Trama

Raimunda copre le tracce dell'assassinio del marito da parte della figlia Paula (che ne era stata insidiata), poi decide di gestire direttamente un ristorante con amiche senza uomini. Nel frattempo, lo spirito della madre - morta anni prima in un incendio - torna a frasi vivo, prodigo di consigli...

Note

Gli sguardi si intrecciano in campo/controcampo, madri e figlie si parlano, sedute fianco a fianco su una panchina, di notte o alla tavola apparecchiata della cucina. I mulini a vento della Mancha segnano i ritorni al paese, un primo piano fissa le lacrime negli occhi di Penélope Cruz o la consapevolezza in quelli di Carmen Maura: Almodóvar ormai ha la grande semplicità dei classici.

Commenti (29) vedi tutti

  • Manine d'oro Raimunda non è capace di girare un budino senza fare disastri figuriamoci cucinare per 30 persone

    leggi la recensione completa di Brady
  • Intenso 7

    commento di eros7378
  • Il migliore Almodovar, Penelope Cruz strepitosa. Voto 8

    commento di corradop
  • Voto 7,5!

    commento di Mr Blonde
  • 7/10

    commento di alex77
  • Almodovar proprio non mi prende! Non metto in dubbio che sia un'opera prima, ma mi sono annoiato tantissimo! Non mi va di giudicare, perché troppo prevenuto. Voto: ng (non giudicabile)

    commento di max.vit
  • Strepitoso affresco che narra le vicissitudini(dolorosissime,ma rese in'atmosfera impalpabile)di ben tre generazioni di donne.Questi film li sa fare solo Almodovar e le attrici son da applauso,come fare a scordarsi di Raymunda,Sole,Augustina?

    commento di Utente rimosso (buzzin´ fly)
  • sopravvalutato.

    commento di old boy
  • Film di donne con molti rimandi ai film italiani degli anni 50-60. Molto brave le protagoniste e bravissimo Almodovar nel raccontarci questa storia di amore e violenza e morte. Voto 8

    commento di jeffwine
  • uno splendido scorcio sul mondo femminile tanto caro ad Almodovar, vita, morte, ironia, affetto, legami, in una regia semplice e per questo grande

    commento di linuscat
  • Intenso ed importante.Una storia di donne ricca di sfumature.

    commento di COOL
  • Pedro conosce le donne come pochi uomini. Per almeno 20 minuti durante la visione del film, io stesso sarei stato volentieri una donna. Capolavoro.

    commento di cormorano
  • STUPENDO!!

    commento di orlandorimbaud
  • un discreto esempio di cinema alla almodovar. ma non tra i suoi capolavori.

    commento di redrum80
  • Un film carico di dramma, malinconia, tensione, fantasmi del passato e tanta calorosa e complice sensibilità femminile. Atipico ma non strano. Capolavoro ma non "per pochi". Se questo (Almodòvar) non è un genio…

    commento di boltcrank
  • solo due parole:Grazie Pedro!

    commento di apollodibarriera'72
  • Commovente, colorato, appassionato, riuscitissimo affresco di Almodòvar sulla vita di generazioni di donne forti.

    commento di elendill
  • Niente a che vedere con l'essenza piu' autentica di Pedro. Questo è un blockbuster spagnolo! non brutto ma sicuramente anonimo.

    commento di emme73
  • Il solito film geniale del mostro Almodovar…

    commento di z mostel
  • Come sempre: grandissimo Almodovar!!!

    commento di Xiao
  • Almodovar in tutto il suo splendore "al femminile". Ben diretto, con la giusta dose di ironia, commovente ed emozionante. Ottime le attrici!

    commento di battista82
  • Almodòvar esplora con orgoglio i moti del cuore e non sfugge alla tentazione di ritrarre la femminilità,le sue consuetudini o i suoi stati d'animo.Un film di poderosa leggerezza che mantiene intatto il suo fascino "bizzarro" e passionale.

    commento di fedeico winslet
  • Bel film di Almodovar. Atmosfere riuscite, sensazioni in bilico tra reale, surreale, morte, vita, ma sempre calate nella realtà. E Penelope, mai vista così bella e brava. Voto: 7,5

    commento di toni70
  • Capolavoro per Pedro Almodovar che riesce a scavare nelle anime e nei sentimenti di donne/madri e non,appassionante!

    commento di crus78
  • Storia con nessun colpo di scena da 'colpo allo stomaco'… non sentavamo proprio il bisogno di un'Almodovar senza passione. Il tramonto definitivo di un grande del cinema?

    commento di robcon71
  • Pedro è tornato, grazie al cielo!

    commento di KatanaBoy
  • Almodovar scava nelle anime e nel passato con toni dolci ma non privi di guizzi ironici. 9

    commento di kotrab
  • Nella prima parte si sta a bocca aperta ad aspettare l'amarezza che alla fine solo Almodovar può regalare.

    commento di stankovic
  • Già lo amo…

    commento di gabriargento
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

FABIO1971 di FABIO1971
8 stelle

"Ho bisogno di te, mamma. Non so come ho fatto a vivere tutti questi anni senza di te". "Non mi dire così, Raimunda, che mi metto a piangere. E i fantasmi non piangono". [Penélope Cruz a Carmen Maura] In un quartiere popolare della periferia di Madrid la vita di Raimunda (Penélope Cruz) precipita nel dramma: suo marito Paco (Antonio De La Torre), alcolizzato, perde il... leggi tutto

63 recensioni positive

Recensioni
Recensioni

La recensione più votata delle negative

sasso67 di sasso67
4 stelle

In sottofinale Carmen Maura guarda in Tv un film con Anna Magnani e lì si ha la conferma di quale fosse il modello cui si ispira per tutto il film di Almodòvar l'implausibile Penelope Cruz, la quale tenta invano di ripetere il miracolo che era riuscito alla stessa Carmen Maura in Che ho fatto io per meritare questo? E in effetti mi sembra che Volver costituisca una rivisitazione, un... leggi tutto

12 recensioni negative

Recensione

Brady di Brady
4 stelle

Il solito film scombinato di PA.... poco interessante e per lo più noioso.   Inoltre decisamente fastidioso il nascondino della madre di Raimunda... Con una situazione così tragica ti nascondi sotto il letto.... ???!!!     Manine d'oro Raimunda non è capace di girare un budino senza fare disastri figuriamoci cucinare per 30 persone... Tempo perso!!...

leggi tutto
Recensione
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 7 voti
vedi tutti
Trasmesso il 23 aprile 2017 su Iris
Trasmesso il 20 aprile 2017 su Iris
Trasmesso il 6 aprile 2017 su Iris
Il meglio del 2016
2016

Recensione

galaverna di galaverna
7 stelle

Un Almodovar più intimista del solito, molto attento alle sfumature nei rapporti di odio/amore tra le donne del film, madri e al tempo stesse figlie in un intreccio di cui a poco a poco si dipana la matassa di relazioni più o meno imprevedibili. L’unica pecca a un film comunque intenso e piacevole la si può trovare forse proprio nella scelta di relegare la figura...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Il meglio del 2015
2015
Il meglio del 2014
2014
Il meglio del 2013
2013
Disponibile dal 1 agosto 2013 in Dvd a 7,99€
Acquista
Il meglio del 2012
2012

Recensione

sasso67 di sasso67
4 stelle

In sottofinale Carmen Maura guarda in Tv un film con Anna Magnani e lì si ha la conferma di quale fosse il modello cui si ispira per tutto il film di Almodòvar l'implausibile Penelope Cruz, la quale tenta invano di ripetere il miracolo che era riuscito alla stessa Carmen Maura in Che ho fatto io per meritare questo? E in effetti mi sembra che Volver costituisca una rivisitazione, un...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2011
2011
Il meglio del 2010
2010

Recensione

FABIO1971 di FABIO1971
8 stelle

"Ho bisogno di te, mamma. Non so come ho fatto a vivere tutti questi anni senza di te". "Non mi dire così, Raimunda, che mi metto a piangere. E i fantasmi non piangono". [Penélope Cruz a Carmen Maura] In un quartiere popolare della periferia di Madrid la vita di Raimunda (Penélope Cruz) precipita nel dramma: suo marito Paco (Antonio De La Torre), alcolizzato, perde il...

leggi tutto

Europa Mon Amour

ed wood di ed wood

Sette film di sette autori europei degli anni 2000. Fra il declino dell'impero americano e un oriente sempre più emergente, non dimentichiamoci del Vecchio Continente, da sempre faro per chi dalla Settima...

leggi tutto
Il meglio del 2009
2009

Omaggio ai maghi del colore

steno79 di steno79

Nel cinema, il vero autore del film è il regista, ma, essendo il film frutto di un lavoro di squadra, spesso i meriti a livello creativo possono andare anche ai suoi collaboratori, fra cui sono molto...

leggi tutto

Recensione

ed wood di ed wood
9 stelle

Prosegue lo stato di grazia di uno dei Maestri del cinema contemporaneo. Anche questa volta un grande copione e una grande regia. Solo Almodovar riesce a rendere emotivamente credibili vicende così artificiose. In passato ci riuscivano in pochi: Sirk, Hitchcock, Hawks, tre Maestri per tre diversi generi che Almodovar bilancia in maniera inimitabile. Melo, giallo e commedia: tutto questo...

leggi tutto
Il meglio del 2008
2008

Recensione

LorCio di LorCio
8 stelle

A dispetto del trionfalismo che molti cronisti gli accreditano, il film di Almodòvar è quanto di più piccolo, intimo, garbato si potesse creare da una storia che altri registi avrebbero maneggiato con grande noncuranza, pressapochismo a gogò, fantasy sostituita a fantasia. Quel che più colpisce in quest’opera sommessa ed avvolgente che Don Pedro dirige...

leggi tutto
Il meglio del 2007
2007

Recensione

xMassix di xMassix
4 stelle

Mi fa veramente ridere la piaggeria e la stucchevole adulazione nei confronti di chi ha un nome importante e quindi non può essere bocciato mai, ancora peggio è quando tutto questo contaggia i cosiddetti "critici" o meglio pseudo-tali,(mi ricordano degli scolaretti molto solleciti nel mettere in pratica l'antica arte del lecchinaggio),visto che c'è chi tra loro ha avuto il coraggio di dare...

leggi tutto

I David, questi sconosciuti

elendill di elendill

Altro che sfida da alta tensione e fremente attesa: di film memorabili a questi David non c'è traccia; solo conferme dai più bravi (Olmi, Amelio, Bellocchio) snobbati però nelle categorie più importanti da...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2006
2006

Recensione

spopola di spopola
8 stelle

Che splendido affresco tutto coniugato al femminile ci ha regalato Almodovar! Un rinnovato, stupendo capolavoro che stravolge e commuove, immerso nei colori splendenti di una Spagna rurale e contadina percossa da venti (e passioni) turbolenti e impetuosi, “arroventata” da incendi così devastanti (che non sono soltanto metafore) che lasciano tracce (cicatrici) profonde e terribili su cose...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Uscito nelle sale italiane il 15 maggio 2006
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito