Trama

Palermo, 1990: a don Giuseppe Puglisi viene affidata la parrocchia del quartiere Brancaccio, alle porte della città. In meno di due anni, il sacerdote riesce a costruire un centro di accoglienza e, con l'aiuto di un gruppo di volontari, raccoglie dalla strada decine di ragazzi. Inevitabilmente, però, il suo percorso lo porta a entrare in conflitto con gli interessi del potere mafioso che da sempre controlla la zona...

Note

Raccontando gli ultimi tre anni di vita e di attività di don Pino Puglisi (ucciso il 15 settembre 1993), Faenza non si concede voli di regia e rimane attaccato alla storia e al carisma del suo personaggio, cui Zingaretti conferisce una corposa, credibile naturalezza.

Commenti (14) vedi tutti

  • Un bel film di impegno civile su un grand'uomo dei nostri giorni.

    commento di danandre67
  • Non era facile condensare in un film gli ultimi tre anni di vita di don Puglisi ma il regista Faenza ci è riuscito benissimo, aiutato nell'impresa da un bravissimo Zingaretti. Stringato ma efficace, bellissima la scena finale. Voto 8

    commento di jeffwine
  • Un ottimo prodotto che descrive la battaglia di Don Puglisi contro la mafia. Bravo Zingaretti.

    commento di sonicyouth
  • Voto 6/7 Incoraggiante

    commento di luca826
  • Un po' troppo documentaristico, ma comunque di attualità. Mi da l'impressione che il regista abbia fatto un film che comunque avrebbe attirato l'attenzione,senza curare troppo l'aspetto tecnico.

    commento di slim spaccabecco
  • film compatto dominato da uno Zingaretti in stato di grazia(vederlo con i capelli è quasi uno shock)e con una sceneggiatura asciutta e concreta senza troppe divagazioni,la prima parte con il difficile ritorno al suo vecchio quartiere è la migliore

    commento di bradipo68
  • Bellissimo… don Puglisi è un personaggio fantastico (bravissimo Zingaretti) e non va dimenticato. Lo consiglio a chiunque, non rimarrete delusi

    commento di paloz
  • Bello,toccante,duro.Il film di Faenza ricalca il cinema di impegno civile degli anni settanta.Zingaretti sorprende.La scena della morte di Don Puglisi andrebbe trasmessa nelle scuole tutti i giorni.Per capire.

    commento di CERAUNAVOLTA
  • VOTO 8 bellissimo

    commento di arcarsenal
  • VOTO : 6,5 Bel film d'impegno sociale. Teso, impegnato e che punta diretto al cuore.

    commento di supadany
  • bello e commovente questo film di faenza, zingaretti è un bravissimo attore,un bel omaggio in memoreia di un grande uomo!! voto 7

    commento di pol
  • Faenza riesce ad appassionare pur conservando uno stile asciutto, parlando di mafia senza appesantire all'eccesso, grazie soprattutto all'intensa interpretazione di Luca Zingaretti.

    commento di LReno
  • Il film di Faenza è un film bellissimo e commovente. Un film da far vedere nelle scuole dove vi sono ragazzi che in modo dantesco hanno "perso la retta via"… sperando che il messaggio venga percepito. Luca Zingaretti bravissimo.

    commento di mise en scene 88
  • un omaggio commovente

    commento di mandolinos
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

ethan di ethan
7 stelle

'Alla luce del sole', che narra la triste vicenda di don Pino Puglisi (Luca Zingaretti), è un film di denuncia sociale, dove il contenuto supera di gran lunga la forma, a dir il vero più vicina a certa fiction televisiva che al cinema con la C maiuscola. La storia, che è ambientata ad inizio degli anni '90, a ridosso delle stragi - entrambe citate nel film - di Capaci... leggi tutto

29 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

mm40 di mm40
6 stelle

Alla luce del sole è un'opera contraddittoriamente in bilico fra tv e cinema, a partire dal protagonista, l'ottimo Luca Zingaretti, noto al grande pubblico come commissario Montalbano dell'omonima serie Rai. E proprio la Rai, con il contributo Mibac, è fra i finanziatori di questo film, nel quale non mancano interpreti discutibili - in termini di recitazione - nei ruoli minori e insipidi in... leggi tutto

8 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

shadgie di shadgie
stelle

Quella faccia granitica, ludica all'occorenza, rotondo, occhi profondi. Luca Zingaretti ha il physique du role dell' antieroe italiano, bontà sfumata e talvolta deviata, sempre in virtù del "gioco" registico, anche dallo stesso Faenza per il suo ultimo film. Con qualche accorgimento un po' posticcio interpreta ora anche Don Pino Puglisi, ostinato riformatore dello staterello nello stato,... leggi tutto

1 recensioni negative

Il meglio del 2016
2016

Recensione

Gangs 87 di Gangs 87
6 stelle

Luca Zingaretti interpreta il prete ucciso dalla mafia, perché il suo ostinato impegno, nella salvaguardia e nella liberazione della malavita, del malfamato quartiere di Brancaccio, comincia ad urtare gli interessi delle famiglie coinvolte nella gestione di traffici illegali, servendosi di ignari bambini che il prete raccoglie nella sua parrocchia affinché possano coltivare le...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2015
2015

Recensione

ethan di ethan
7 stelle

'Alla luce del sole', che narra la triste vicenda di don Pino Puglisi (Luca Zingaretti), è un film di denuncia sociale, dove il contenuto supera di gran lunga la forma, a dir il vero più vicina a certa fiction televisiva che al cinema con la C maiuscola. La storia, che è ambientata ad inizio degli anni '90, a ridosso delle stragi - entrambe citate nel film - di Capaci...

leggi tutto
Recensione
Utile per 10 utenti
Il meglio del 2014
2014

Mafia

CALVAL di CALVAL

Scrivi un testo introduttivo (potrai sempre editarlo in seguito)

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2013
2013

Recensione

tobanis di tobanis
6 stelle

Onesta biografia di Don Puglisi, qua interpretato dal bravo Luca Zingaretti, prete che, qualcuno ricorderà, fu ucciso dalla mafia negli anni ’90. Cercava di salvare i giovani dalla malavita, financo i bambini, e la cosa diede parecchio fastidio ai boss locali, che decidono infine di farlo uccidere. Poi nella storia vera i due assassini verranno presi e diverranno collaboratori di giustizia,...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Eroi, gente comune

giulmar di giulmar

Due giorni fa  abbiamo assistito  all’ennesima  vicenda  di  un  uomo  normale  che,  per  salvare  la  vita  ad  alcuni  ragazzi  che,  come  capita  spesso,   incuranti  degli ...

leggi tutto
Il meglio del 2012
2012

Recensione

mm40 di mm40
6 stelle

Alla luce del sole è un'opera contraddittoriamente in bilico fra tv e cinema, a partire dal protagonista, l'ottimo Luca Zingaretti, noto al grande pubblico come commissario Montalbano dell'omonima serie Rai. E proprio la Rai, con il contributo Mibac, è fra i finanziatori di questo film, nel quale non mancano interpreti discutibili - in termini di recitazione - nei ruoli minori e insipidi in...

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Il meglio del 2011
2011

Recensione

lorenzodg di lorenzodg
10 stelle

Dalla storia vera di Don Pino Puglisi, un film crudo, asciutto, vero e sincero. Ambientato nel quartiere Brancaccio di Palermo con uno stile 'inchiesta' e con riferimenti alle vicende mafiose attorno a questo prete di 'perferia', 'emarginato' e con uno sguardo oltre l'orizzonte della propria fede...calato nella realtà senza paura e lontano da alchimie di convenienza. "Alla luce del...

leggi tutto
Il meglio del 2010
2010

Recensione

turisalvo di turisalvo
10 stelle

Il film racconta la vera storia di Don Pino Puglisi e la sua lotta alla mafia attraverso la non violenza. La pellicola raccontando la storia di questo prete palermitano e del suo coraggio riesce a tenere un tono per tutta la durata del film drammatico ma che soprattutto fa riflettere moltissimo. Da sottolineare le buonissime intepretazione, tra cui spicca quella di Zingaretti, l'ottimo ritmo...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Martiri

Redazione di Redazione

È per lo più il cinema storico quello che ci racconta il martirio: scelta totale di campo, liberazione da ogni dubbio e modello assoluto di coerenza. Ma anche in tanto cinema politico e sociale il martirio è...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2008
2008

Un nuovo discorso

LorCio di LorCio

Un nuovo discorso? Sì. Poco importa che si abbia l’obiettivo di parlare riguardo qualcosa di tutt’altro che nuovo. Di cinema, vorrei parlare, e voi vi chiederete dove sia la novità. Il cinema è la più vecchia...

leggi tutto

Recensione

LorCio di LorCio
7 stelle

Partiamo dalla scena più sconvolgente del film: il corpo a terra di Don Pino Puglisi nella piazzetta del quartiere di Brancaccio, su cui batte il sole rovente del settembre siciliano, sotto gli occhi delle solite tre scimmiette. E la suorina che corre verso di lui. La speranza che muore. A disegnare il personaggio principale di questo onesto film biografico è uno splendido e straziante Luca...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2007
2007
Il meglio del 2006
2006

Il cinema italiano...respira!

Ireland di Ireland

grazie a questi registi coi fiocchi riscopro e rivaluto il cinema "di casa mia"...almeno il cinema mi fa sentire felice di vivere qui=)...RESPIRO:per i colori accesi;per Lampedusa arsa,grezza...unforgettable;per...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2005
2005
Uscito nelle sale italiane il 17 gennaio 2005
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito