Trama

Nel corso del secondo conflitto mondiale, un pilota americano e un ufficiale giapponese dispersi si trovano a convivere su un'isola deserta. Danno inizio a una guerra personale, ma poi collaborano a organizzare la fuga. Ormai quasi amici, giungono a un'altra isola; in un deposito abbandonato trovano materiale nipponico e statunitense. Riprendendo coscienza della rispettiva nazionalità, si separano bruscamente.

Note

Boorman si butta nell'impresa di questo curioso apologo anti-bellico, affidandosi ai volti straordinari di Toshiro Mifune e Lee Marvin. Ispirata la regia del visionario regista inglese, anche se il progetto (due soli personaggi in un'isola deserta, mancanza quasi totale di dialoghi) può apparire artificioso. Il regista compie una riflessione non solo sull'uomo, ma anche sulla natura della visione (il primo piano finale dell'occhio che prelude all'esplosione) e mantiene un certo nascosto senso dell'umorismo.

Commenti (4) vedi tutti

  • I duelli sono abbastanza risibili... nemmeno si sfiorano una volta... La corsa nella foresta p mituca, perché dura tantissimo e poi non riescono nemmeno a trovarsi in 10 metri d'isola. A parte questo è comunque davvero un buon film.

    commento di Brady
  • Memorabile pellicola tenuta viva, vivissima, per due ore solo dal duello praticamente privo di dialoghi tra i due giganti Toshiro Mifuno e Lee Marvin. Da cineteca il finale.

    leggi la recensione completa di marcopolo30
  • Voto 5. [15.12.2008]

    commento di PP
  • Grandissimo film di guerra con due protagonisti-antagonisti di un rigore eccezionale. Film estremo, con due soli personaggi, sempre sul punto di trasformarsi in us'esercitazione di recitazione, evita questi pericoli con una grande dose d'ironia.

    commento di IGLI
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

millertropico di millertropico
8 stelle

L'azione è collocata nel 1944 (penultimo anno della seconda guerra mondiale). Lo scenaro in cui viene rappresentata, è quello di un'isola deserta nel nord dell'Oceano Pacifico  dove un pilota americano (Lee Marvin) e un ufficiale della marina giapponese (Toshiro Mifune) sono costretti dagli eventi e dal destino a incontrarsi e scontrarsi loro malgrado, unici interpreti di un'opera che si... leggi tutto

13 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

teaestefano di teaestefano
6 stelle

Peccato, davvero peccato per quel finale, che mi ha rovinato il piacere del resto del film. Poteva essere un bell'apologo sull'amicizia e la solidarietà che possono nascere tra uomo e uomo, anche se ufficialmente nemici, non appena ci si libera dall'ideologia e dalla sovrastruttura della guerra, che è assurda e disumana. Perché il regista ha voluto dare la colpa a Gesù Cristo della... leggi tutto

3 recensioni sufficienti

Recensioni
Disponibile dal 7 settembre 2017 in Dvd a 13,37€
Acquista
Il meglio del 2016
2016
Il meglio del 2015
2015

Recensione

marcopolo30 di marcopolo30
9 stelle

Due ore di pellicola con due soli attori, i grandiosi Toshiro Mifune e Lee Marvin, sullo sfondo ben più che marginale di in un contesto bellico a dir poco assurdo. Nessuna possibilità di comunicazione fra i due nemici/amici e quindi fra questi e lo spettatore, eppure il risultato è una pellicola memorabile alla quale non fanno difetto né azione né analisi dei...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2014
2014

Paso doble

leporello di leporello

   Amante del cinema minimalista e cosiddetto “d’autore” (definizione quest’ultima che, come tanti, non ho mai gradito), mi sono spesso ritrovato ad apprezzare film che avrebbero...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2013
2013

Recensione

will kane di will kane
8 stelle

Un film quasi impossibile da portare alla realizzazione,che si fece soprattutto per l'intervento della star all'epoca sulla cresta dell'onda Lee Marvin,che aveva appena lavorato con l'inglese John Boorman in "Senza un attimo di tregua",e probabilmente,da duro vero,gradì la sfida di un lungometraggio di guerra senza la guerra,ma il conflitto senza freno e requie di un americano e un...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Il meglio del 2012
2012

Recensione

millertropico di millertropico
8 stelle

L'azione è collocata nel 1944 (penultimo anno della seconda guerra mondiale). Lo scenaro in cui viene rappresentata, è quello di un'isola deserta nel nord dell'Oceano Pacifico  dove un pilota americano (Lee Marvin) e un ufficiale della marina giapponese (Toshiro Mifune) sono costretti dagli eventi e dal destino a incontrarsi e scontrarsi loro malgrado, unici interpreti di un'opera che si...

leggi tutto
Il meglio del 2011
2011
Il meglio del 2010
2010

Singolar tenzone.

panflo di panflo

Espressione medievale che indica uno scontro frontale  tra due rivali, poi sostituito, nell'uso comune, da "duello" , lotta fra due individui. Il cinema da sempre ne ha fatto un elemento base delle sue...

leggi tutto

Recensione

bradipo68 di bradipo68
8 stelle

E'una tranquilla estate di paura quella che vivono un capitano americano e un soldato giapponese quando si ritrovano a convivere,da dispersi,su un isola deserta.E'una guerra senza quartiere legata alla barriera insormontabile della lingua e della diversità della divisa o perlomeno dei brandelli che rimangono loro addosso.E'un alternanza tra chi domina e chi subisce una specie di...

leggi tutto
Il meglio del 2009
2009

Isole

Redazione di Redazione

Solitudini e latitudini (basse), naufragi e buen retiros. L'isola è talvolta un altrove dove fuggire o sognare di fuggire, altre volte un eterno dove dal quale si sogna di scappare... Occasionalmente un perfetto qui...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2008
2008

Recensione

teaestefano di teaestefano
6 stelle

Peccato, davvero peccato per quel finale, che mi ha rovinato il piacere del resto del film. Poteva essere un bell'apologo sull'amicizia e la solidarietà che possono nascere tra uomo e uomo, anche se ufficialmente nemici, non appena ci si libera dall'ideologia e dalla sovrastruttura della guerra, che è assurda e disumana. Perché il regista ha voluto dare la colpa a Gesù Cristo della...

leggi tutto
Il meglio del 2006
2006

Recensione

emmepi8 di emmepi8
8 stelle

Bella sceneggiatura che il regista, alla sua seconda prova, ha materializzato alla perfezione, avendo dalla sua due calibri come questi due insostituibili attori. Un duello artistico che ha finito per donare al film quel significato che racchiudeva dentro di sè. Un significato non segreto, ma trasparente, ma non per questo didascalico. Certo il grosso pubblico non lo ha colto all'epoca, e fu...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2005
2005

FACCIA DA BASTARDO!

johnpjgozz di johnpjgozz

I LINEAMENTI TAGLIATI CON L'ACCETTA...I RUOLI SEMPRE SUL FILO DELL'AMBIGUITA' E OLTRE...IL BICCHIERE SEMPRE IN MANO FINO ALLA MORTE...MA PERCHE' NON CI SONO PIU' CERTI ATTORI? GRANDE LEE MARVIN!

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2002
2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito