Dersu Uzala. Il piccolo uomo delle grandi pianure

Trama

1902: in zona selvaggia lungo il fiume Ussuri, ai confini con la Manciuria, Dersu Uzala, solitario cacciatore mongolo e di età indefinita, incontra la piccola spedizione cartografica del capitano russo Arseniev. Il nomade salva la vita all'ufficiale e i due diventano amici. Si ritroveranno cinque anni dopo, e questa volta sarà il mongolo a dovere la vita al russo.

Note

Ispirato ai due libri di viaggio che costituiscono le memorie di Vladimir Arseniev e girato nel corso di due anni in condizioni difficili, segna il ritorno al cinema di Kurosawa dopo un lustro di depressione. Magnifica messa in scena del rapporto d'amicizia e di quello tra l'uomo e la natura. Oscar come miglior film straniero nel 1976.

Commenti (6) vedi tutti

  • Indubbiamente uno dei miei film preferiti di sempre, sin da bambino. Avventura, natura, amicizia, umiltà, sofferenza, vecchiaia, ... e tanto altro. Un film perfetto che colma anima e cuore.

    commento di Brady
  • Sono sempre contento di vedere un film quando anche la natura è protagonista, ma qui abbiamo un film troppo lungo e barboso.

    commento di wang yu
  • Grande film sul tema dell'amicizia e della natura. Un Kurosawa disteso, semplice e lineare, a tratti persino ottimista. Verrebbe da dire capolavoro, ma il confronto con "Ran" gli fa diminuire (di pochissimo) la quotazione. Voto: 9.

    commento di wundt
  • Uno dei più grandi film sul tema dell'amicizia, ma non solo. Si vede la mano di un grande regista, quale è Kurosawa! Visto tempo fa; le emozioni che mi ha dato rimangono ancora vive! Capolavoro

    commento di carlos brigante
  • 7.5

    commento di nico80
  • Finalmenta Film TV si è decisa a mettere questo film, anche se tuttora manca una recensione…beh, che dire, questo è il miglior film di tutti i tempi sull'amicizia!!!

    commento di Utente rimosso (kenshiro85)
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Marcello del Campo di Marcello del Campo
8 stelle

Dersu Uzala, cacciatore di pianura. Una rappresentazione corale della natura, una Siberia dolce e crudele.     Dersu Uzala segna nel 1975 il ritorno di Akira Kurosawa al grande cinema (Rashomon, I sette Samurai, Il trono di sangue), dopo la parentesi del “sottosuolo” che con Dodès-Ka-Den aveva segnato il punto dolente della crisi del regista giapponese. Dersu... leggi tutto

17 recensioni positive

Recensioni
Recensioni
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Piango, evviva!

karugnin di karugnin

Qualche giorno fa lessi la bella e accorata recensione di @Badu D Shinya Lynch su "Der Freie Wille": fui talmente colpito dall'intensità del suo coinvolgimento emotivo che procurai di vedere il film il giorno...

leggi tutto

Recensione

galaverna di galaverna
10 stelle

Poesia allo stato puro, un piccolo grande uomo che, dal rapporto quasi totalizzante con la natura, trae ogni spunto di insegnamento e di forza vitale. Dersu Uzala è l'uomo che la civiltà ha fatto perdere, è ognuno di noi prima delle grandi rivoluzioni sociali ed industriali, forse con gli occhi di oggi troppo ingenuo ma con un profondo rispetto verso la natura come lo...

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Il meglio del 2016
2016
Il meglio del 2015
2015
Il meglio del 2014
2014

Recensione

emilio_2899 di emilio_2899
10 stelle

Come per India Matri Bhumi di Rossellini, Akira kurosawa ci regala un bellissimo film sul rapporto tra uomo e natura, sull'amicizia e sulla società.. Il personaggio di Dersu Uzala è unico, ci affezioniamo a lui insieme al capitano durante il film, diventando suoi amici.  Alcune sequenze sono spettacolari, uniche e mozzafiato, come la scena della Tigre o del cinghiale, o...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2013
2013

Recensione

Sengu Muramasa di Sengu Muramasa
10 stelle

Dersu Uzala è la dimostrazione che la gente non capisce nulla di cinema. Ogni volta che ne sento parlare l'opnione più comune è "Che noia" o "Che film lento", ci sono film e film, non si può pretendere che in ogni fotogramma ci sia azione o dialoghi casuali. Ad ogni modo Dersu Uzala rappresenta un viaggio nella natura e anche nel cinema, Kurosawa, ormai presa da decenni la sua maturità,...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2012
2012
Disponibile dal 4 dicembre 2012 in Dvd a 12,99€
Acquista

Recensione

steno79 di steno79
9 stelle

Dersu Uzala fu il primo film girato da Kurosawa dopo un periodo di malessere culminato in un tentativo di suicidio nel 1971; Kurosawa fu invitato a girare in Russia dai sovietici, e scelse per il nuovo film le memorie di Vladimir Arseniev, un ufficiale-topografo che aveva esplorato la Siberia orientale. All'inizio del film, incontriamo il capitano Arseniev nel 1902 durante una spedizione...

leggi tutto
Recensione
Utile per 12 utenti
Il meglio del 2011
2011

Kurosawa:Il mondo non basta.

Viola96 di Viola96

Autore di film di infinita bellezza.Continuo la mia rivisitazione del cinema nipponica con uno dei migliori registi della storia di quel cinema.Una serie di capolavori straordinari,un regista di fama mondiale che...

leggi tutto

Recensione

Marcello del Campo di Marcello del Campo
8 stelle

Dersu Uzala, cacciatore di pianura. Una rappresentazione corale della natura, una Siberia dolce e crudele.     Dersu Uzala segna nel 1975 il ritorno di Akira Kurosawa al grande cinema (Rashomon, I sette Samurai, Il trono di sangue), dopo la parentesi del “sottosuolo” che con Dodès-Ka-Den aveva segnato il punto dolente della crisi del regista giapponese. Dersu...

leggi tutto
Il meglio del 2010
2010

Recensione

21thcentury schizoid man di 21thcentury schizoid man
10 stelle

In questo straordinario film di Akira Kurosawa c'è una scena talmente bella ed emozionante che da sola basterebbe a giustificare l'esistenza di questa prodigiosa opera: è la lunga sequenza in cui i due protagonisti - un cacciatore mongolo, Dersu Uzala, e un ufficiale dell'esercito russo, Vladimir Arseniev - si perdono negli sterminati spazi della Siberia. Rimasti soli sulle acque...

leggi tutto

Akira Kurosawa by Aldo Tassone

steno79 di steno79

Doverosi gli omaggi a questo grandissimo artista nel centenario della sua nascita (mi fa piacere che Google abbia inserito l'immagine di Kurosawa nella schermata con cui si iniziano le ricerche). Ottima la playlist...

leggi tutto
Il meglio del 2009
2009

Playlist di un ultrasessantenne

baldo238 di baldo238

La scelta che ho fatto dipende molto dalla mia età ed è condizionata dal ricordo delle emozioni provate in occasione della mia 'prima visone' di questi film o da quanto mi abbiano divertito le battute...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2008
2008

Luoghi

bradipo68 di bradipo68

Ci sono dei luoghi al mondo che sono frequentati pochissimo dal cinema.E quando li vediamo ci attraggono anche piu'dei personaggi che vediamo sfilare sullo schermo.Una piccola chiosa:avrrei dovuto/voluto anche...

leggi tutto
Il meglio del 2002
2002
Il meglio del 1976
1976
Uscito nelle sale italiane il 1 gennaio 1970
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito