Trama

Dopo aver vissuto per lungo tempo in Francia, Eugenio torna a Napoli in convalescenza con una brutta ferita riportata in battaglia. Sono gli ultimi mesi del Regno di Gioacchino Murat. Eugenio riscopre le sue radici...

Note

Lambertini compila il suo affresco pubblico e privato, politico e intimista con umile onestà. Aiutato dalla vitalità di quel palcoscenico vivente che si chiama Napoli, da attori di garbato professionismo, di traiettorie che puntellano i punti di contatto e i passaggi delle culture occidentali e orientali e da un viso che evoca Salma Hayek, quello di Sonali Kulkarni, una Graziella d'impatto melodrammatico. Buona la prova di Omar Sharif.
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

Lehava di Lehava
5 stelle

    "Fuoco su di me": come sfuggire alla suggestione di tale titolo? Il mio richiamo personale è evidentemente lynchiano e forse per questo l'attesa è per un lavoro che scavi nei meandri metafisici e psicologico dell'animo umano. La locandina però, altrettanto bella, con quella figura riconoscibile e pur ingannevole nell'ombra di un tramonto rosso, mi rimette... leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

francimamb di francimamb
8 stelle

Mi è piaciuto molto. Soprattutto mi ha emozionato. Finalmente un film privo di volgarità e di ovvietà. Un film storico certamente, ma soprattutto un film sui sentimenti, sulla gentilezza. E in un'epoca di materialismo e di "coglioni" non mi pare poco. La frase più bella del film secondo me? Quella in cui il giovane protagonista Eugenio, dice che "a volte per vincere bisogna perdere". Una... leggi tutto

4 recensioni positive

Recensioni
Il meglio del 2015
2015

Recensione

Lehava di Lehava
5 stelle

    "Fuoco su di me": come sfuggire alla suggestione di tale titolo? Il mio richiamo personale è evidentemente lynchiano e forse per questo l'attesa è per un lavoro che scavi nei meandri metafisici e psicologico dell'animo umano. La locandina però, altrettanto bella, con quella figura riconoscibile e pur ingannevole nell'ombra di un tramonto rosso, mi rimette...

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Il meglio del 2006
2006

Recensione

francimamb di francimamb
8 stelle

Mi è piaciuto molto. Soprattutto mi ha emozionato. Finalmente un film privo di volgarità e di ovvietà. Un film storico certamente, ma soprattutto un film sui sentimenti, sulla gentilezza. E in un'epoca di materialismo e di "coglioni" non mi pare poco. La frase più bella del film secondo me? Quella in cui il giovane protagonista Eugenio, dice che "a volte per vincere bisogna perdere". Una...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Uscito nelle sale italiane il 27 marzo 2006
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito