Exils

Trama

Zano e Naïma di Parigi non sanno che farsene. Lui è nato lì da genitori pieds noir, lei invece è di Algeri, ma sta in Francia da non si ricorda neanche più quanto tempo. Non conosce neppure la sua lingua madre. Partire è un po' rinascere, e i due scelgono di andare incontro alle radici di entrambi.

Note

Il montaggio musicale sottolinea le coordinate del viaggio, lo spostamento fisico e il percorso esistenziale: dalla techno metropolitana di Parigi alla trance sufi di Algeri, passando attraverso il flamenco dell'Andalusia. Due, tre sequenze da ricordare: la prima, dalla "finestra sul cortile" di un mondo al quale non si appartiene (più), quella sensuale dei pescheti e quella finale della danza sufi, eterna e incosciente, summa emozionale di un cinema al quale ci si deve abbandonare con i sensi.

Commenti (1) vedi tutti

  • molto molto molto bello.

    commento di gio83
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

bradipo68 di bradipo68
8 stelle

Un viaggio a ritroso alla ricerca delle proprie radici.Gatlif è cineasta interessante ma abbastanza monotematico e anche questo Exils rispetta la sua anima gitana,nel senso di nomade.Un viaggio creativo nella forma(quasi interamente a scrocco usando qualsiasi mezzo),con vari incidenti di percorso,un ricerca quasi affannosa del proprio cordone ombelicale,un ritorno all'alma mater Africa,o... leggi tutto

5 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

fefy di fefy
6 stelle

Un film tutto sommato interessante, se non altro per i bellissimi scorci registici, per l'ambientazione autentica in Algeria (cosa rara a vedersi nei film)per le musiche molto ben dosate, che da paese a paese seguono i due ragazzi alla ricerca di ricordi. bella la scena in cui lui vede le foto dei suoi avi e impressionante la scena del loro ingresso in Algeria, dove camminano contro una folla... leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

David Cronenberg di David Cronenberg
4 stelle

Una coppia di francesi, esuli della vita, cerca le proprie origini in Algeria, e inizia quindi un viaggio iniziatico, per raggiungere la terra natia. Ci sono sequenze geniali, che inquadrano da vicino punti focali del nostro corpo, e interessanti riprese di paesaggi algerini a noi sconosciuti. Oltre a questo, il flamenco-movie “Esuli” di Tony Gatlif, è un mediocre film pensato male e... leggi tutto

2 recensioni negative

Il meglio del 2009
2009

Migranti

Redazione di Redazione

Ricerca della felicità individuale, fughe da realtà invivibili, esodi di massa in presenza di circostanze drammatiche. L'uomo si mette in movimento, spesso con dolore a volte con gioia e speranza, e lascia la sua...

leggi tutto
Playlist

Recensione

bradipo68 di bradipo68
8 stelle

Un viaggio a ritroso alla ricerca delle proprie radici.Gatlif è cineasta interessante ma abbastanza monotematico e anche questo Exils rispetta la sua anima gitana,nel senso di nomade.Un viaggio creativo nella forma(quasi interamente a scrocco usando qualsiasi mezzo),con vari incidenti di percorso,un ricerca quasi affannosa del proprio cordone ombelicale,un ritorno all'alma mater Africa,o...

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Il meglio del 2004
2004

Recensione

spleenish di spleenish
4 stelle

Romain Duris e Lubna Azabal sono i protagonisti di "Exils", ultimo lavoro del Premio Miglior Regia a Cannes 2004 Tony Gatlif. I due interpretano due fidanzati immigrati ormai integrati a Parigi, Zano e Naima, che un giorno decidono di percorrere a ritroso il tragitto che i genitori di lui erano stati costretti a fare da Algeri alla Francia anni prima. Come vuole la tradizione, il tema...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Uscito nelle sale italiane il 22 novembre 2004
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito