36, Quai des Orfèvres

Regia di Olivier Marchal

Con Daniel Auteuil, Gérard Depardieu, André Dussollier, Valeria Golino Vedi cast completo

Questo film non è disponibile. Prenotalo o aggiungilo alla tua Watchlist.

Trama

Da alcuni mesi alcuni malviventi seminano il terrore a Parigi. Chi riuscirà a sgominare la temibile banda diventerà capo della Polizia Giudiziaria (che ha sede al numero 36 di Quai des Orfèvres). La guerra tra Léo Vrinks, capo della squadra anticrimine e Denis Klein, che dirige la squadra investigativa, è così aperta.

Note

Certo, Marchal è un eccellente regista "d'azione", e qui c'è di che divertirsi, ma sono i percorsi umani e disumani a scartavetrare l'anima. Sono le lacrime di uno dei funerali più belli mai visti al cinema o l'intensità sorda di certi passaggi, certe occhiate, certe frasi bisbigliate all'orecchio, cariche di allusioni. Nella seconda parte, quando Auteuil sembra finire per sempre a Monte Cristo e il tradimento di Depardieu grida vendetta al cielo, qualche risvolto narrativo si fa macchinoso. Ma è un niente, un eccesso d'amore nei confronti di una storia che è la propria, e per questo non si vorrebbe mollare mai. Fino alla frase sussurrata da Auteuil nel cesso ("Se non riesci con la prima pallottola, ce ne sono altre tredici"), comunque, un bellissimo polar.

Commenti (16) vedi tutti

  • Bellissimo film, tutto ottimo, storia, racconto, attori, musiche, ...

    commento di Zarco
  • Ottimo polar francese, intenso e teso, tiene il ritmo fino alla fine con un finale non così scontato.Peccato che da noi non abbiano mai coltivato il genere.

    commento di eschilo
  • Buon film che sarebbe ottimo se non fosse per la musica a volte molesta e inadatta, per alcuni cambi scena in stile Mtv e per la parte finale affrettata.Ma la storia c'è, lo scavo dei personaggi pure e Marchal dirige bene.8/10

    commento di sokurov
  • Ottimo polar francese diretto con mano sicura ed esperta dal regista, che si avvale delle magnifiche interpretazioni di Depardieu e Auteuil.

    commento di Leo Maltin
  • Voto 7. Solido poliziesco virile, sul tema del potere, della lealtà e della vendetta. Ateuil in gran spolvero, batte (nettamente) Depardieu. Ottime le scene di azione, qualche ingenuità nei dialoghi. [07.04.2007]

    commento di PP
  • Polar decoroso, ma anche stereotipato (quante volte ancora dobbiamo vedere poliziotti dediti all'alcol e con la sigaretta perennemente penzolante dalle labbra?) e poco naturale perché troppo studiato a tavolino.

    commento di movieman
  • 8/10

    commento di alex77
  • Buon film poliziesco, magari a volte qualche battuta un po' risibile, all'americana (gli USA tra l'altro hanno comperato i diritti per rifarlo), ma nel complesso godibile e sopra la media.

    commento di tobanis
  • Grande film, nero fino all'ultimo. Per chi non vuole sapere già come va a finire, per chi non dà per scontato che in un buon film i buoni siamo sempre i vincenti o dove, anche quando vincono, la loro vittoria è per metà una sconfitta.

    commento di fabiob
  • VOTO 5 carino all'inizio ma poi troppo noioso

    commento di arcarsenal
  • VOTO: 6,5 Calcolato

    commento di luca826
  • Premettendo che non amo molto il cinema francese…ecco il film che non ti aspetti:intenso,ben diretto e magnificamente interpretato.Così bello che ci si scorda anche della fastidiosa voce della Golino…

    commento di andystarsailor
  • Ecco cosa succede quando si fanno i film con le idee. UN GRANDE FILM.

    commento di Jimmy Dean
  • buon film…ritmo giusto e serrato..la golino non convince.

    commento di rosario
  • Serrato, intenso e cupo; attori e atmosfere "giuste", forse un pò prolisso nell'ultima parte ma è una piccola pecca che si dimentica facilmente, anche grazie alla nota di speranza finale che francamente non mi aspettavo.

    commento di HarryLime
  • Semplicemente stupendo. Uno dei miglior polizieschi che io abbia mai visto.

    commento di dr.enacoid
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Peppe Comune di Peppe Comune
8 stelle

Una spietata banda di rapitori hanno svaligiato sette furgoni in meno di diciotto mesi, ucciso nove portavalori e fatto un bottino che si aggira intorno ai due milioni di euro. Il ministro esorta"a prendere la situazione di petto e di fare di tutto per fermare questi criminali che da troppo tempo ridicolizzano le istituzioni". Di questa esigenza vengono investiti Leo Vrinks (Daniel Auteuil) e... leggi tutto

45 recensioni positive

Recensioni
Recensioni

La recensione più votata delle negative

LAMPUR di LAMPUR
4 stelle

Non amo i polar, amo però i contorcimenti di sceneggiatura, a condizione che tutto fili liscio senza far storcere il naso a ripetizione. E qui il naso m'è diventato a spirale... storia noir di poliziotti informali, con le malinconie galleggianti tra fumo e alcool, le amicizie ricusate, le aspirazioni strozzate, le vendette meditate. Solo che uno appare bello, eroico e solidale. E... leggi tutto

7 recensioni negative

Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Il meglio del 2016
2016
Il meglio del 2015
2015
Il meglio del 2013
2013

Recensione

LAMPUR di LAMPUR
4 stelle

Non amo i polar, amo però i contorcimenti di sceneggiatura, a condizione che tutto fili liscio senza far storcere il naso a ripetizione. E qui il naso m'è diventato a spirale... storia noir di poliziotti informali, con le malinconie galleggianti tra fumo e alcool, le amicizie ricusate, le aspirazioni strozzate, le vendette meditate. Solo che uno appare bello, eroico e solidale. E...

leggi tutto
Il meglio del 2012
2012

Recensione

Baliverna di Baliverna
8 stelle

E' un un poliziesco che guarda ai vecchi (e non eguagliati) esempi di Jean Pierre Melville, ma che finisce comunque per distaccarsene considerevolmente. La prima parte punta molto sull'azione e le sparatorie, e secondo me è la meno interessante del film. Poi si comincia a scavare un po' nei personaggi e in situazioni ingarbugliate, e il discorso si fa più consistente. I personaggi dei due...

leggi tutto
Il meglio del 2011
2011

Recensione

alfatocoferolo di alfatocoferolo
8 stelle

Splendido prodotto di genere, ben interpretato e ben articolato da Marchal (che si occupa anche della sceneggiatura e dei dialoghi). Il regista è bravo, c'è poco da fare, sa costruire bene la tensione, giocare abilmente con i tempi ed imporre allo spettatore la sua morale, fatta di compromessi più o meno grandi che spesso richiedono qualche sacrificio. Vrinks e Klein sono...

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
Il meglio del 2010
2010

Recensione

Peppe Comune di Peppe Comune
8 stelle

Una spietata banda di rapitori hanno svaligiato sette furgoni in meno di diciotto mesi, ucciso nove portavalori e fatto un bottino che si aggira intorno ai due milioni di euro. Il ministro esorta"a prendere la situazione di petto e di fare di tutto per fermare questi criminali che da troppo tempo ridicolizzano le istituzioni". Di questa esigenza vengono investiti Leo Vrinks (Daniel Auteuil) e...

leggi tutto
Il meglio del 2009
2009

Recensione

joseba di joseba
8 stelle

Una feroce banda specializzata in rapine ai portavalori dà del filo da torcere alla polizia: 7 furgoni assaltati in meno di 18 mesi, 9 custodi uccisi e un bottino che si aggira sui due milioni di euro. Il direttore della polizia giudiziaria Mancini, in procinto di assumere l’incarico di direttore generale, incalza i suoi uomini per catturare i banditi e lasciare la scrivania senza...

leggi tutto

Polar 2004-2005

joseba di joseba

La riterritorializzazione del genere iniziata nel biennio 2002-2003 prosegue e giunge a pieno compimento tra il 2004 e il 2005. Il cuore degli anni 2000 vede la definitiva rivincita della sensibilità francese...

leggi tutto
Il meglio del 2008
2008

Recensione

Estonia di Estonia
8 stelle

Buon poliziesco, nella migliore tradizione del noir francese. Una sceneggiatura coinvolgente e ben orchestrata, imperniata principalmente sulla rivalità senza esclusione di colpi tra due commissari della polizia parigina (in cui dilagano corruzione e comportamenti a dir poco ambigui), ottimamente interpretati da Depardieu e Auteuil (incisivo e misuratissimo). Le scene d’azione si alternano...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Il meglio del 2007
2007
Il meglio del 2006
2006

WESTERN MODERNO

Spielbergman di Spielbergman

E chi lo dice che i duelli con la pistola e le grandi sfide sono finite con "Gli SPietati"? Dedicato a Stefano Falotico, che mi ha ispirato.

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2005
2005

Recensione

ROTOTOM di ROTOTOM
8 stelle

Bellissimo "polar" della più pura tradizione francese, freddo e secco come solo una metropoli può essere al mattino, che accoglie i suoi personaggi scuri, lacerati nell'anima, segnati in volto. Il minimalismo recitativo dei due protagonisti, sfuggente e compatto Auteuil quanto fisico e trattenuto quello di Depardieu, si staglia nell' asciuttezza stilistica della regia, nel silenzio...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Uscito nelle sale italiane il 17 gennaio 2005
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito