La mia vita a Garden State

Regia di Zach Braff

Con Zach Braff, Kenneth Graymez, Ian Holm, Peter Sarsgaard, Natalie Portman Vedi cast completo

  • In TV
  • Studio Universal
  • canale 338
  • Ore 17:40
altre VISIONI

Trama

Alla notizia della morte della madre, Andrew Largeman torna nella sua città natale in New Jarsey da cui se ne era andato nove anni prima per i dissidi con il padre. Una volta a casa, capisce immediatamente che nonostante la lontananza e la carriera di attore televisivo a Los Angeles le cose non sono cambiate.

Note

I riti di passaggio dell’età non sono più materiali di prima mano ma il neoregista, aiutato da bravi attori (Peter Sarsgaard, Ian Holm, Jean Smart) e da un discreto copione impastato di lucido umorismo e disincanto non pessimista, riesce a portarci a Garden State in compagnia del protagonista. La storia apre spiragli senza chiuderli, sovrastata dall’ingombrante domanda che non ha una risposta: «E ora?».

Commenti (14) vedi tutti

  • Primo fim diretto, minimo come la gran parte della nuova produzione indie americana, dal giovane Zach Braff. Gradevole ma niente più.

    leggi la recensione completa di marcopolo30
  • Gran bel film, con una storia toccante e dei protagonisti bravissimi

    commento di IGLI
  • …ogni tanto il film perde il filo, ma forse è un suo lato positivo…voto 6…

    commento di Max76
  • Voto 6. [14.12.2007]

    commento di PP
  • E' un dramma travestito da commedia: il film sembra spensierato e divertente ma in realtà trasuda malessere giovanile e incertezza. Non un film da blockbuster ma una commedia intelligente.

    commento di sonicyouth
  • film gradevole…buona recitazione,,tiene abbastanza interessati alla visione.

    commento di willow77
  • Una commedia con al "C" maiuscola. Mai volgare e senza senso, un ottimo esordio alla regia per il mitico Zach Braff. Bravissimi gli attori, soprattutto i giovani. www.lanoifilm.com

    commento di MondoMarcio
  • 7

    commento di arcarsenal
  • che bello vedere una commedia e non assistere ad uno spettacolo banale!La storia è assolutamente piacevole e gli attori incredibili, ottima la colonna sonora!

    commento di naife77
  • Film anomalo che fa sorridere lo spettatore pur imponendo un velo di tristezza lungo tutto il film.Bei dialoghi, a tratti brillanti,il tutto ben orchestrato da un Zach Braff in ascesa.

    commento di Strange
  • Non ho ancora deciso se mi e' piaciuto o meno. Sicuramente diverso dai prodotti medi in circolazione, fondamentalmente sincero, ma credo gli manchi quel certo non so che che trasforma i film cosi' nei film della tua vita.

    commento di grizabel
  • Discreto esordio per Braff, ma il film manca di personalità e si limita a rientrare nella categoria del carino.

    commento di movieman
  • Un film estremamente intelligente: mischia ironia, senso del grottesco, scene stupide e drammatiche, personaggi strambi e fin troppo coi piedi per terra… proprio un bel film!

    commento di RageAgainstBerlusca
  • bravi gli attori,film pero' orrendo voto 4

    commento di pol
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

LorCio di LorCio
10 stelle

Garden State è un luogo dell’anima, nonostante questa espressione sia quanto meno abusata ed inflazionata. In ogni caso, forse non c’è altro modo per definire il microcosmo di questo film. È il posto in cui è cresciuto il protagonista fino ad una certa età (a sedici anni è stato mandato in collegio) ed è il posto in cui torna,... leggi tutto

24 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

marcopolo30 di marcopolo30
5 stelle

  Il lungometraggio d'esordio come regista del giovane attore Zach Braff è uno di quei film che va a mio modesto avviso ad ingrossare le già ampie fila del nuovo e minimale cinema indipendente americano medio. Nonostante gli elogi ricevuti tanto in patria come all'estero (cito a mo' d'esempio lo stesso FilmTV, dove conta 32 recensioni positive contro solo 7 negative), resta... leggi tutto

9 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

mm40 di mm40
4 stelle

Vuole essere un ritratto generazionale? No, è troppo incentrato sul protagonista e sul suo piccolo, intimo mondo. Vuole essere un lavoro autobiografico? No, o forse solo in parte può esserlo, dati i pesanti paletti di pura fiction inseriti qua e là (la ragazza di cui si innamora, la filippica finale con il padre). Vuole rilanciare il cinema giovane americano, spargendo una vaga atmosfera da... leggi tutto

6 recensioni negative

Il meglio del 2015
2015

Recensione

marcopolo30 di marcopolo30
5 stelle

  Il lungometraggio d'esordio come regista del giovane attore Zach Braff è uno di quei film che va a mio modesto avviso ad ingrossare le già ampie fila del nuovo e minimale cinema indipendente americano medio. Nonostante gli elogi ricevuti tanto in patria come all'estero (cito a mo' d'esempio lo stesso FilmTV, dove conta 32 recensioni positive contro solo 7 negative), resta...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Il meglio del 2014
2014
Il meglio del 2013
2013

Recensione

notcompliant di notcompliant
8 stelle

Andrew Largeman è un uomo irrisolto che subisce la vita, fino al ritorno al luogo natio per il funerale della madre. In due giorni rivolta la sua esistenza come un guanto, annichilita com'era da farmaci, sensi di colpa e inadeguatezze assortite. Come spesso succede, l'amore accende la miccia. Gli dà la forza di affrontare il passato e di decidere il suo presente. Non c'è traccia del futuro,...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2012
2012

Recensione

LorCio di LorCio
10 stelle

Garden State è un luogo dell’anima, nonostante questa espressione sia quanto meno abusata ed inflazionata. In ogni caso, forse non c’è altro modo per definire il microcosmo di questo film. È il posto in cui è cresciuto il protagonista fino ad una certa età (a sedici anni è stato mandato in collegio) ed è il posto in cui torna,...

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
Il meglio del 2011
2011
Disponibile dall'8 dicembre 2011 in Dvd a 13,49€
Acquista

Recensione

alfatocoferolo di alfatocoferolo
6 stelle

Filmetto come tanti che non offre particolari appigli per una critica positiva. Ha il pregio di avere dei dialoghi comunque particolari che tentano di sfuggire alla banalità pur cadendoci pesantemente in parecchi frangenti (vedi addio nel finale e dialogo col padre). I personaggi in compenso sono discretamente caratterizzati e molte scene sono singolari ed interessanti (vedi il guardiano...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2010
2010
Il meglio del 2009
2009

Recensione

mm40 di mm40
4 stelle

Vuole essere un ritratto generazionale? No, è troppo incentrato sul protagonista e sul suo piccolo, intimo mondo. Vuole essere un lavoro autobiografico? No, o forse solo in parte può esserlo, dati i pesanti paletti di pura fiction inseriti qua e là (la ragazza di cui si innamora, la filippica finale con il padre). Vuole rilanciare il cinema giovane americano, spargendo una vaga atmosfera da...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2008
2008

Recensione

satura di satura
6 stelle

Ho visto questo film quasi esclusivamente perché sono una fanatica di "Scrubs" e devo dire che contiene alcune soluzioni registiche veramente interessanti e una sceneggiatura non banale. Mi sono rimaste però alcune incertezze soprattutto riguardo alla parte finale, che sinceramente ho trovato un poco scontata.

leggi tutto
Il meglio del 2007
2007
Il meglio del 2006
2006

Recensione

bradipo68 di bradipo68
8 stelle

E' assai raro trovare una commedia americana come questa(gli americani del resto sono specialisti in farse sbracate e/odecerebrate) intelligente ma senza la pretesa di spiegare come funziona il mondo,che fa sorridere ma non fa sganasciare dalle risate,che fa riflettere senza scomodare i grandi temi della vita,soprattutto che ha l'umilta' di fare tante domande e riconoscere di non essere...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2005
2005

Recensione

BenSG di BenSG
6 stelle

Voto (da 1 a 5): ** Ciò che più mi è dispiaciuto in questo film è la percezione che ho ricevuto della supponenza del regista: si vede smaccatamente che voleva fare un film “di nicchia”, personale, per quei festival indipendenti che di indipendente ormai hanno ben poco. Se dovessi raffigurarmi il film con una sola immagine penserei al protagonista/regista/sceneggiatore in campo...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Uscito nelle sale italiane il 13 giugno 2005
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito