Trama

Una coppia organizza una cena per un produttore cinematografico: a un certo punto si presenta inaspettata una vecchia amica, Melinda, che inizia a raccontare le proprie vicissitudini di single, sola e senza un posto dove stare. È l'inizio di una serie di conoscenze, amori, intrecci e tradimenti, esaminati nell'ottica della commedia e della tragedia...

Note

Allen sa quali attori convocare sul set (qui tutti si integrano benissimo all'impresa, in particolare Will Ferrell e Chlöe Sevigny) e si muove tra i due registri narrativi con una perizia, una sicurezza e un'intelligenza che non stupiscono più, ma che è scriteriato trattare con sufficienza (soprattutto quando si vedono in giro tante sceneggiature sfiatate e vuote). Guardando il film si sorride spesso, si pensa ogni tanto, si prende coscienza di "essere in scena" anche se stiamo in platea. Nonostante le apparenze, le assonanze con _Sliding Doors_ e _Smoking_/_No Smoking_ sono abbastanza aleatorie.

Commenti (23) vedi tutti

  • Un Woody Allen decisamente trito. Una storia simile vista come commedia e tragedia. Qualche gag carina, qualche riflessione acuta, ma sempre una forte sensazione di deja vu.

    commento di ENNAH
  • Buono tutto il cast.L'idea è molto originale e anche divertente.Ma lo metto fra i film (sempre piacevoli) minori di Allen.

    commento di SaintlySinner
  • Allen filosofeggia sulla questione del bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto, prendendoci gusto, piano piano. Difatti il film ci mette un po’ ad entrare nel vivo, ma alla lunga riesce a conquistare.

    commento di movieman
  • Tragicomica commedia sentimanl-ironica da tono amaro.

    commento di rosario
  • 5 - Non mi sono mai annoiato tanto in film di Woody Allen; insopportabile Will Ferrell come imitatatore del regista.

    commento di toni70
  • Voto 5. Film accademico sul tema del doppio, straparlato e impacciato. La parte drammatica non ha autentico pathos e la parte commedia non ha spunti divertenti. Superfluo e manieristico. [14.03.2008]

    commento di PP
  • a parer mio, uno dei migliori di allen degli ultimi 20 anni. almeno, è quello in cui ho riso di più, insieme a pallottole su broadway e la dea dell'amore.

    commento di mowgly
  • PURA E SEMPLICE SPAZZATURA… MEGLIO UNA MARTELLATA FRA CAPO E COLLO…

    commento di Il cattivo nullatenente
  • Come fare due torte diverse con gli stessi ingredienti: un'ottima lezione di cinema.

    commento di Begemotik
  • voto : 7

    commento di alice89
  • L'idea del film è straordinariamente originale e accattivante. Il resto è un film marchiato Woody Allen, basta questo!

    commento di stankovic
  • una duplice visione su di una donna che si trova in due realtà cosi vicine e cosi lontane, la commedia e la tragedia. Allen conosce a fondo queste 2 visioni della realtà e le incrocia sapientemente e senza confusione.

    commento di klaus9
  • VOTO : 6/7 Brillante commedia in perfetto stile Allen con un cast simpatico e una sceneggiatura che regala due storie parallele che si richiamano efficacemente a vicenda. Piacevole.

    commento di supadany
  • Come sempre Woody viaggia con una facilità estrema tra il drammatcico e la commedia, con una semplicissima arma: l'ironia!

    commento di RageAgainstBerlusca
  • Un Woody minore, ottima l'idea della doppia narrazione comica/tragica ma allo stesso tempom, e forse per forza di cose, "discontinuo"

    commento di Ale.Sc
  • Il nuovo film di Woody Allen cinema ci regala una riflessione su racconto e verità, per affermare ancora una volta quanto relativi siano l'uno e l'altro.

    commento di HarryLime
  • Leggete la stupenda recensione di e.paolini qui sotto. Aggiungo che è da un pò di tempo che Woody è stanco e se lo dico io che sono uno dei suoi (da sempre) fan!

    commento di pierlues
  • Allen è sempre Allen. O piace o si odia. A me piace e molto. Divertente, profondo nella sua leggerezza. Un grande regista e sceneggiatore.

    commento di greenevil83
  • non eccezionale, ma carino!

    commento di aquila79
  • Il miglior Allen degli ultimi anni, non un capolavoro ma comunque un film molto bello, attori bravissimi. Uno dei migliori film che danno al cinema adesso (la media è bassa)

    commento di Echoes
  • Banale, logorroico, medio, imbarazzante come tutti gli ultimi Allen. Aspettiamo il capolavoro della vecchiaia, SAM provaci ancora.

    commento di bickle
  • L'ultimo film di Woody Allen è decisamente noioso e le battute sono scontate e non fanno più ridere nessuno. E non solo perchè non c'è Woody, ma anche perchè la sceneggiatura è scarna e per niente brillante.

    commento di johnnybit
  • Tragicommedia malinconica, raffinata e divertente: il solito ottimo Woody.

    commento di alexxxia
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

OGM di OGM
6 stelle

Gioco delle coppie sdoppiato in un esercizio di sceneggiatura davvero poco interessante. L’idea di creare una tragedia ed una commedia ricombinando gli stessi ingredienti narrativi non può dirsi una novità e, peraltro, in questo intreccio di due storie parallele non si coglie null’altro che un cambio di tono appena percettibile. Il passaggio dalla versione ironica a... leggi tutto

10 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

PompiereFI di PompiereFI
8 stelle

Ecco di nuovo il Woody Allen che conosciamo: sceneggiatura elaborata e puntuale, ritmo incalzante, attori in parte e una bella storia che ora ci fa riflettere, ora ci diverte con battute al vetriolo. Era dai tempi di “Manhattan murder mystery” che il regista newyorkese non ci proponeva un soggetto così fresco e frizzante (contribuiscono a esaltarlo le interpretazioni dei... leggi tutto

27 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

e.paolini4@virgilio.it di e.paolini4@virgilio.it
4 stelle

Sembra sempre più stanco, Woody Allen. Stanco e perduto, quasi anacronistico. La storia di Melinda raccontata da due diversi punti di vista, uno più serio (non useremo il termine “drammatico”) e uno più leggero (e non useremo il termine “commedia”) è il pretesto per l’ennesima indagine sui rapporti di coppia e sugli infingimenti che ne derivano. La storia di amori, agnizioni di... leggi tutto

12 recensioni negative

Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Il meglio del 2016
2016
Disponibile dal 5 maggio 2016 in Dvd a 9,99€
Acquista

Steve CARELL

Un attore americano non molto conosciuto almeno sino all'anno scorso, quando si è fatto notare in Foxcatcher – Una storia americana con un'interpretazione superba che gli è valsa una...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2015
2015

Gocce d'acqua

Dicono che ognuno di noi ha perlomeno sette sosia di se stesso sparsi per il mondo. Ovviamente con genoma differente, ma con caratteristiche somatiche praticamente analoghe alle nostre, se non per qualche minuscola...

leggi tutto
Il meglio del 2013
2013

Recensione

ilconformista di ilconformista
8 stelle

I film di Allen con una commedia efficace riescono sempre a far emergere riflessioni, soprattutto filosofiche, sull'esistenza e la vita e anche questo non è da meno. E' la storia di una donna, Melinda (di cui mi è piaciuta molto l'interpretazione data da Radha Mitchell, bravissima) vista da 2 punti totalmente differenti che quasi si intrecciano. E' un intreccio bello e orignale però, che...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2010
2010

Recensione

OGM di OGM
6 stelle

Gioco delle coppie sdoppiato in un esercizio di sceneggiatura davvero poco interessante. L’idea di creare una tragedia ed una commedia ricombinando gli stessi ingredienti narrativi non può dirsi una novità e, peraltro, in questo intreccio di due storie parallele non si coglie null’altro che un cambio di tono appena percettibile. Il passaggio dalla versione ironica a...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2008
2008

Recensione

bradipo68 di bradipo68
8 stelle

Che Allen sia stato folgorato sulla via di Damasco dalla visione e dal concetto delle Sliding Doors o del ben piu'impegnativo dittico Smoking/No smoking?Sostanzialmente ci regala due film al prezzo di uno con la stessa protagonista(la Mitchell)a cui cambia il contorno a seconda delle storie-E'senza ombra di dubbio una teorizzazione del tema del doppio qui confinato alla scrittura ma è film...

leggi tutto
Il meglio del 2007
2007

Woody e la ..."sua musa"...

BobtheHeat di BobtheHeat

Ho sempre amato Woody. Il suo cinema ironico ed intelligente mi e' sempre interessato, mi e' sempre stato affine. Ed e' per me fortemente terapeutico. Mi ha aiutato veramente a crescere. In verita' il mio "primo...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2006
2006

Promemoria

pictor di pictor

Voi vi aspettate una bella playlist.... e invece no! Sono semplicemente film che dovrò vedere (e non sono ordinati secondo alcun criterio :P). Sarà per un'altra volta ragazzi ;)

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2005
2005

Recensione

e.paolini4@virgilio.it di e.paolini4@virgilio.it
4 stelle

Sembra sempre più stanco, Woody Allen. Stanco e perduto, quasi anacronistico. La storia di Melinda raccontata da due diversi punti di vista, uno più serio (non useremo il termine “drammatico”) e uno più leggero (e non useremo il termine “commedia”) è il pretesto per l’ennesima indagine sui rapporti di coppia e sugli infingimenti che ne derivano. La storia di amori, agnizioni di...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2004
2004

film del "mio" momento

sanjeev di sanjeev

sono titoli che in questo momento mi vengono in mente per un motivo o un altro. Non esistono i "migliori" in assoluto, domani sicuramente cambierei di nuovo.

leggi tutto
Playlist
Uscito nelle sale italiane il 20 dicembre 2004
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito