In nome del popolo italiano

Trama

L'integerrimo magistrato Bonifazi sospetta lo speculatore edilizio Santenocito di essere colpevole della morte di una studentessa. Fra i due si scatena un duello serrato, e quando Bonifazi avrà la prova dell'innocenza del suo "nemico", la distruggerà. Santenocito, che l'aveva sempre fatta franca per le sue malefatte, per una volta pagherà con gli interessi.

Note

Un film sanamente "cattivo", con divagazioni nel grottesco e un notevole coraggio politico. Sceneggiatura serrata, regia di polso e due protagonisti impegnati in un duello memorabile. Sceneggiatura di Age e Scarpelli.

Commenti (22) vedi tutti

  • Ugo Tognazzi, qui bravissimo, è un magistrato integerrimo che lotta contro un Gassman corrotto e sbruffone: Santenocito accusato di aver ucciso una giovane prostituta. Un classico del neorealismo.

    commento di ENNAH
  • Ma lei pensa che, se avessi voluto fare soldi, avrei fatto il magistrato?

    leggi la recensione completa di champagne1
  • Un "integerrimo" magistrato che trucca le prove pur di incastrare un mariuolo... Per taluni un inno alla moralità di certa sinistra, per altri un'anticipazione del vergognoso uso politico della giustizia. Il regista sembra giustificare la scelta dell'"integerrimo", e questo getta un'ombra sul geniale autore del "Sorpasso"....

    commento di gherrit
  • ...Gassman (l'imprenditore) sembra "cattivo" ma è la Vittima. Tognazzi (il poliziotto) sembra "buono" ma è l'Infame. Sullo sfondo (disperato) l'Italietta calcistica.....voto 8

    commento di ivcavicc
  • Gran film, coraggioso e molto amaro, in perfetto equilibrio tra dramma, commedia e grottesco. Ottime caratterizzazioni da parte di sceneggiatura e interpreti.

    commento di kotrab
  • Ottima Prova del grande Dino Risi

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • Non ho mai potuto vedere un vostro film: sono italiano, registrato nel vostro sito, e uso un pc italiano, ma sono residente in grecia. Trovo discriminante che non possa vedere un vostro film, per questo motivo, tutti i creatori del sito potete andare a cagare o a fanculo.

    commento di ennio9448
  • Italia di merda

    commento di sticazzi
  • [  Due mostri del Cinema Italiano  ]   Gassman: "…gli abusi autoritaristici in paesi a conduzione totalitaria sono deprecazionabili, il prevaricazionismo implicante il maggiore indice di repressività è quello fruente del massimo libito demandatogli dalla designazione collettiva, «Caro Signore»…"   Tognazzi: "Ho capito soltanto «Caro Signore»…”?

    commento di Gnaulz
  • Un capolavoro imperdibile

    commento di rash91
  • Cinema impegnativo con bravi attori,ma quello che succede e dicono non mi frega proprio niente.

    commento di wang yu
  • eccezionale. Vuole raggiungere lo scopo di una denuncia, fondamentale per la società italiana. E ci riesce perfettamente, senza fronzoli, senza annoiare

    commento di lamettrie
  • Purtroppo, nonostante siano passati quarant'anni, questo film risulta sempre l'attualissimo ritratto del nostro paese. Bravissimi i protagonisti-antagonisti. Amaro il finale.

    commento di Artemisia1593
  • Una stella in più per il balconing finale.

    commento di urbangolfer
  • Assolutamente uno dei migliori film realizzati in Italia in quegli anni…e non solo. Un cast eccellente che da il meglio di se. Un film coraggioso, e di denuncia…e purtroppo anche attuale! Vero capolavoro. Voto:10 e lode!!

    commento di baldo79
  • Sono passati quarant'anni ma niente è cambiato. Spietato ritratto dell'Italia che era, che è, che sarà. Un piccolo gioiello assolutamente da rivedere. VOTO 9

    commento di il melandri
  • Buon film anche se non da cinque stelle. Pregevole il modo in cui Risi costruisce lo scontro tra il bene e il male, mettendo in luce tutto ciò che è bene nel male e viceversa. Chi vince alla fine ? Nessuno, neanche la giustizia.

    commento di Tex Murphy
  • Un po' logorroico ma con due protagonisti così merita comunque una visione

    commento di sonicyouth
  • Non tra le mie commedie all'italiana preferite, ma ad un trio Risi-Tognazzi-Gassman non si può sputare sopra.

    commento di movieman
  • Uno dei migliori film di Risi. Anche questo, come molti altri, è cattivo e di denuncia. Magistralmente interpretato, soprattutto da Tognazzi. Tabellino dei punteggi di Film Tv humor:2 ritmo:1 impegno:2 tensione:1

    commento di Carlo Ceruti
  • commento di Dalton
  • UN FILM STUPENDO ED ANTICIPATORE DI UNA STAGIONE ITALIANA, MA CHE RICORDA DA VICINO ANCHE LA STORIACCIA DELLA MONTESI…DUE ATTORI STRAORDINARI, UNA SCENEGGIATURA DI FERRO, UNA REGIA SICURA…AH, CHE PERIODO MAGNIFICO ALLORA PER IL CINEMA ITALIANO!

    commento di johnpjgozz
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Scarlett Blu di Scarlett Blu
9 stelle

Un altro film di Dino Risi del  '71, ma sempre spaventosamente attuale.  Un'altro ritratto duro e impietoso dell' Italia, anche troppo - purtroppo - riconoscibile ancora oggi, nonostante Mani pulite, Prima e Seconda Repubblica. Un giallo che ha in sé i toni grotteschi della commedia più amara e cinica, dove non si ride quasi per nulla, ma si resta sconvolti dalla triste autenticità di... leggi tutto

37 recensioni positive

Trasmesso il 16 dicembre 2017 su Iris

Recensione

champagne1 di champagne1
8 stelle

Il giudice Bonifazi, che sta indagando sulla morte sospetta di una giovane ragazza, acquisisce elementi che potrebbero incolpare l'ingegnere Santenocito, costruttore edile molto addentro i meccanismi del potere e dalle importanti amicizie ed un passato discutibile. Fra i due si sviluppa una immediata antipatia in quanto l'uno rappresenta l'esatto opposto dell'altro in termini di...

leggi tutto
Trasmesso il 2 dicembre 2017 su Iris
Trasmesso il 29 novembre 2017 su Rete 4
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Trasmesso l'11 ottobre 2017 su Rete 4
Trasmesso il 10 ottobre 2017 su Iris

Recensione

Furetto60 di Furetto60
8 stelle

L'indimenticabile Dino Risi, attraverso questo film caustico e graffiante, fece un ritratto spietato dell'Italia degli anni 70,peraltro non molto diversa da quella di oggi.Provinciale e volgare, illegale e immorale.I protagonisti di questa vicenda sono due prototipi perfettamente opposti e  complementari di questo nostro paradossale e grottesco paese.Vittorio Gassman...

leggi tutto
Recensione
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 11 voti
vedi tutti
Trasmesso il 16 gennaio 2017 su Iris
Trasmesso il 5 gennaio 2017 su Iris
Il meglio del 2016
2016

Recensione

antonio de curtis di antonio de curtis
10 stelle

Uno dei film più belli ed attuali(e perciò poco trasmessi)Tognazzi giudice onesto e Gassman potente arricchito che sfrutta il suo potere per i suoi comodi.   Age & Scarpelli scrivono per Dino Risi una sceneggiatura di prim'ordine, capace attraverso l'ormai sottilissimo velo della commedia di fotografare al meglio un paese alle prese con un degrado morale inarrestabile....

leggi tutto
Il meglio del 2015
2015

Così è deciso

MarioC di MarioC

Pandette, codici e martelletti. Arringhe, requisitorie e sentenze. Imputato alzatevi. Formuli il suo giuramento. L'udienza è tolta. Proviamo un giro nelle aule di tutto il mondo, alla ricerca di colpevoli e...

leggi tutto
Il meglio del 2014
2014

Recensione

ChelaRossa di ChelaRossa
10 stelle

Un capolavoro assoluto sia di regia che di sceneggiatura di scenografia, insomma di tutto. Risi ci propone una pellicola dalla forte critica sociale verso un paese (già negli anni '70) corrotto partendo dal piccolo poliziotto (che rifiuta di fare una multa verso il potente ma preferisce riversarla sul primo malcapitato) fino ad arrivare al grosso imprenditore. Quest'ultimo, interpretato da un...

leggi tutto
Il meglio del 2013
2013

Recensione

Scarlett Blu di Scarlett Blu
9 stelle

Un altro film di Dino Risi del  '71, ma sempre spaventosamente attuale.  Un'altro ritratto duro e impietoso dell' Italia, anche troppo - purtroppo - riconoscibile ancora oggi, nonostante Mani pulite, Prima e Seconda Repubblica. Un giallo che ha in sé i toni grotteschi della commedia più amara e cinica, dove non si ride quasi per nulla, ma si resta sconvolti dalla triste autenticità di...

leggi tutto
Il meglio del 2012
2012

Recensione

zombi di zombi
10 stelle

ebbene si un gran bel film. e una gran bella conferma a distanza di tanto tempo dall'ultima volta che lo vidi. tutto ciò che si possa desiderare da un film e pure troppo. risi con la complicità degli sceneggiatori e dei suoi attori(dai protagonisti ai caratteristi)dipinge finemente un racconto morale su un paese che di morale non ne ha mai avuta. il magistrato tognazzi integerrimo, si rende...

leggi tutto
Il meglio del 2011
2011

INGIUSTIZIE GIUDIZIARE.

panflo di panflo

Un noto  uomo politico da tempo  ci toglie il gusto di molte cose, tra queste due in particolare mi hanno colpito più delle altre : per troppi anni , ad ogni evento sportivo mondiale, non ho...

leggi tutto
Il meglio del 2010
2010

Recensione

ed wood di ed wood
8 stelle

Il finale di questo film ti fa capire quanto ci manca oggi la grande commedia all'italiana: iperbolico, visionario, surreale, cattivo, fanta-sociologico. Con un'ambiguità morale che sa tanto di beffa: quanto si può essere soddisfatti di una "vittoria giusta", ma ottenuta oscurando le prove contrarie? Per il resto, non mancano le fasi di stanca. Il copione si concede qualche...

leggi tutto

Senza Pudore

Dying Theatre di Dying Theatre

http://www.youtube.com/watch?v=bRBoukG-zE8 http://www.youtube.com/watch?v=Z-agbVB2SXg due individui evidentemente affetti da gravissime alterazioni della personalità che, anzichè esser aiutati,...

leggi tutto
Il meglio del 2009
2009

Automobili

Redazione di Redazione

Esce Gran Torino, il film di Clint Eastwood, e ancora una volta riappare sullo schermo la vettura che fu (anche) di Starsky & Hutch. E mentre altrove sulla rete si divertono a elencare tutte le auto apparse nella...

leggi tutto
Playlist

Recensione

mm40 di mm40
8 stelle

Italia, 1971. E' un film coraggioso e figlio dei suoi tempi, politico e assolutamente anticonformista: nè sessantottino, nè reazionario, nè schierato. Risi, Gassman e Tognazzi assieme: il resto vien da sè, contando poi su una sceneggiatura firmata Age e Scarpelli, solidissima, italianissima ed originale. Memorabile la scena in spiaggia, con Tognazzi che inventa balle e Gassman che lo...

leggi tutto
Il meglio del 2008
2008

Recensione

caciotta di caciotta
8 stelle

Due attori,Gassman e Tognazzi che hanno contribuito molto a valorizzare spessore,al cinema Italiano,in una pellicola anni 70,in un giallo con una trama ancora attuale,con dialoghi insoliti e di metafora,tra due mostri sacri,che duettano in una sorta di braccio di ferro,dove alla fine vince il film,che specchia la realta' italiana della giustizia confusa dei nostri tempi.

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti

il sabato del villaggio

pimpi di pimpi

tema: il tuo sabato. svolgimento: il sabato mattina mi alzo tardi, dormo un pò di più rispetto al resto della settimana, poi esco per fare compere. rientro per pranzo, esco nuovamente, qualche volta ceno fuori, e...

leggi tutto
Il meglio del 2007
2007

Un po' come se fosse Antani

Dying Theatre di Dying Theatre

Enrico Ghezzi somiglia ormai irrimediabilmente a Tognazzi. Fisicamente intendo, fateci caso. Canyon scavati ai lati d'una bocca fina e 'significante', occhio da pornostar esistenzialista, da bibliotecario spermatico...

leggi tutto
Playlist

Recensione

Inside man di Inside man
8 stelle

Impressionante la sua attualità dopo 37 anni! Davvero siamo un paese ed un popolo immobili. La scena fra i due protagonisti in riva al mare rispecchia la società italiana meglio di qualunque saggio o trattato. Il film non è di per sé eccelso (Risi, sottovalutato maestro della commedia all’italiana, realizzò i suoi capi d’opera nei primi anni “60 con “Il sorpasso”, “I mostri”...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Il meglio del 2006
2006

Non solo Risi

emmepi8 di emmepi8

Diciamo pure che Risi non è riuscito a nascondere l'animo vero che covava dietro le sue risate della commedia all'italiana. BUON COMPLEANNO!!

leggi tutto
Playlist

Recensione

klimt82 di klimt82
8 stelle

Un giudice (Ugo Tognazzi) integerrimo e con grande senso del dovere è intenzionato a fare chiarezza sulla posizione sociale di un fascistoide e cialtrone impresario (Vittorio Gassman). E' sicuro che quest'ultimo sia l'artefice della morte di una giovane prostituta straniera dell'alta società e con quest'episodio vuole fargli scontare anche i due precedenti dai quali è uscito pulito per...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2005
2005

Recensione

MIK64 di MIK64
8 stelle

Cattivo e politicamente importante (e schierato), il film di uno dei maestri della commedia all'italiana come Risi si rivela interessante e spaventosamente attuale.Uno dei motivi di interesse oltre alla tematica sopra citata, è il grande scontro tra due grandi mostri sacri del nostro cinema che si sfidano in uno scontro indimenticabile.Da vedere.Cult.

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

VITTORIO 5 ANNI DOPO

johnpjgozz di johnpjgozz

TRA POCO SARANNO 5 ANNI CHE IL GRANDISSIMO VITTORIO GASSMAN CI HA LASCIATI...E' STATO UN ATTORE CHE INSIEME AI SUOI GRANDI COLLEGHI CONTEMPORANEI HA FATTO GRANDE LA COMMEDIA ALL'ITALIANA, MA ANCHE IL CINEMA...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2004
2004

Recensione

simon di simon
8 stelle

L'italia non è poi cambiata di molto. Dino Risi porta sullo schermo un arealtà che ancor oggi è presente nel nostro paese. Il ruolo del giudice inflessibile e incorrutibile adattisimo ad uno straordinario Ugo Tognazzi si scontra con quello superbo, strafottente e tracotante di un industriale (Gassman) che ne combina di tutti i colori per dimostrare la sua innocenza, addirittura mandanto il...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2003
2003

Recensione

degoffro di degoffro
8 stelle

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Amaro e sagace ritratto di un'Italia sbruffona e arrogante ancora oggi estremamente attuale nonostante gli oltre 30 anni del film. Il giudice istruttore Bonifazi è un integerrimo e severo moralista: "chi merita merita, chi non merita sarà stangato", è il suo motto. Impegnato nelle indagini sulla morte di una giovane ragazza arriva a sospettare dell'ingegnere...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2002
2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito