Trama

Roma, fine del XIX secolo: Tullio e Giuliana Hermil sono una coppia dell’alta borghesia romana, insieme da anni, ma senza amore. Lui è un dongiovanni impenitente, ma nonostante questo lei gli è fedele. A un certo punto, però, nella vita della donna compare l’affascinante scrittore Filippo d’Arborio: Giuliana gli si concede e concepisce un bambino. La notte di Natale, quando tutta la famiglia è in chiesa, Tullio espone al gelo il “figlio della colpa”...

Note

L’ultima pellicola del maestro milanese sfoggia immagini sontuose e formalmente impeccabili, ma non riesce a cogliere appieno il senso di irrevocabile decadenza che impregna le pagine dannunziane.

Commenti (2) vedi tutti

  • perché lo rivedo sempre volentieri? Per la vasta cultura e le felici invenzioni registiche di Visconti elargite (vedi l’incontro di scherma con la dissolvenza tra Giuliana con il velo e Tullio con la maschera) nonostante fosse oramai inchiodato ad una carrozzella dopo la trombosi. Per il brivido che mi da vedere le sue mani che sfogliano il libro...

    leggi la recensione completa di marco bi
  • Non possiamo neanche permetterci un giudizio sull'opera ultima di un grandissimo del cinema, credere che il beneamato caschi proprio alla fine della strada è ipocrisia allo stato puro. Meraviglioso.

    commento di Totoro
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

marco bi di marco bi
7 stelle

  “Un’ opera eccezionale, stupenda, un autentico gioiello del cinema mondiale” scrisse la CINERIZ nel 1976 sul manifesto del film nel chiaro intento di pubblicizzarlo con frasi altisonanti. Una volta si faceva così, oggi - più seriamente - citando le fonti, si riporta qualche frase tra le migliori scritte dai critici. Purtroppo, dei film diretti dal... leggi tutto

6 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

bellahenry di bellahenry
5 stelle

un libro sfogliato da una mano elegante, sopra un telo di velluto rosso che trasmette l'idea di ricchezza, ricercatezza e lusso. non c'è prologo migliore a questo film di Luchino Visconti tratto dal libro di D'Annunzio, perchè è l'occhio che si vuole soddisfare, è la voglia di affascinarci di raggiungere il massimo della bellezza visiva. tutto il film è... leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

mm40 di mm40
4 stelle

Prolisso all'estremo, condito di sentimenti forti sia pure spesso discutibili (l'amore non è esattamente quello che suggerisce l'ideale romantico), lento e dialogico, L'innocente è la logica creatura che scaturisce da un romanzo di D'Annunzio che viene messo in scena da Visconti. Probabilmente sarebbe inutile aspettarsi altro: parole, parole, affermazioni altisonanti ed un contorno sfarzoso... leggi tutto

3 recensioni negative

Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 1 agosto 2017 su Iris
Trasmesso il 6 giugno 2017 su Iris
Trasmesso l'11 gennaio 2017 su Iris
Il meglio del 2016
2016

Recensione

marco bi di marco bi
7 stelle

  “Un’ opera eccezionale, stupenda, un autentico gioiello del cinema mondiale” scrisse la CINERIZ nel 1976 sul manifesto del film nel chiaro intento di pubblicizzarlo con frasi altisonanti. Una volta si faceva così, oggi - più seriamente - citando le fonti, si riporta qualche frase tra le migliori scritte dai critici. Purtroppo, dei film diretti dal...

leggi tutto

LA STELLA PIU' BELLA

cherubino di cherubino

Le abbiamo voluto bene, non era solo bellissima, sembrava "una di noi", certo riuscita molto bene ma non inarrivabile, poteva essere la fidanzata di cui andare fieri (come era accaduto a Mario Marenco). ...

leggi tutto
Il meglio del 2015
2015

Recensione

bellahenry di bellahenry
5 stelle

un libro sfogliato da una mano elegante, sopra un telo di velluto rosso che trasmette l'idea di ricchezza, ricercatezza e lusso. non c'è prologo migliore a questo film di Luchino Visconti tratto dal libro di D'Annunzio, perchè è l'occhio che si vuole soddisfare, è la voglia di affascinarci di raggiungere il massimo della bellezza visiva. tutto il film è...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2014
2014
Il meglio del 2013
2013
Disponibile dal 23 aprile 2013 in Dvd a 14,99€
Acquista
Il meglio del 2010
2010
Il meglio del 2009
2009

Recensione

rebis di rebis
8 stelle

In apertura, Visconti sfoglia Gabriele D’Annunzio, non lo legge e non lo adatta, lo osserva e ne rettifica il fatiscente edonismo martirizzando i personaggi in una messa in scena di maniacale, struggente perfezione: è il contraltare di una borghesia che cerca nelle pieghe dei tessuti damascati scampoli di vitalità ma trova solo il languore decadente delle carni. Persuade...

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti

Tradimenti

Redazione di Redazione

Materia oscura per eccellenza, deviazione dall'altro. Il tradimento è maschera, è vigliaccheria, è doppiezza. E spesso, quanto più è atroce, tanto più è spettacolare. Proviamo allora a metterli in fila tutti...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2008
2008

Recensione

steno79 di steno79
7 stelle

Ultimo film del regista, non perfettamente riuscito, tratto da uno dei romanzi meno noti di D'Annunzio. La rievocazione d'epoca è come sempre squisita, ma la vicenda non risulta del tutto credibile o risolta; il protagonista Giannini è all'altezza del ruolo (per quanto comunque non al meglio delle sue possibilità), un pò meno Laura Antonelli, attrice dalle risorse espressive non...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

LAURA

walterb di walterb

SOLO SETTE FILM SCELTI A CASO PER RICORDARE LA CARRIERA DELLA BELLA MA ANCHE BRAVA LAURA ANTONELLI, CHE HA PAGATO IL SUO SUCCESSO AD UN PREZZO TROPPO ALTO. CIAO LAURA

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2007
2007

Giancarlo il grande

nyCat di nyCat

Giannini è uno degli attori più sottovalutati di sempre. Ripassiamolo in 5 film, più o meno riusciti, ma sicuramente graziati dalla sua presenza.

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2006
2006
Il meglio del 2004
2004
Il meglio del 2002
2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito