Il fantasma del palcoscenico

Trama

Un potente industriale del disco sfrutta commercialmente la musica di Winslow Leach, un compositore timido e impacciato che ha fatto rinchiudere a Sing Sing. Winslow fugge, tenta di vendicarsi del magnate, ma rimane sfigurato. Con una strana maschera da uccello e un costume da supereroe si rinchiude in una sala d'incisione e cerca vendetta.

Note

Un musical horror che mescola con sapienza il mito di Faust a quello del "Fantasma dell'Opera". De Palma stravolge i canoni espressionisti e gioca la carta dell'accumulo barocco, componendo una partitura impressionante. Accentuatissimi gli aspetti mèlo e la critica dell'industria culturale e del suo sfruttamento degli artisti.

Commenti (7) vedi tutti

  • Un'opera virtuosa, vorticosamente sperimentale. Un pastiche magistralmente composto ai fini di una sarcastica e forte rappresentazione di un mondo, quello dello spettacolo, tanto dorato quanto diabolico. D'intensa attualità.

    leggi la recensione completa di Pimentella
  • Un'altro incredibile capolavoro dell'erede di Hichcock, in questa pellicola musicale, De Palma sprigiona pazzia come mai in passato.Incredibile davvero.

    commento di sigourneyrules
  • Se questo è un capolavoro, che cosa sono gli altri film musicali rock che hanno fatto la storia??? Questo è di una noia mortale e solo un paio di musiche sono decenti.

    commento di XANDER
  • Il piu' grande film horror-pop degli anni 70. De Palma, dopo un paio di brutti film con De Niro e un buon Le due sorelle, firma il suo primo capolavoro.

    commento di federico
  • commento di Dalton
  • musical, horror, ironia feroce sul mondo dello spettacolo, rimandi faustiani, momenti di malinconia struggente, gran ritmo, virtuosismi a tutto andare: di tutto e di piu' nel primo classico depalmiano

    commento di ed wood
  • Ottimo musicalhorror di quel geniaccio di De Palma che sfodera cattiverie e pulsioni di una societa' che cerca di sfruttare anche l'arte senza pensare a cio' che essa rappresenta.un Cult.

    commento di superficie 213
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

supadany di supadany
8 stelle

Venuto subito dopo “Le due sorelle” (1973) quest’opera rappresenta un salto triplo in avanti per Brian De Palma che mixa il sempiterno tema del “Faust” con l’altrettanto popolare de “Il fantasma dell’opera” dando vita ad un horror scandito dal “black humour” al tempo di hard music. Per giunta, come se già non fosse... leggi tutto

20 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Kurtisonic di Kurtisonic
6 stelle

Un pò troppo sottovalutato, questo lavoro di Brian De Palma uscito negli anni d'oro dei film musicali. E' una trasposizione rock del mito di Faust, attraverso citazioni che vanno dal Ritratto di Dorian Gray al Fantasma dell'Opera. De Palma usa la consueta abilità per stravolgere e reinventare in chiave fanta-horror i contenuti dei grandi classici, col risultato di coinvolgere, attrarre e... leggi tutto

5 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

ludovik di ludovik
2 stelle

Mahh.. quello che scriverò adeso non piacerà a qualcuno visti i voti ma io questo film non l'ho granchè gradito, non è un horror, non è un musical non direi neanche un fantasy, non so che cosa puo' essere so solo che tra musiche deliranti ed interpreti impossibili da vedere hanno dato vita ad una trama che non sa di niente, sinceramente da un film cosi' blasonato mi aspettavo di piu',... leggi tutto

1 recensioni negative

Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

Pimentella di Pimentella
8 stelle

“Questo film è la storia di quel suond, dell’uomo che lo creò, della ragazza che lo cantò e del mostro che lo rubò”. La storia di quel suond, di quel suono potente che inebria le menti, infervora i cuori e spinge al di là del possibile…la storia di un buono, Winslow, di un cattivo, Swan, e di una bella e dolce fanciulla, Phoenix....

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Disponibile dal 7 marzo 2017 in Dvd a 14,46€
Acquista
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Il meglio del 2016
2016

Recensione

supadany di supadany
8 stelle

Venuto subito dopo “Le due sorelle” (1973) quest’opera rappresenta un salto triplo in avanti per Brian De Palma che mixa il sempiterno tema del “Faust” con l’altrettanto popolare de “Il fantasma dell’opera” dando vita ad un horror scandito dal “black humour” al tempo di hard music. Per giunta, come se già non fosse...

leggi tutto
Il meglio del 2014
2014

Recensione

alan smithee di alan smithee
8 stelle

La sala più piccola del mondo del cinema meglio organizzato del mondo (sto riferendomi all’universo di Alan Smithee, piu' che al mondo intero, ambiente, il primo, che pur circoscritto, ha permesso a quest'ultimo di prendere in considerazione già un discreto numero di sale sparse nel continente) - ovvero quella del cinema Mercury di Place Garibaldi a Nizza -  ieri sera, e di nuovo...

leggi tutto
Recensione
Utile per 9 utenti
Il meglio del 2013
2013

Sondaggio - Gli ignorati

alfatocoferolo di alfatocoferolo

Ispirato da un interessante sondaggio letto su IAC (it.arti.cinema) nell'ormai morente Usenet, ho pensato di coinvolgere anche gli utenti di film.tv in qualcosa di simile. Chiedo a voi, dunque, quali sono secondo voi...

leggi tutto
Il meglio del 2012
2012

Recensione

alfatocoferolo di alfatocoferolo
10 stelle

Capolavoro di Brian De Palma che contamina tra loro generi diversi e diverse tematiche costruendo una rappresentazione allegorica della società moderna e del cinismo che la connota. Tale tema era già implicito nella citazione del Faust ma, trasformando il suo protagonista in un moderno "fantasma dell'opera", De Palma di fatto dà una connotazione più moderna al...

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti

SOGNO O SEI UN LEGNO?

maso di maso

DATO CHE IN UNA MIA RECENTE PLAY E' VENUTO FUORI CHE UN UTENTE POTREBBE COMPLETARE LA TRILOGIA DI ANDREJ WAJDA "L'UOMO DI MARMO" "L'UOMO DI FERRO" E "L'UOMO DI LEGNO" APPUNTO VI INVITO A LEGGERE I SUOI CAPOLAVORI...

leggi tutto
Il meglio del 2011
2011

voglio la testa di tobia!

ziacassie di ziacassie

L'argomento mi è venuto alla mente guardando sere fa Oscar insanguinato: una persona che un'ingiustizia subita (vera o falsa che sia), decida di vendicarsi serialmente. Mi pareva di avere alla mente milioni di...

leggi tutto

Recensione

hupp2000 di hupp2000
10 stelle

La più divertente e originale rivisitazione del mito di Faust che abbia mai visto. Brian De Palma, autore praticamente sconosciuto in Europa alla metà degli anni ‘70, realizza un film rock-horror, un film grottesco nel miglior senso del termine, che lasciò a bocca aperta i giovani della mia generazione.  Fin dalla prima scena, con l’improbabile ...

leggi tutto
Il meglio del 2010
2010

Recensione

bradipo68 di bradipo68
8 stelle

Nonostante siano passati più di trenta anni dalla sua uscita nelle sale questo Phantom è tuttora un oggetto poco identificabile nella copiosa filmografia di De Palma.Un saggio irriverente tra melodramma e horror adagiato sulle note di una vera e propria sinfonia rock.Curiosamente esce qualche tempo prima del musical rock più famoso di tutti i tempi...

leggi tutto
Il meglio del 2009
2009

Recensione

steveun di steveun
6 stelle

Niente male e commovente questo musical thriller che, nonostante presenti una sceneggiatura non certo perfetta, si avvale pero' di scenografie e musiche molto accattivanti e di una atmosfera quasi irreale: bravi Williams e la Harper, non male Finley.

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Tradimenti

Redazione di Redazione

Materia oscura per eccellenza, deviazione dall'altro. Il tradimento è maschera, è vigliaccheria, è doppiezza. E spesso, quanto più è atroce, tanto più è spettacolare. Proviamo allora a metterli in fila tutti...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2008
2008

Recensione

Eomer di Eomer
8 stelle

Vulcanico, eccessivo, ironico e melodrammatico. De Palma realizza un frullato-horror-rock in cui inserisce realmente di tutto: da Faust (presente sia come soggetto della partitura rubata che nel patto tra il musicista ed il diavolo-produttore) al ritratto di Dorian Gray, passando per sporadici rimandi a Frankenstein.

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2007
2007

Brian De Palma

I titoli più rappresentativi dell'erede di Hitchcock, regista italoamericano spesso accusato di citazionismo ma che con una energia e un virtuosismo inconfondibili ha dato nuova linfa all'estetica e ai temi del...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2006
2006

Recensione

Roller di Roller
8 stelle

Sono passati 32 anni da questo epocale film ma nulla è cambiato nello show-business. C'è ancora la vocalist brava e ingenua, il manager diabolico che vive e crea mode, il compositore sfigato e derubato della sua musica..Qui i nomi indimenticabili sono quelli di Phoenix, Swan e Winslow, in un'opera giovanile di De Palma che contamina il tipico rock-movie con l'horror e il thriller, dove...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2005
2005
Il meglio del 2004
2004

Recensione

chinaski di chinaski
8 stelle

Il Fantasma del palcosenico è un film indefinibile. Il suo aspetto allucinatorio tende a mischiare diversi generi. Commedia, horror, musical, thriller. De Palma rilegge in chiave postmoderna il mito di Faust. E ambienta la storia nel mondo della musica. Mondo, nel quale, è facile vendere l' anima al diavolo per il successo. Viene riletto anche "Il ritratto di Dorian Gray". Solo che...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2003
2003

Recensione

Utente rimosso (ohmeye) di Utente rimosso (ohmeye)
8 stelle

Inutile dire che tutti i vari Velvet Goldmine, Hedwig, etc. etc. devono in parte qualcosa a questo film con il suo dito puntato contro l'industra discografica, con la sua bizzarria, il suo grottesco portato all'estremo, il suo glam-horror. Rivendendolo dopo molti anni restano sempre le stesse impressioni: sopratutto da applaudire la scelta di De Palma di non affidare ad attori noti le parti...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2002
2002

carpe diem

toro di toro

forse l'essenza della vita (che è un passaggio) è cogliere l'attimo. io ho la netta sensazione che il tempo passa inesorabilmente, scivola via come la sabbia fra le dita e non si può fare niente: tranne, forse,...

leggi tutto
Playlist
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito