Trama

Stockton, California: la popolazione, composta soprattutto da neri e messicani, vive in condizioni miserabili. Nella palestra dove si allenano i pugili avviene l'incontro tra l'esperto Billy, che ripensa alle  vittorie passate e a una sconfitta che non ha mai accettato, ed Ernie convinto di avere davanti una carriera sicura. Ben presto i due saranno uniti dalla stessa sorte: proletari del ring e sconfitti dalla vita.

Note

Amara riflessione sull'altra faccia dell'America opulenta raccontata da un ex pugile dilettante quale fu Huston. Il film è asciutto e denso, grazie anche una buona squadra di attori. "Fat City" è un'espressione gergale che sta ad indicare il paradiso in terra.

Commenti (4) vedi tutti

  • Uno dei migliori film sulla boxe. Regia splendida, attori magnifici e fotografia straordinaria per un'opera malinconica che resta dentro. Memorabile la scena conclusiva. John Huston al suo massimo.

    leggi la recensione completa di 21thcentury schizoid man
  • Una bella storia di perdenti il potenziale per un grande dramma, sprecato da una sceneggiatura da dilettante,le scene di boxe sono ridicole e poco credibili.voto 4

    commento di wang yu
  • Voto 7. [12.06.2010]

    commento di PP
  • Semplicità, sobrietà e una smitizzazione dolce dell'American Dream. Solido.

    commento di movieman
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

steno79 di steno79
9 stelle

Film tra i più sinceri di Huston, un racconto dove predomina il disincanto e l'amarezza su personaggi marginali, pugili falliti o astri nascenti che quasi sicuramente non riusciranno a proseguire il loro cammino nello spietato mondo della boxe. Si avverte che l'ispirazione di Huston è autentica dalla simpatia umana con cui sono ritratti i protagonisti, dall'accuratezza del microcosmo sociale... leggi tutto

21 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Cruising di Cruising
5 stelle

La purezza di intenti, l'onestà di fondo, cosi come l'indiscusso talento registico di Huston non sono purtroppo sufficienti a salvare e nobilitare Fat city. Nonostante, infatti, le ottime premesse e gli interessanti spunti, a conti fatti il film risulta poco coinvolgente sul piano prettamente della narrazione. Il problema di fondo  è da imputare ad una... leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

emil di emil
7 stelle

"Oggi è venuto un ragazzo niente male, buone proporzioni un bel paio di gambe...e poi è un bianco. Non che io abbia qualcosa contro i neri, ma ce ne sono troppi. La gente non paga per vedere due neri che si pestano. Vuole vedere anche un bianco".   Disamina lucida e malinconica del mondo della boxe, punto di partenza per descrivere molto di più , la tristezza della...

leggi tutto
Recensione
Utile per 9 utenti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

La nobile arte sul grande schermo

Gundawane di Gundawane

La boxe è lo sport che più spesso viene rappresentato sul grande schermo con a volte dei veri e propi capolavori. Alcuni di questi hanno avuto un successo talmente importante che ha spinto le case di...

leggi tutto
Playlist

Recensione

alan smithee di alan smithee
8 stelle

In una cittadina desolata e senza reali prospettive di crescita economica, sperduta ai confini di una California ben lontana dai jet set cinematografici opulenti e sfavillanti, due appassionati pugili hanno modo di incrociare le loro vite desolate: uno, Billy Tully, è un ex pugile che godette di una certa notorietà nelle competizioni locali, ora in perenne conflitto con...

leggi tutto
Recensione
Utile per 9 utenti
Il meglio del 2016
2016
Il meglio del 2015
2015

Recensione

rocky85 di rocky85
10 stelle

Siamo a Stockton, piccola e desolata cittadina della California dove regnano povertà e disoccupazione. Il trentenne Billy Tully (Stacy Keach) un tempo era un promettente pugile ma ora, con un matrimonio fallito alle spalle, beve come una spugna ed è anche un po’ suonato per i tanti colpi presi. Incontra per caso in una palestra il diciannovenne Ernie Munger (Jeff Bridges),...

leggi tutto
Il meglio del 2014
2014

Recensione

mck di mck
10 stelle

  PARTE PRIMA  -  Help Me Make It Through the Night I.  Ready ? Bong ! John Huston, classe 1906, nel 1972 ( stretto tra l'addio a Jack e Bobby Kennedy, Martin Luther King e Malcolm X, l'Era dell'Acquario, la NASA e l'LSD, e un bentrovati agli agenti Orange, Johnson, Nixon e McNamara ), nel pieno del suo secondo periodo ''iper''-produttivo, ritorna dall'Europa in...

leggi tutto
Il meglio del 2012
2012

Forza Panino : All Togeth3r

mck di mck

    Forza Panino  Vs.  il Signore della Morte Paolo Vidoz, medaglia di Bronzo supermassimi a Sidney 2000, poi, il professionismo. Pugile, agricoltore, cuoco. Per me, questo è un film. 9 ottobre 2004 : ...

leggi tutto

Recensione

steno79 di steno79
9 stelle

Film tra i più sinceri di Huston, un racconto dove predomina il disincanto e l'amarezza su personaggi marginali, pugili falliti o astri nascenti che quasi sicuramente non riusciranno a proseguire il loro cammino nello spietato mondo della boxe. Si avverte che l'ispirazione di Huston è autentica dalla simpatia umana con cui sono ritratti i protagonisti, dall'accuratezza del microcosmo sociale...

leggi tutto
Recensione
Utile per 20 utenti
Il meglio del 2011
2011
Disponibile dal 1 luglio 2011 in Dvd a 9,99€
Acquista
Il meglio del 2010
2010

Recensione

21thcentury schizoid man di 21thcentury schizoid man
10 stelle

Finale: siamo a Stockton, una cittadina della California. Due uomini, Billy Tully ed Ernie Munger, sono seduti al bancone di un bar. Mentre consumano ciò che hanno ordinato, parlano del più e del meno, ma dato che non hanno molto da dire, la conversazione si interrompe quasi subito. Tutt’a un tratto, né Ernie né Billy proferiscono parola. Il silenzio che ne...

leggi tutto
Recensione
Utile per 16 utenti
Il meglio del 2009
2009

Recensione

emmepi8 di emmepi8
10 stelle

 Certamente non è il solito film della scalata al successo e con trionfalismi vari a cui certo cinema, in  special modo quello americano, ci ha abituato. Il titolo stesso, se poi nel gergo significa  paradiso in terra non so,  tradotto alla lettere è città grassa, e mi sta ancora meglio nel suo significato vero. Un’amarissima riflessione che...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

7 volte '70

BobtheHeat di BobtheHeat

Indicare i 7 film preferiti di sempre è chiaramente impossibile. Meglio scegliere allora all'interno di un precisa arco temporale. Ad esempio gli anni '70. Perchè gli anni '70? Perchè ai tempi...

leggi tutto
Il meglio del 2008
2008

Recensione

frankwalker di frankwalker
8 stelle

Il più hemingwayano tra i film del grande Huston, la migliore pellicola sulla boxe a prescindere, essenziale per comprendere (anche) meglio “Million Dollar Baby”: come nel film di Eastwood, al rimpianto di un’amara vittoria si sposa la rappresentazione d’una provincia americana che sembra aver smarrito i valori di un tempo. Il sogno americano è un’utopia (il titolo originale,...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2006
2006
Il meglio del 2005
2005
Il meglio del 2002
2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito