Il grande uno rosso

Regia di Samuel Fuller

Con Lee Marvin, Mark Hamill, Robert Carradine, Bobby Di Cicco Vedi cast completo

Questo film non è disponibile. Prenotalo o aggiungilo alla tua Watchlist.

Trama

Seconda guerra mondiale. Il Sergente e i suoi quattro soldati formano una pattuglia di "invulnerabili" in forza al "Grande Uno Rosso", il primo reggimento di fanteria americano. Le battaglie si susseguono, fronte dopo fronte, dalla Tunisia alla Sicilia; dalla Normandia al Belgio; attraverso l'Europa fino in Cecoslovacchia, dove si scoprono gli orrori dei lager nazisti. A guerra finita, il Sergente, come già gli era successo alla conclusione della prima guerra mondiale, accoltella un tedesco per errore, ma questa volta fa di tutto per salvarlo.

Note

Il grande Uno rosso non fa della guerra uno spettacolo e nello stesso tempo non va alla ricerca del "museo degli orrori". È un film controllato, eppure il suo impatto drammatico è lo stesso di un resoconto giornalistico che mostri che cosa è esattamente la guerra: uccidere o essere uccisi. Fuller ha partecipato in prima linea al secondo conflitto mondiale; il suo alter ego in questo film, fatto esclusivamente di soldati, è Robert Carradine: un sergente innominato e intoccato dalle emozioni, "simbolo incarnato e ammonitore della morte".

Commenti (6) vedi tutti

  • Direi originale, perche il regista e Lee Marvin hanno vissuto in prima persona gli orrori della guerra e nessuno puo raccontarla in maniera migliore, divertente il parto in carro armato con ginecologi improvvisati.

    commento di wang yu
  • voto 7 [10.09.2008]

    commento di PP
  • Disperata domanda che un patito di warmovie come me si fa da due anni: dove caspita lo trovo "Il Grande uno rosso" di S. Fuller?!

    commento di Spielbergman
  • Gran bel film di guerra che si occupa più degli uomini che delle battaglie.

    commento di florentia viola
  • Grande film di guerra, avvincente, ricco di sequenze spettacolari, personaggi analizzati profondamente, e con un mitico protagonista.

    commento di valien88
  • La guerra in tutta la sua crudeltà vista dagli occhi del "grande uno rosso" dall'Africa all'Europa.Un vero e proprio documentario.Forse il piu bel film di guerra di sempre

    commento di charade1982
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Immorale di Immorale
10 stelle

Fumo, nebbia, morte…inizia così “il Grande Uno Rosso”, un (povero) Cristo cieco che (non) osserva una messe di cadaveri senza nome in un paesaggio smorto e sfocato. Poi un primo piano sulle gambe fasciate di un fantaccino, la solidità umana che disturba la morte impalpabile, in un orizzonte mancante. Lee Marvin (il sergente Possum) fa così la sua presentazione nell’incipit del film... leggi tutto

17 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

carlos brigante di carlos brigante
6 stelle

Andrò controcorrente con tutte le critiche che ho letto sia su questo sito che su varie recensioni cartacee. Nel complesso è ben confezionato, ma non mi ha emozionato, non mi ha trasmesso le sensazioni che altri capolavori del genere mi avevano donato. In più certi scadimenti di tono della sceneggiatura a danno di una drammaticità già labile e alcune... leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Recensioni
Il meglio del 2016
2016
Il meglio del 2015
2015
Il meglio del 2014
2014
Il meglio del 2013
2013

Recensione

millertropico di millertropico
10 stelle

La cronaca delle vicende dei protagonisti narrata in questo Il grande uno rosso, che è poi semplicemente quella di quattro soldati agli ordini del proprio comandanate, è in realtà un potente atto di accusa contro la guerra (ogni guerra) e una vera e propria discesa nell'inferno che attraversa ogni campo di battaglia che sembra fatta apposta per farci riflettere e meditare su questo...

leggi tutto
Recensione
Utile per 9 utenti
Il meglio del 2012
2012

Recensione

luca 94 di luca 94
8 stelle

Un gran film di guerra, purtoppo poco conosciuto, che non  passa spesso in tv ( ricordo che è passato su 7 gold alcuni mesi fa) ma che,  per la cronaca, è uscito in dvd, tra l'altro una versione ricostruita con 47 minuti inediti tagliati, alla sua uscita nel 1980 ,ritrovati nel 2004 e restaurati ( purtroppo hanno ridoppiato tutto il fim; il primo  doppiaggio era migliore e per fortuna ce...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2011
2011

Recensione

tontolo di tontolo
8 stelle

Non discuto nemmeno della bravura di Fuller nel raccontare.Volevo qui rilevare che questo film è in gara per il più risparmioso del secolo. Con due vecchi carroarmati veri(più uno finto),ha realizzato la campagna d'africa, quella siciliana e l'offensiva delle ardenne. Poi con una sola lancia da sbarco(alternativamente mostrata parallela o perpendicolare alla spiaggia),...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Ti ha fatto ridere?

mariosirio di mariosirio

Un film per piacermi deve avere alcuni elementi quali: sparatorie lunghe e rumorose, amori teneri, gaffe, equivoci giocosi non troppo complicati, tanti morti ammazzati e comunque un lieto fine

leggi tutto
Il meglio del 2010
2010

Recensione

Immorale di Immorale
10 stelle

Fumo, nebbia, morte…inizia così “il Grande Uno Rosso”, un (povero) Cristo cieco che (non) osserva una messe di cadaveri senza nome in un paesaggio smorto e sfocato. Poi un primo piano sulle gambe fasciate di un fantaccino, la solidità umana che disturba la morte impalpabile, in un orizzonte mancante. Lee Marvin (il sergente Possum) fa così la sua presentazione nell’incipit del film...

leggi tutto

I FILM PREFERITI DI ANDREA

maghella di maghella

Il mio amico Andrea è un meraviglioso assemblaggio tra un cervello di un bimbo di 4 anni e un corpo di uomo di 47,purtroppo le due cose da tempo non sono più collegate tra loro,dando vita ad una persona...

leggi tutto
Il meglio del 2009
2009

Recensione

samfuller di samfuller
10 stelle

il film "maschile" per eccellenza.gli uomini si ammazzano,seguendo assurde regole(onore,disciplina),le donne creano altra carne da macello.il film è pieno di riferimenti al destino segnato dei "maschi":fare la guerra,sempre.anche quando è finita si uccide.anche se il finale è uno dei più carichi di speranza di tutto il cinema-monstre bellico.dicevo dell'aspetto...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Visioni di guerra

bradipo68 di bradipo68

La guerra raccontata al cinema da quelli che,secondo il mio modesto parere,sono i film più significativi del genere.Purtroppo la guerra in questi giorni non è soltanto rappresentazione filmica ma tremenda realtà...

leggi tutto
Il meglio del 2008
2008
Il meglio del 2007
2007

NUMEROLOGIA (IM)PERTINENTE

spopola di spopola

I numeri… i numeri e le loro “progressive” implicazioni!!! Le posizioni sono solo sette… ma si potrebbe continuare facilmente... fino a 2001 e oltre, visto che c’è persino un “100.000 dollari al sole" e...

leggi tutto
Il meglio del 2006
2006

Film di guerra

glm di glm

in ordine sparso i miei film di guerra preferiti...difficile dire quale mi piaccia di più

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2004
2004
Il meglio del 2003
2003

Lo sguardo severo di von Clausewitz

essenus di essenus

La Guerra come strumento della Storia. Quando le Relazioni falliscono... in attesa di (evitare) un conflitto. Dedicato alla memoria di Basil Liddell Hart e a Huppert, recentemente vittima di attacchi da vari...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2002
2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito