Trama

Antonio Bay, sul pacifico. La città è in festa, si avvicina l'anniversario della fondazione. Gli antenati degli abitanti della cittadina si macchiarono però di un empio misfatto: lasciarono schiantare un veliero sugli scogli per depredarlo dei suoi tesori. I fantasmi di quegli antichi marinai tornano adesso trasportati dalla nebbia. Sarà un massacro.

Note

Grande Carpenter: un horror fatto di atmosfere spettrali che riflette con lucidità sulla perdita d'innocenza di una comunità nata sulle rovine del peccato. I padri pellegrini puritani d'America non dormono sonni tranquilli ma il cinema, da queste parti, gongola.

Commenti (23) vedi tutti

  • Discreto horror firmato dal maestro Carpenter

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • A guardarlo non sembra nemmeno li stesso regista de " la cosa " , questo film è un horror quasi assurdo , non capisco tutto questo commenti positivi . La prima parte va , la seconda è ridicola , personaggi che si comportano in modo assurdo . Tutto sommato sufficiente , ma nulla di più .

    commento di arwen88
  • Buon film di Carpenter, dotato di un eccellente crescendo nella prima parte seguito da una seconda parte in cui l'autore eccede con salvataggi all'ultimo momento davvero fuori luogo.

    leggi la recensione completa di marcopolo30
  • Bel film con una buona idea di base sviluppata molto bene.

    commento di Stelvio69
  • Fa parte dei 100 migliori film di sempre,consigliati da medusatouch,che hanno dato un contributo fondamentale al genere thriller & horror.

    commento di medusatouch
  • Altra dimostrazione che si può intrattenere anche con pochi soldi, Carpenter gioca sulla costruzione lenta e subdola dell'attesa di una terribile minaccia, cast di attori azzecatissimo e ottima e lugubre colonna sonora.

    commento di wang yu
  • Grande John Carpenter,mi è piaciuto un casino!

    commento di Blue Velvete
  • Un horror geniale, tra i migliori di Carpenter. Dall'inizio alla fine la tensione non cala mai, anche se il ritmo è molto lento. Spaventi a go-go e una musica che fa davvero paura. Provare per credere

    commento di XANDER
  • Davvero inquietante…"le colpe dei padri ricadranno sui figli"…senza scampo.

    commento di satura
  • Un bellissimo horror, girato da Carpenter nel suo periodo d'oro. Il regista fa un ottimo lavoro in fatto di tensione ed atmosfere. Eccellente anche la colonna sonora. Tabellino dei punteggi di Film Tv ritmo:3 tensione:3

    commento di Carlo Ceruti
  • film noioso, con personaggi dallo spessore psicologico pari a quello di un foglio di carta velina, con pochissimi sussulti e che scorre via in modo sorprendentemente piatto.cult?boh

    commento di ed crane
  • Grande Carpenter!! come sempre si va sul sicuro!!!

    commento di ramon cogoleto
  • che fatica guardare fino in fondo questo film.. noiosissimo dall inizio alla fine senza un po di tensione .. ma quale horror questo the fog è una ciofeca

    commento di alessio777
  • Molto bello, anche se soffre un po' di lentezza in alcuni momenti.

    commento di cavalars
  • Carpenter sforna uno dei suoi capolavori lavorando sull'atmosfera e provocando sussulti continui,uno dei migliori horror della storia del cinema…

    commento di bradipo68
  • voto : 8

    commento di alice89
  • Voto 7 Genealogico

    commento di luca826
  • un horror bellissimo, anche se a tratti lento, ma che da cosi' più sospance al film, e qui si vede il genio di Carpenter. voto:8

    commento di HBK2104
  • Un cult che non stanca mai. Atmosfere mitiche, poi copiate e scopiazzate in tanti altri film ma che non riusciranno mai a trasmettere la stessa angoscia di questo gran bel film.

    commento di fra_paga
  • Forse il peggior film di Carpenter: lento, indeciso, impacciato nel suo andamento polifonico, e' un horror che sviluppa poco e male la sua componente sociologica. Film quasi completamente privo di interesse.

    commento di ed wood
  • Attesa e non azione, un Carpenter inusuale sfodera una storia con basi solide rispetto al solito

    commento di nikkoste
  • Discreto horror molto suggestivo e decisamente originale, anche se non tra i migliori film di Carpenter.

    commento di valien88
  • E' bellissimo! Un piccolo capolavoro: era da tempo che non mi capitava di fare tanti salti sulla poltrona, da vedere assolutamente!

    commento di kael
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Immorale di Immorale
8 stelle

Nascondi le cose lontane, tu nebbia impalpabile e scialba, tu fumo che ancora rampolli, su l'alba, da' lampi notturni e da' crolli d'aeree frane! Nascondi le cose lontane, nascondimi quello ch'è morto! Ch'io veda soltanto la siepe dell'orto, la mura ch'ha piene le crepe di valeriane. Nascondi le cose lontane: le cose son ebbre di pianto! Ch'io veda i due peschi, i due... leggi tutto

42 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

cheftony di cheftony
6 stelle

“20 aprile. Ci siamo riuniti tutti e 6, da mezzanotte fino all'una in punto. Abbiamo deciso la morte di Blake e dei suoi compagni. Continuo a ripetermi che l'oro di Blake ci permetterà di costruire la chiesa e di trasformare la nostra comunità in una città, ma questo non riesce ad alleviare l'orrore che ancora provo al pensiero di essere complice di un omicidio.”   Ad Antonio Bay,... leggi tutto

8 recensioni sufficienti

Recensioni

Recensione

Furetto60 di Furetto60
7 stelle

Discreto horror firmato dal maestro Carpenter, ha avuto un fiacco sequel, nemmeno lontanamente paragonabile all'originale.Gli abitanti di  una cittadina californiana sulla costa, si stanno preparando a festeggiare il suo centenario. La notte prima delle celebrazioni, viene avvistato uno strano banco di nebbia fosforescente che si avvicina sempre di più alla riva,da questa...

leggi tutto
Recensione
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Il meglio del 2016
2016
Il meglio del 2015
2015

Recensione

galaverna di galaverna
8 stelle

Niente male questo tra i primi veri lavori di Carpenter, ancora oggi senza eccedere in effetti speciali trasmette una buona dose di inquietudine dall’inizio alla fine, in questo centrando in pieno lo scopo del film. Forse l’unica note stonata è in un finale non eccessivamente originale, ma nei primi anni ’80 non era ancora molto in voga nel cinema americano (e in parte...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2014
2014

Recensione

maso di maso
7 stelle

"The Fog" di John Carpenter è uno dei suoi film di seconda fascia, sicuramente non ai livelli di "Halloween" e "The Thing" nel filone horror ma ha comunque tutte le caratteristiche del suo cinema e dal mio punto di vista anche qualche aspetto interessante che denota le immense capacità di scatenare il brivido nello spettatore, ad esempio in questo film mi sono piaciute moltissimo...

leggi tutto
Il meglio del 2013
2013

Recensione

cheftony di cheftony
6 stelle

“20 aprile. Ci siamo riuniti tutti e 6, da mezzanotte fino all'una in punto. Abbiamo deciso la morte di Blake e dei suoi compagni. Continuo a ripetermi che l'oro di Blake ci permetterà di costruire la chiesa e di trasformare la nostra comunità in una città, ma questo non riesce ad alleviare l'orrore che ancora provo al pensiero di essere complice di un omicidio.”   Ad Antonio Bay,...

leggi tutto
Recensione
Utile per 9 utenti
Il meglio del 2012
2012

Recensione

SaintlySinner di SaintlySinner
8 stelle

A due anni di distanza dal successo di "Halloween" la coppia vincente John Carpenter e Debra Hill tornano a lavorare con Jamie Lee Curtis in un horror più sofisticato, una storia di fantasmi e vendetta. Questa volta l'assassino non è un pazzo maniaco armato di coltello, bensì una fitta nebbia luminosa, che si comporta come se avesse una coscienza propria, diventando a tutti gli effetti un...

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
Il meglio del 2011
2011

Recensione

Utente rimosso (Snake Plissken) di Utente rimosso (Snake Plissken)
10 stelle

"Tutto quello che vediamo o sembriamo non è che un segno dentro ad un sogno." Carpenter comincia così questo film (che secondo la mia modestissima opinione è il suo capolavoro), citando il celebre scrittore e poeta americano Edgar Allan Poe. Il film si svolge in una tranquilla (ancora per poco) cittadina costiera della California, San Antonio Bay proprio nel giorno in cui...

leggi tutto
Il meglio del 2010
2010

Recensione

Immorale di Immorale
8 stelle

Nascondi le cose lontane, tu nebbia impalpabile e scialba, tu fumo che ancora rampolli, su l'alba, da' lampi notturni e da' crolli d'aeree frane! Nascondi le cose lontane, nascondimi quello ch'è morto! Ch'io veda soltanto la siepe dell'orto, la mura ch'ha piene le crepe di valeriane. Nascondi le cose lontane: le cose son ebbre di pianto! Ch'io veda i due peschi, i due...

leggi tutto
Recensione
Utile per 16 utenti
Il meglio del 2009
2009

Recensione

supadany di supadany
8 stelle

VOTO : 7. Da tanto tempo cercavo di vedere questo successo di Carpenter, ma qualcosa ci si metteva sempre di mezzo. Prima l’ho comprato in dvd ex noleggio e quando, dopo parecchio tempo, l’ho visto mi sono ahimè accorto che era il remake nella custodia dell’originale ;-( Poi l’ho registrato su Steel, ma l’audio era fuori sincrono di qualche secondo,...

leggi tutto
Il meglio del 2008
2008

Recensione

carlos brigante di carlos brigante
8 stelle

Gran film, nettamente superiore ad altri dello stesso genere e ben più famosi (vedi Nightmare). Quest'opera si svela poco a poco; Carpenter predilige far intravedere, piuttosto che spiattellare tutto (e subito) in faccia allo spettatore e con l'ausilio di una efficace colonna sonora, di una sceneggiatura che non perde d'intensità, di una regia precisa e di una cupa e pregevole fotografia,...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2007
2007
Il meglio del 2005
2005
Il meglio del 2004
2004

Recensione

scapigliato di scapigliato
8 stelle

Vedere un Carpenter è come leggere un vecchio libro dell'800. E' in grado di creare delle atmosfere e delle suggestioni tipicamente letterarie, che però con il valore aggiunto di immagini, musiche, montaggio e recitazione, assumono una dimensione immaginifica unica: che è poi il cinema. E Carpenter fa cinema vero. Purtroppo oggi i film horror cercano nuovi registri per trovarsi dei nuovi...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Contro l' Estate.

Huppert di Huppert

Splendidi e oscuri agenti atmosferici per scacciare via l' Estate. "Se tu dovessi arrivare d' autunno / scaccerei l' estate come la massaia scaccia la mosca" (Emily Dickinson)

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2003
2003

Recensione

Travis di Travis
8 stelle

The Fog è un buon horror dove l'orrore è nascosto quasi totalmente dalla fitta nebbia...che si mangia tutto il film. A differenza di Halloween, Carpenter crea un horror basato sulle atmosfere, sulla pura essenza del terrore, rappresentata dalla nebbia, che nasconde il vero e proprio orrore. The Fog è un'altra grande prova del regista, carica di suspence, atmosfera e tensione. Carpenter...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2002
2002

Inquietanti visioni

ste1970 di ste1970

Se volete rimanere incollati sulla poltrona, tra inquietudini paranormali, horror allo stato puro e contorsioni psicopatologiche...

leggi tutto
Playlist
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito