America 1929. Sterminateli senza pietà

Trama

Bill, sindacalista anarcoide, imbocca la strada dell'illegalità per aiutare gli operai e poi diventa un bandito. In prigione incontra Bertha e i due, evasi rocambolescamente, si mettono insieme per rapinare banche e ferrovie ma vengono presi, evadono un'altra volta e sono massacrati dalla polizia.

Note

Martin Scorsese, allora debuttante, ha diretto un film durissimo, spietato, con effetti scioccanti (voluti soprattutto dal produttore Roger Corman), e traccia un ritratto tremendo di un'America (amara) di ieri, valido ancor oggi. David Carradine e la giovane Barbara Hershey danno prova di avere talento; e poi c'è John Carradine, padre nobile.

Commenti (5) vedi tutti

  • UN FILM DURO CON UN FINALE TERRIBILE.

    commento di wang yu
  • 7

    commento di nico80
  • Un bel film sull'America di ieri, e non solo. Violento. Il finale è molto crudo e duro.

    commento di scream
  • Per me ha quasi sfiorato il capolavoro!! Un film intenso, bellissimo, duro, vero!!!! Gli interpreti sono fantastici e Barbara Hershey è veramente fantastica!!!

    commento di cinefilo87
  • Sprazzi, solo e soltanto sprazzi, dello Scorsese che verrà.

    commento di movieman
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

supadany di supadany
8 stelle

Quando il buongiorno si vede dal mattino. B-movie marchiato “a ferro e fuoco” da Roger Corman (anche per questo dovremmo ringraziarlo e ricordarlo), prima occasione che conta per un giovane regista che si “farà”. E’ in occasioni come questa che si vede chi c’ha la stoffa. Rimasta sola al mondo, Bertha (Barbara Hershey) vaga per l’America... leggi tutto

8 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

kikisan di kikisan
6 stelle

Bisognerebbe sapere fino a che punto arriva la mano di Scorsese in questa violentissima pellicola prodotta dalla Factory di Roger Corman.Forse c'è troppa carne al fuoco: sesso,violenza,sangue,idealismo socialista,padroni spietati,polizia detestabile,misticismo(il finale),il tutto sulla sfondo dell'America della grande depressione. Di sicuro le scene d'azione e non solo sono ben... leggi tutto

4 recensioni sufficienti

Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

alan smithee di alan smithee
8 stelle

Nell'America piegata dalla recessione causata dalla crisi economica, assistiamo all'incontro tra una giovane e disinibita ventenne di nome Bertha Thompson, orfana allo sbando, ed un appassionato sindacalista, Bill, motivato alla salvaguardia della classe operaia a tutti i costi, e per questo disposto anche a mettersi contro la legalità pur di riuscire ad ottenere significativi...

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
Il meglio del 2016
2016

Recensione

supadany di supadany
8 stelle

Quando il buongiorno si vede dal mattino. B-movie marchiato “a ferro e fuoco” da Roger Corman (anche per questo dovremmo ringraziarlo e ricordarlo), prima occasione che conta per un giovane regista che si “farà”. E’ in occasioni come questa che si vede chi c’ha la stoffa. Rimasta sola al mondo, Bertha (Barbara Hershey) vaga per l’America...

leggi tutto
Il meglio del 2015
2015

(in)croci

Mike.Wazowski di Mike.Wazowski

Di incroci, croci e crocifissioni cinematografici/he ce ne sono tantissimi/e. Una play per fare un sunto di tale simbolo che oltre alla religione è stato usato per tanti altri significati e usi, naturalmente...

leggi tutto
Il meglio del 2014
2014

TOCCA RISPARMIA'...

LAMPUR di LAMPUR

E' di oggi una nuova iniziativa editoriale, sovvenzionata dai Beni Culturali che vede la pubblicazione di dvd low cost atti a promulgare la diffusione del fenomeno Cinema anche a chi non può permettersi i canonici...

leggi tutto
Il meglio del 2013
2013

Recensione

alfatocoferolo di alfatocoferolo
8 stelle

La mano di Scorsese si sente già; non è ancora il regista della maturità ma sa già incollare lo spettatore alla poltrona come pochi. Il ritmo è incalzante e la storia discretamente avvincente ma a funzionare sono parecchie cose. Il montaggio è ottimo, così come la sceneggiatura, gli attori molto bravi, la regia efficace sebbene un po' cruenta e la colonna sonora eccellente. La pellicola...

leggi tutto
Il meglio del 2010
2010

Recensione

kikisan di kikisan
6 stelle

Bisognerebbe sapere fino a che punto arriva la mano di Scorsese in questa violentissima pellicola prodotta dalla Factory di Roger Corman.Forse c'è troppa carne al fuoco: sesso,violenza,sangue,idealismo socialista,padroni spietati,polizia detestabile,misticismo(il finale),il tutto sulla sfondo dell'America della grande depressione. Di sicuro le scene d'azione e non solo sono ben...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

GENI(at)TORI E FIGLI

panflo di panflo

Sono iscritto da un mese e devo dire che mi diverto un mondo; non l'avrei mai creduto !  Con l'occasione ringrazio tutti coloro che hanno condiviso le mie modeste segnalazioni. Penso che l'argomento dei figli...

leggi tutto
Il meglio del 2009
2009

Treni

Redazione di Redazione

Da quando hanno iniziato a fischiare le loro "blue notes" nelle praterie americane, i treni si sono impressi nell'immaginario di Hollywood e del mondo intero. Difficile che il loro binari non corressero paralleli a...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2008
2008

Recensione

sasso67 di sasso67
6 stelle

Esteticamente, potrebbe sembrare uscito dalla factory di Roger Corman (che nel 1969 aveva realizzato "Il clan dei Barker"), ed infatti appare lontano dai migliori esperimenti di Scorsese, che sono quelli più legati alle sue origini cattoliche e newyorkesi. Appena un anno dopo il regista realizzerà il suo primo, piccolo, capolavoro, con "Mean Streets". Voto: 6½.

leggi tutto
Il meglio del 2007
2007
Il meglio del 2006
2006

SCORSESE RIMANI GRANDE...

La Motta di La Motta

perche non fai più film come una volta...non che Gangs of new york o The Aviato, e anche lultimo The Departed non siano apprezzati ma a confronto con questi sono solo commediole...Quindi Rimani Grande Martin

leggi tutto
Il meglio del 2005
2005
Il meglio del 2002
2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito