Trama

Sbarcata a Torino per lavoro, la giovane romana Clelia conosce Rosetta in circostanze drammatiche (la ragazza infatti ha appena tentato il suicidio per amore) e successivamente le sue amiche, variamente coinvolte in vicende sentimentali critiche che sembrano affrontare con la massima disinvoltura. Disinvoltura che manca a Rosetta: tenterà una seconda volta di togliersi la vita. Clelia, dapprima propensa a fermarsi a Torino, torna a Roma.

Note

Tratto da un racconto di Pavese, nonostante qualche frammentarietà, il film ci mostra un Antonioni già padrone degli strumenti del mestiere e acuto osservatore delle difficoltà delle relazioni umane. Leone d'argento a Venezia.

Commenti (2) vedi tutti

  • gran bel mattone.

    commento di kkk
  • La vanità-vacuità del mondo scrutata attraverso gli occhi dell'ironia, dell'ira, dell'indifferenza, della fragilità dell'universo femminile con la maestria già palpabile del corifeo del dramma psicologico,Antonioni.

    commento di Cabiria
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

OGM di OGM
8 stelle

Il Michelangelo Antonioni che, sulla via del dramma, attraversa per lungo la commedia, rinnova il cinema italiano con una sorta di neorealismo d’avanguardia: una volta abbattuto, con il cinema del prima dopoguerra, il tabù della miseria, è ora la volta dei costumi proibiti, del matrimonio aperto, delle debolezze inconfessabili come la tossicodipendenza o il suicidio.... leggi tutto

9 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Baliverna di Baliverna
6 stelle

CONTIENE ANTICIPAZIONI SULLA TRAMA - Le amiche del titolo amiche poi non sono. Del resto da Antonioni, benché fosse alle prime armi, non si poteva aspettarci un cantico di amicizia e calore umano. Questo suo film corale, che rappresenta le misere vicende umane e affettive di un nutrito gruppo di personaggi, è un amaro ritratto di precarietà esistenziale e individualismo,... leggi tutto

4 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

mm40 di mm40
4 stelle

Antonioni va a fondo nell'approccio al rapporto sentimentale, evidenziando la ricerca di un disperato bisogno di attenzione da parte femminile ed una certa insensibilità maschile. Il risultato, manco a dirlo, è l'incomprensione (anche qui il film finisce con un addio fra amanti che hanno diverse idee e prospettive). La storia in sè - pur venendo da Pavese - non è eccezionale, ma è... leggi tutto

1 recensioni negative

Trasmesso il 22 febbraio 2017 su Rai Movie
Il meglio del 2015
2015

Recensione

alexio350 di alexio350
7 stelle

Un gruppo di amiche borghesi e le loro vicissitudini, nell'ombra di mille problemi e dubbi costanti.   Dietro uno stile apparentemente più leggero, traendo spunto da un racconto di Cesare Pavese, Le Amiche presenta alcuni temi cari al cinema di Michelangelo Antonioni. Nello specifico, un'analisi dei complicati rapporti sentimentali tra uomini e donne, improntati a una costante...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2014
2014
Il meglio del 2013
2013

Recensione

zombi di zombi
8 stelle

clelia(rossi-drago) è di torino ma vive a roma da anni. è tornata nel capoluogo piemontese per aprire una filiale di una casa di moda come andavano in quegli anni. abiti stupendi di alta sartoria per signore dell'alta borghesia. c'è una bella frase che clelia dice alla padrona della sartoria riguardo agli abiti che sembrano poco appariscenti. "a roma vanno i vestiti appariscenti di bassa...

leggi tutto

Amicizie femminili

Redazione di Redazione

Un luogo ricorrente di tanto cinema, non solo di quello zuccheroso della commedia americana e dei buoni sentimenti. Perché il rapporto tra donne - che è amicizia ma anche spesso supporto, aiuto, condivisione e...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2012
2012

Recensione

sasso67 di sasso67
8 stelle

Questo descritto da Antonioni è un mondo quasi tutto al femminile, purtroppo dominato da egoismi e cattiverie, ripicche e noia di vivere, quella che, unita alla consapevolezza della pochezza del bellimbusto Lorenzo (Ferzetti) - un artista di scarso valore, invidioso della moglie (Cortese) -, spinge la povera Rosetta (Madeleine Fischer) al suicidio, prima solo tentato, poi perseguito con...

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti
Il meglio del 2011
2011

Recensione

ligeti di ligeti
8 stelle

Le amiche è quasi sicuramente il film di Antonioni più sottovalutato. All’epoca di questo film, il regista era ancora alla ricerca di una forma ed uno stile che non avrebbero trovato piena realizzazione nemmeno col successivo capolavoro Il grido (1957), ma solo con L’avventura (1960). Tuttavia, se lo stile può definirsi qui ancora acerbo, di certo non si può dire lo stesso delle...

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Disponibile dal 31 agosto 2011 in Dvd a 7,99€
Acquista
Il meglio del 2010
2010

Recensione

OGM di OGM
8 stelle

Il Michelangelo Antonioni che, sulla via del dramma, attraversa per lungo la commedia, rinnova il cinema italiano con una sorta di neorealismo d’avanguardia: una volta abbattuto, con il cinema del prima dopoguerra, il tabù della miseria, è ora la volta dei costumi proibiti, del matrimonio aperto, delle debolezze inconfessabili come la tossicodipendenza o il suicidio....

leggi tutto
Recensione
Utile per 10 utenti
Il meglio del 2009
2009
Il meglio del 2008
2008

Recensione

bradipo68 di bradipo68
8 stelle

Una borghesia piccola piccola.Questo film è estremamente diverso da quello a cui Antonioni si è rapportato nella sua maturità.Dove i suoi capolavori sono silenziosi,languidi,evocativi qui nulla è lasciato all'intepretazione,tutto è chiaramente esibito e spiegato,anzi siamo dalle parti di un cinema anche troppo verboso per farlo accostare al maestro ferrarese.Eppure,nonostante qualche...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Il meglio del 2007
2007

Recensione

emmepi8 di emmepi8
8 stelle

Un film che viene dalla prima manera di fare cinema di Antonioni; un cinema che mi appassiona in maniera particolre. Qui vengono fuori espressamente i suoi interessi sulla sfera del mondo femminile, servendosi del racconto di Pavese "Tra Donne Sole", e avendo, giustamente, come collaboratrici nomi come Suso Cecchi d'Amico e Alba De Cespedes (scrittrice di qualità, che io sottolineo in...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2005
2005

DALLA CRONACA ALL'ECLISSE

Aquilant di Aquilant

Percorso frastagliato, completamente in salita quello di Antonioni che fin dai suoi esordi, in piena epoca di neorealismo, si compiace di procedere controcorrente, impostando il suo primo lungometraggio addirittura...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2003
2003
Il meglio del 2002
2002
Il meglio del 1955
1955
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito