Trama

ine XIX secolo: la comunità di Covington, in Pennsylvania, vive isolata dal resto del mondo sotto la guida degli anziani e circondata da un bosco popolato da misteriose creature, con le quali è stato stretto un patto di reciproco rispetto. Ma improvvisamente la situazione precipita: gli strani esseri della foresta violano i confini e seminano il panico nel villaggio...

Note

Lavorando con lentezza nella messa in scena, ispirandosi a livello di immaginario al gotico americano, a Cime tempestose e alle fiabe dei fratelli Grimm, il regista di origine indiana racconta un’America oscura, ferita e assoggettata. Soprattutto per colpa di se stessa. La Howard è figlia d’arte di immacolata bellezza.

Commenti (48) vedi tutti

  • Una delle migliori pellicole di Shyamalan .

    leggi la recensione completa di daniele64
  • Bel film 8 scena finale con colpo di scena

    commento di eros7378
  • Ivy Walker

    leggi la recensione completa di LucaJazz94
  • Film magnifico. Splendido il personaggio e la prova di Bryce Dallas Howard.

    commento di Honest
  • Le atmosfere sono quelle de “Il sesto senso”, sempre a metà tra onirico e reale, ma stavolta la sceneggiatura sa un po' troppo di furbetto, restando sempre nel vago per poter poi piazzare colpi di scena dove e come vuole. Eccellente la prova della giovane Bryce Dallas Howard.

    leggi la recensione completa di marcopolo30
  • Buona narrazione e ben recitato. Colpo di scena riuscito.

    commento di near87
  • Come nella miglior tradizione di Shyamalan, la tensione, la suspense, la tenebra ed il mistero non mancano.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • Storia favolosa e (paradossalmente) realistica, è una denuncia alla crudeltà umana.

    commento di MrPostman
  • Film ridicolo patetico e pieno di incongruenze.

    commento di wang yu
  • Un bel film intelligente, una favola triste in cui la tensione si fa sentire; un po' debole la sceneggiatura, belle le riprese e la fotografia: molto brava la figlia di Ron Howard, Bryce Dallas.

    commento di steveun
  • Belle atmosfere e come al solito bella regia. il regista indiano non delude…crea una bellisima storia d'amore e fantasia che sembra una fiaba dei fratelli Grimm. Molto bravi tutti gli attori, sempre meravigliosa Weawer e affascinante Hurt.

    commento di barbaraas
  • Uno dei più belli di Shyamalan.Molti si lamentano che non è abbastanza horror…infatti non lo è.Quando lo viddi al cinema non sapevo cosa aspettarmi,quando uscii dalla sala rimasi piacevolmente sorpreso da questo bellissimo film.

    commento di SaintlySinner
  • BELLO 8

    commento di danandre67
  • commento di Dalton
  • Metafora sulla necessità che hanno molte comunità (l'occidente per esempio) di crearsi paure e nemici per rimanere unite e impermeabili agli "altri". Buon film forse un pò troppo lento ma comunque con ottimi interpreti. Voto 7

    commento di jeffwine
  • Lento,anzi lentissimo.. pessimo film.. mi stavo per addormentare.. questa storiellina si poteva raccontare in meno di 20 minuti,ma il regista è riuscito a farlo durare per quasi 2 ore!!

    commento di stegualty
  • Bellissimo, intenso, terribile, una grande lezione di narrativa cinematografica; lento…ma và, certo che se il massimo che si cerca è il tipico film horror…

    commento di fatherson
  • Misterioso, con attimi di suspence angosciante già visti nei vari horror "boschivi", ma comunque un film che ha un'anima propria.

    commento di fra_paga
  • Poetico, misterioso, struggente. 8

    commento di kotrab
  • VOTO 7 solito bel film di Shyamalan

    commento di arcarsenal
  • un grande primo tempo pieno di tensione e curiosita.. contrapposto a uno deludentissimo secondo tempo.. che dire mi aspettavo qualcosa in più :)

    commento di nikkyValle
  • pensavo a meno metafore, messo in scena poteva essere meglio, meglio vederlo nel pomeriggio, troppo lento.

    commento di kross
  • Mamma mia che brutto questo film, mamma mia!!!!!

    commento di MatteoU2
  • Il finora miglior film di Shyamalan è un'opera struggente, delicata che non perde mai di vista la suspense e questa volta anche il finale è di quelli che spiazza veramente.

    commento di movieman
  • mah..a me non è piaciuto granchè. Mette tristezza, con un ritmo blando e non mi ha affatto entusiasmato neanche per la trama. Una delusione, m'aspettavo molto di meglio.

    commento di maurosbt
  • Gran bel film!

    commento di Jsr
  • Bellissimo film di Shyamalan…il suo capolavoro insieme al sesto senso! Un ambientazione unica, costumi bellissimi, recitazione dettagliata e storia intrigante!! Per non parlare della colonna sonora!! Bellissima e bellissimo film!!!

    commento di cinefilo87
  • Baby of new millennium. Eyes of green signs.

    commento di michii
  • bel film l'idea folle di alcuni delusi dalla vita che per far crescere i figli lontano dalle brutture dell'umanutà non ha fatto i conti con il fatto che l'odio e gli incubi esistono in ognuno di noi..

    commento di sephiroth
  • L'ho trovato molto interessante, ma non saprei dire che voto meriti. Forse un pollice verso buono. Boh!

    commento di Totoro
  • Storia e metafora vanno di pari passo, come grande rappresentazione dell'America di oggi e più in generale delle paure di una società in crisi

    commento di nikkoste
  • Un ottimo film. Cattura l'attenzione dall'inizio alla fine. Ottima anche la trama.

    commento di robinhood1
  • incredibilmente noioso, talvolta ai limiti della sopportabilità. fà sbadigliare più che impaurire come il solito trailer deficiente voleva far credere.

    commento di carpa
  • L'idea di fondo è ottima, ma il film è decisamente troppo lungo e noioso. Nulla di paragonabile al Sesto senso e anche ad Umbreakable.

    commento di matesi
  • Nel suo genere è secondo me un film riuscito ed efficace. Ben dosata suspance e tensione, dall'inizio alla fine.

    commento di fefy
  • decisamente geniale! peccato per la pubblicità sbagliata che gli è stata fatta, facendolo passare per un horror

    commento di Ironflower
  • Bello, ma tradisce le aspettative

    commento di griselda
  • Uno dei film più comici che si siano mai visti!!!

    commento di Darth vader
  • La sceneggiatura (i dialoghi) spesso risultano eccessivamente "pomposi", ma la fotografia, le scenografie, la regia e pure le recitazioni, sono impeccabili. la sequenza dell'omicidio vale da sola il prezzo del biglietto (7 euro…).

    commento di diego
  • ottima suspance ma all'uscita dalla sala sembra che qualcosa manchi al film forse un pizzico di coraggio in piu'? ottimi attori tra tutti primeggia Bryce Dallas howard.

    commento di steve74
  • E'uno dei film più brutti che abbia mai visto! Insignificante, stupido, terribilmente noioso!

    commento di Ham Ham
  • è una grande ca… mi sono convinto all'ultimo per andare a vederlo e sono rimasto super deluso

    commento di cranb25
  • Film originale e intenso sul coraggio, l'amore e soprattutto la Paura: quella di ogni luogo e tempo diventa quella del qui ed ora, del mondo post-11 settembre. Ottime la regia e la fotografia.

    commento di alexxxia
  • Una storia tirata come neanche Pinhead in Hellraiser. Unica vera rivelazione la Howard. Farà molta strada

    commento di guga
  • Premetto che i precedenti film di Shyamalan non mi sono molto piaciuti, mi aspettavo un film banale, invece mi sono ricreduto, la trama è ben congeniata e con il susseguirsi delle scene la storia si spiega con ordine. Davvero un bel film.

    commento di Mic
  • Molto interessante e intrigante. Per nulla banale.bello.

    commento di emme73
  • Deludente prova del pur bravo regista di origine indiana.Il film non decolla mai.Peccato

    commento di sigourneyrules
  • Un film che stupisce per la capacità di costruire una storia su temi così attuali, mantenendo viva la tensione per tutta la durata.

    commento di lucawood
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

tafo di tafo
10 stelle

Il rovesciamento di prospettiva rispetto ai film precedenti nei quali si spiegava il razionale con l'irrazionale, diventa l'irrazionale spiegato e contrapposto al razionale. L'utopia del villaggio nega la realtà esterna la rende invisibile quindi minacciosa come tutte le cose che non capiamo perchè non riusciamo a razionalizzare. L'utopia del villaggio è politica... leggi tutto

109 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

barabbovich di barabbovich
5 stelle

In una vallata di là dal bosco vive una comunità dove regna l'armonia, il rispetto reciproco e dove è bandita ogni forma di violenza. Gli abitanti della vallata, una specie di gruppo Amish, devono però vedersela con "gli innominabili", creature malvagie che abitano il bosco e con le quali esiste un patto di inviolabilità dei rispettivi territori. O almeno... leggi tutto

32 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

hallorann di hallorann
4 stelle

Negli Stati Uniti fanno alla svelta a dare facili etichette a giovani registi come nuovi maestri di un genere cinematografico. Succede nel thriller, nel ’97 a D.Fincher con SEVEN e nel ’99 a M.Night Shiamalan con IL SESTO SENSO, va detto a scanso di equivoci che entrambi sono dei film di buona fattura e molto ben girati, ma da qui a considerarli i nuovi Hitchcock ce ne passa. Sia... leggi tutto

27 recensioni negative

Recensione

daniele64 di daniele64
7 stelle

Film discusso e discutibile , in cui si possono vedere tanti significati sottintesi . Vale senz' altro la pena vederlo , però la prima  volta è più efficace perchè l' atmosfera thriller / soft horror regge ovviamente meglio se non si conoscono i colpi di scena che svelano l' impalcatura della storia . La seconda volta che l' ho visto infatti non mi ha fatto lo...

leggi tutto
Recensione
Trasmesso il 4 settembre 2017 su Rai Movie
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 7 voti
vedi tutti
Trasmesso il 20 agosto 2017 su Rai Movie
Trasmesso il 1 agosto 2017 su Rai Movie
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti

Recensione

NickZeta di NickZeta
10 stelle

Una delle opere più ambiziose e sofisticate di Shyamalan che riesce a comunicare con precisione la chiusura in sè stessa dell'america post 11 settembre attraverso un grande thriller dalle tinte horror, tesissimo e grottesco che gioca anche col dimostrare che i mostri esterni possano essere in realtà menzogne create dall'interno. Il capolavoro auotoriale di Shyamalan,...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 11 voti
vedi tutti

Recensione

Sandy22 di Sandy22
9 stelle

Covington, un villaggio in cui un gruppo di persone trascorre una vita pacifica e semplice, è circondato da un fitto bosco, popolato dalle Creature Innominabili, esseri mostruosi con cui gli anziani di Covington hanno stretto un patto: nessun abitante varcherà mai i confini, inoltrandosi nel bosco, e in cambio le Creature non attaccheranno il villaggio. In questo luogo...

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Il meglio del 2016
2016

Recensione

maso di maso
8 stelle

StaserA vojo fa' na rece un po' fori de testa. A volte il cinema è un incontro forzato, Ghezzi e smazzi per non dire cazzi è una vita che mi parlano di un regista che c'ha un cognome da predestinato, qualcosa che rimbomba, Cuticchia suona male ma lui c'ha un cognome tipo Shezzam.....e compare il genio, oppure Kachaturian...e senti che sinfonia......e allora risuona...

leggi tutto
Il meglio del 2015
2015

Recensione

rocky85 di rocky85
9 stelle

"Il mondo si muove per amore, si inginocchia davanti ad esso ammirato". Travestito da horror, The Village, quinta e migliore opera di M. Night Shyamalan, è in realtà prima di tutto una potente e penetrante storia d'amore. Quello tra la giovane non vedente Ivy (Bryce Dallas Howard) e il taciturno e inquieto Lucius (Joaquin Phoenix) è un rapporto fatto di silenzi e di...

leggi tutto
Il meglio del 2014
2014

Recensione

Fanny Sally di Fanny Sally
7 stelle

All’interno di un impenetrabile bosco una pacifica comunità vive in isolamento, tormentata dalla costante minaccia di misteriose e selvagge creature che dimorano tra gli alberi ed esigono tributi in natura per non fare loro del male. Un giorno una ragazza non vedente è costretta ad attraversare l'invalicabile confine e affrontare i pericoli che si celano nella foresta per...

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti
Il meglio del 2013
2013

Recensione

Enrique di Enrique
7 stelle

https://www.youtube.com/watch?v=HHo9o-qmz8I   Un simbolismo profondo come le radici dell’America - quelle che affondano nella tradizione contadina di frontiera, dai primi esuli coloni dei Mayflower in poi - pervade l’opera tutta e, stavolta più che mai, rappresenta il punto di forza del film di Shyamalan. Una paura aleggia nell’aria: è un sentimento...

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti

Storie del Bosco

GIANNISV66 di GIANNISV66

“Troverai più nei boschi che nei libri, gli alberi e le rocce ti insegneranno cose che nessun maestro ti dirà” (San Bernardo di Chiaravalle)   Nei secoli i rapporti tra l'uomo e il bosco si sono articolati...

leggi tutto
Il meglio del 2012
2012

Recensione

Immorale di Immorale
8 stelle

Una comunità rurale americana del XIX secolo è minacciata da strane e sanguinarie creature che vivono nascoste nel bosco che la circonda. Ma i misteri non mancano anche all’interno del villaggio… Perdersi tra le lentiggini di Bryce Dallas Howard è facile. Grazie ai suoi tratti (non ancora) da sirena, il nasino d’oltralpe, il volto affilato e lo sguardo latente. E i capelli ? Boccoli...

leggi tutto
Recensione
Utile per 15 utenti
Il meglio del 2011
2011

Recensione

tafo di tafo
10 stelle

Il rovesciamento di prospettiva rispetto ai film precedenti nei quali si spiegava il razionale con l'irrazionale, diventa l'irrazionale spiegato e contrapposto al razionale. L'utopia del villaggio nega la realtà esterna la rende invisibile quindi minacciosa come tutte le cose che non capiamo perchè non riusciamo a razionalizzare. L'utopia del villaggio è politica...

leggi tutto
Il meglio del 2010
2010

CONSIGLIO PER FILM DA VEDERE!!!

mosca di mosca

Salve a tutti, vorrei chiedere un consiglio a tutti voi... vorrei organizzare una piccola rassegna cinematografica, con la visione di una 20ina di film di vario genere, per passare le serate in casa questo inverno....

leggi tutto

Recensione

GIANNISV66 di GIANNISV66
10 stelle

The Village ovvero come utilizzare gli strumenti del film horror (ma l'horror psicologico, con poco sangue e tanta tensione) per proporre una riflessione sulla società moderna, sulle fobie che genera e più in generale sulla irrealizzabile aspirazione dell'uomo di sfuggire al male. Un film realizzato con mano davvero felice, tutto è giusto e ben dosato, i tempi, i dialoghi...

leggi tutto
Il meglio del 2009
2009

Recensione

Tato88 di Tato88
8 stelle

Il vero manifesto del cinema post-11 settembre. Sebbene Shyamalan si sia dichiarato a-politco, "The Village" risulta essere un'analisi più che accurata dello stato d'animo americano attuale, che con la forza della metafora s'imprime con ancora più efficacia. Un film dunque non di paura, ma sulla paura (sebbene non manchino i salti dalla sedia). Il regista presenta una notevola...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

ABLEPSIA

AlexPortman80 di AlexPortman80

Assenza di potere visivo (detta anche cecità): può essere congenita (legata ad alterazioni di carattere ereditario o ad affezioni materne fetali) o acquisita (totale o parziale, mono- o bilaterale). In...

leggi tutto
Il meglio del 2008
2008
Il meglio del 2007
2007
Disponibile dal 12 novembre 2007 in Dvd a 11,55€
Acquista

Recensione

Paul Hackett di Paul Hackett
8 stelle

I film di M. Night Shyamalan sono affascinanti: è un regista che riesce a terrorizzare senza far ricorso ad efferatezze ed effeti speciali. "The Village" è un film inquietante ed elegantissimo: non si tratta comunque di un horror in senso classico, piuttosto parlerei di una "finta" fiaba gotica o di una parabola ecologista... in ogni caso da vedere. Una vera scoperta Bryce Dallas Howard.

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2006
2006

Recensione

patrizio2004 di patrizio2004
4 stelle

IL FILM PIU' NOIOSO,BRUTTO,INUTILE,CHE IO ABBIA MAI VISTO LA GENTE CHE ESPRIME COMMENTI POSITIVI SU QUESTO FILM NON CAPISCE UN EMERITO CAZZO.non lo vedete e' una palla assurda blah che schifo,al cinema me ne volevo andare alla fine del primo tempo,sono rimasto solo perche' ero in compagnia di altre persone,questo regista e' un idiota,dei suoi film e' guardabile solo il sesto senso.

leggi tutto

la porta nel pavimento?

lucaskiesling di lucaskiesling

trailer caruccio, mi ci ficco. o fico? mah....d'altronde la pubblicità sa vendere bene, come un rivenditore di frigoriferi al polo. sarà un buon film? e che cos'è un buon film? datemi cinque minuti come dico...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2005
2005

Recensione

sgneps80 di sgneps80
4 stelle

Abbiate pietà...sono rimasto veramente deluso!!Un'intera comunità che si isola dal mondo per non soffrire, la storia di un'utopia...la storia dell'uomo nero dove i bambini alla fine scoprono gli altarini;senz'altro originale e anche ben diretto, ma la storia dell'isolamento assoluto è irreale...da chi hanno comprato la terra e lo spazio aereo? possibile che nessuno in trent'anni si sia...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2004
2004

I MIGLIORI DEL 2004: M.NIGHT S.

michii di michii

The village. Il film dell'anno. Il pubblico lo ha distrutto. Perchè? Non capiscono niente. Andate, coglioni, andate a guardare la paccottiglia di Gibson e di Tarantino. Il futuro è qui. E' Judy Greer, è Tom...

leggi tutto
Playlist

Recensione

montelaura di montelaura
8 stelle

Premetto che nn sn una grande estimatrice di Shyamalan, anche se apprezzo molto il filone "thriller soprannaturale". Ho trovato un po' scontato il successo di "Sesto senso" e in un certo senso 'incompiuto' e ingenuo "Signs". Confesso dunque di essere andata a vedere "the village" soprattutto perchè mi ritrovavo con un biglietto omaggio per andare in un multisala, e che questo pareva essere il...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Uscito nelle sale italiane il 25 ottobre 2004
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito