Trama

Il ricco mercante veneziano Antonio chiede a Shylock, un usuraio ebreo, di prestare tremila ducati al nobile Bassanio affinché questi possa corteggiare la bella Porzia. L'usuraio, da sempre maltrattato dal mercante, fa perà sottoscrivere ad Antonio una bizzarra clausola per cui, in caso di mancata restituzione del denaro, consentirà a Shylock di asportare dal suo corpo una libbra di carne.

Note

Probabilmente non si è chiesto come mai, di tutte le opere di Shakespeare (e in particolare delle grandi tragedie), Mercante fosse quella più raramente arrivata sullo schermo, senza lasciarvi traccia (a parte un titanico Michel Simon negli anni '50 e qualche "graffito" di un progetto mai realizzato di Orson Welles). È che, va bene l'eterna attualità del Bardo, ma Mercante è un dramma cupo e intimistico, poco "melodrammatico" e molto razionale, e per di più contorto nel plot quanto sono le commedie. Machiavellico quanto il patto proposto da Shylock ad Antonio, non ha il rumore e il furore, la carne e la passione di altri drammi. Allora, o viene reinventato dal cinema (come ha fatto Julie Taymor con _Titus_) o resta un'inerte trascrizione, un verboso esercizio calligrafico che non suscita nessuna eco. È il caso del film di Michael Radford.

Commenti (14) vedi tutti

  • Assolutamente deludente.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • Film coinvolgente ma non appassionante. Storia lineare, con alcune banalità fastidiose. Realizzazione ben cucinata, ma manca di condimento.

    commento di bebabi34
  • Ci sono due linee di storia molto diverse sia in tono che contenuto, una commedia romantica e una tragedia bruciante,il tutto in affascinante ambientazione bei costumi e soddisfacente recitazione-voto 7

    commento di wang yu
  • Ben recitato e bella fotografia anche se il testo teatrale è un po' noioso e contorto. Però povero ebreo!

    commento di Artemisia1593
  • Esteticamente fedele e perfetto. Ma il film nella sua struttura provoca un nervoso tale che, se costretti a guardarlo, si prega affinchè ciò venga il prima possibile.

    commento di Utente rimosso (Luke Vacant)
  • VOTO 5 noiosetto

    commento di arcarsenal
  • VOTO : 6 Film difficile da rappresentare che finisce con il non appassionare più di tanto. Troppo freddo e con una storia non proprio attualizzabile rimane nel limbo dei film che vorrebbero dire efare ma alla fine non ti lasciano più di tanto.

    commento di supadany
  • Pomposo e noioso si salva solo Al Pacino..

    commento di principessasofia
  • Una regia piatta e banale conduce questo film che si caratterizza per la mancanza di qualsiasi idea o intuizione. Nella mediocrità si salva solo Al Pacino. Tristezza.

    commento di Carlito
  • Presenta il monologo antirazzista più bello di Shakespeare. Grazie Al Pacino!!

    commento di fugadimezzanotte
  • Noiosissimo!! Ideale per chi soffe di insonnia o fa fatica ad addormentarsi. Le comparse pessime.

    commento di orlandorimbaud
  • AULA 3, sezione FILMETTI scolastici

    commento di bickle
  • Un film sopra la media un Al Pacino stellare fa di questo film qualcosa di sensazionale ogni tanto però sembrava che la regia andasse in difficoltà, cmq un film riuscito

    commento di faromagico
  • Attesa spasmodica

    commento di marian
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

Gundawane di Gundawane
6 stelle

Opera tratta da Il mercante di Venezia di Shakespeare una delle opere meno usate al cinema(questa è la seconda trasposizione cinematografica dopo la versione di Welles). Questo "ostracismo" non è dovuto ad una particolare difficolta di quest'opera rispetto ad altre più utilizzate quando alla rappresentazione che fa Shekespeare degli Ebrei. Dopo la mostrosità del... leggi tutto

15 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

Voltaire di Voltaire
8 stelle

Un bel film, ben recitato. Ottima interpratazione di Al Pacino nella parte dell'usuraio Shylock. Desidero far notare che Al Pacino é doppiato in maniera esemplare da Giancarlo Giannini. La nota stonata del film é Joseph Fiennes, il quale interpreta in maniera molto inespressiva la parte di Bassanio. leggi tutto

22 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

Simon Hackman di Simon Hackman
4 stelle

Radford porta sul grande schermo, proprio come dice la recenzione di Film Tv, una delle opere shakespeariane arrivata raramente sul grande schermo "Il Mercante di Venezia" motivo per cui il film poteva essere un progetto molto ambizioso e interessante, ma alla fine dei conti si è rilevato un film piatto e noioso che alla fine dei conti rimane senza aver nulla di creativo o... leggi tutto

18 recensioni negative

Recensione

Gundawane di Gundawane
6 stelle

Opera tratta da Il mercante di Venezia di Shakespeare una delle opere meno usate al cinema(questa è la seconda trasposizione cinematografica dopo la versione di Welles). Questo "ostracismo" non è dovuto ad una particolare difficolta di quest'opera rispetto ad altre più utilizzate quando alla rappresentazione che fa Shekespeare degli Ebrei. Dopo la mostrosità del...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Shakespeare al cinema

Gundawane di Gundawane

William Shakespeare è il più conosciuto scrittore teatrale che sia mai esistito. Le sue opere sono probabilmente il punto più alto che l'arte (non solo la letteratura)abbia mai raggiunto. Anche...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2016
2016
Il meglio del 2014
2014

Recensione

Argan di Argan
5 stelle

Una serie di capovolgimenti di punti di vista stupendi, lo spettatore viene sballottato da una parte all'altra, cambia più volte opinione e si ritrova a volte dalla parte di uno e a volte dalla parte dell'altro protagonista (o almeno questo è quello che mi è successo), anche se forse non era questa l'idea del regista (ma magari era l'idea di Shakespeare), non comprendo poi...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2013
2013

Recensione

neve di neve
8 stelle

È un perfetto esempio di come dovrebbero essere riportate sullo schermo le opere di Shakespeare. Buoni costumi dell'epoca giusta, bella ambientazione e un valido cast di professionisti. Per il resto bastano le parole di Shakespeare. Forse rispetto ad altre trasposizioni non presenta nulla di eccelso, ma è tutto di buon livello, riuscendo a immergere lo spettatore nella vicenda.

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2012
2012
Disponibile dal 9 ottobre 2012 in Dvd a 9,99€
Acquista
Il meglio del 2011
2011

Un amico a venezia

ziacassie di ziacassie

Una play lieve lieve, con titoli forse sconosciuti ai più, solo per salutare un amico, utente di film tv, che finalmente si è preso una piccola vacanza, dal lavoro, dai problemi, dallo stress, ed è stato nella...

leggi tutto

Recensione

Simon Hackman di Simon Hackman
4 stelle

Radford porta sul grande schermo, proprio come dice la recenzione di Film Tv, una delle opere shakespeariane arrivata raramente sul grande schermo "Il Mercante di Venezia" motivo per cui il film poteva essere un progetto molto ambizioso e interessante, ma alla fine dei conti si è rilevato un film piatto e noioso che alla fine dei conti rimane senza aver nulla di creativo o...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2010
2010

Shakespeare nel grande schermo

Toffee di Toffee

Shakespeare il poeta dell'amore. "Le sue opere sono state rappresentate moltissimo anche sul grande schermo, sia in forma integrale sia come adattamenti. Le sue storie si sono rivelate nei secoli sempre attuali,...

leggi tutto
Il meglio del 2009
2009

I PONTI DELLA VITA

momo blues di momo blues

Vi siete mai soffermati a guardare con attenzione un ponte? Fermarsi nel bel mezzo di uno di essi di notte, e sotto di voi la massa d'acqua che si agita con potenza? i ponti mi piacciono, sono opere di ingegno e...

leggi tutto

Recensione

marco l di marco l
6 stelle

Esercizio teatrale trasposto in format cinematografico, molto lungo e, a seconda dei palati, fedelmente ricostruito o terribilmente noioso. Lo stile hollywoodiano si vede nel budget destinato a cast, costumi ed ambientazionei. Però lo si sente anche nello stile degli interpreti più giovani, dalla bella vergine dai rossi capelli fino all'amico dello spiantato pretendente, una nicchia di...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2008
2008
Il meglio del 2006
2006

Recensione

Spielbergman di Spielbergman
8 stelle

Micheal Redford dirige una trasposizione di Shakespeare estremamente sfarzosa e fedele al testo scritto, sostenuto da un’ottima troupe tecnica (eccellenti le musiche, le location, i costumi e la fotografia) e dalle prove di due mostri sacri del cinema moderno (Al Pacino e Jeremy Irons); il regista lavora molto bene sul testo, riuscendo a colpire lo spettatore. Ma inciampa rovinosamente alla...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Life is a lie

essi vivono di essi vivono

Life's but a walking shadow, a poor player That struts and frets his hour upon the stage And then is heard no more. It is a tale Told by an idiot, full of sound and fury, Signifying nothing // ...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2005
2005

Recensione

Voltaire di Voltaire
8 stelle

Un bel film, ben recitato. Ottima interpratazione di Al Pacino nella parte dell'usuraio Shylock. Desidero far notare che Al Pacino é doppiato in maniera esemplare da Giancarlo Giannini. La nota stonata del film é Joseph Fiennes, il quale interpreta in maniera molto inespressiva la parte di Bassanio.

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

INCIDENTI DI PERCORSO

RAGIONTRAVOLTA di RAGIONTRAVOLTA

Oggi avevo un appuntamento galante. Con Al Pacino. Non è un commento da gentiluomini, me ne rendo conto, ma l'appuntamento è andato bene.. me lo sono "fatto", come direste voi, o miei orribili coetanei. E' stato...

leggi tutto
Playlist
Uscito nelle sale italiane il 7 febbraio 2005
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito