Trama

Michele Apicella è un giovane cineasta che ha avuto successo con i suoi film ed è continuamente richiesto in qualità di ospite per interviste e convegni. Attualmente sta lavorando a una nuova sceneggiatura dal titolo "La mamma di Freud", ma deve fare i conti con tutta una serie di ostacoli: la concorrenza di alcuni colleghi, l'insistenza di due individui che vogliono imparare il mestiere ad ogni costo, e soprattutto l'amore non corrisposto per Silvia, un'ex compagna di scuola che gli appare in sogno tutte le notti. Alla fine il film esce e le accoglienze sono favorevoli, ma i sogni di Michele peggiorano...

Note

Moretti prosegue la sua impietosa ricognizione sui tic e i luoghi comuni di una generazione, mostrando contemporaneamente l'importanza che il cinema può rivestire in termini di scelta morale. Spingendo sul pedale della deformazione grottesca, tratta con ironia temi impegnativi e percorrere questa strada in un periodo in cui il cinema italiano si dibatte in una crisi creativa particolarmente grave. Nel bersaglio del regista romano finisce soprattutto la televisione, della quale viene stigmatizzata (e siamo appena nel 1981!) la volgarità dei suoi spettacoli a quiz, messi alla berlina nel corso di una memorabile sequenza. Un film - come si dice - di transizione, realizzato dopo i primi clamorosi successi ("Io sono un autarchico" e "Ecce bombo") e prima del passaggio a una vena creativa più dolente e malinconica ("Bianca", "La messa è finita").

Commenti (7) vedi tutti

  • Qualche lampo di genio non basta a riscattare in pieno un film troppo metaforico, lento ed ormai datato.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • Semplicemente MERAVIGLIOSO! Meraviglioso Moretti, meravigliosa Laura Morante. Spettacolare la scena in cui è a scuola! "e vattene fuori.. anche tu, si.. fuori gli scacchisti.."

    commento di resistenzalibera
  • Nonostante ci siano dei passaggi notevoli e decisamente riusciti (la sfida televisiva, il film su Freud) anche questo film di Nanni Moretti mi ha convinto a metà. Sempre nevrotico e surreale ma che non va oltre la sufficienza.

    commento di SaintlySinner
  • L'oro che non trovammo mai più

    commento di critico
  • Finalmente è arrivato il DVD. Forse non sarà un film per tutti, ma meno male. Fortuna che c'è Moretti a sorprenderci sempre con la sua personalissima comicità. Surreale? Grottescca? Demenziale? Boh, un po' di tutto.

    commento di mosez
  • Ma secondo voi un bracciante lucano, un pastore abruzzese e una casalinga di Treviso cosa potranno mai dire su questo film? Chissà, comunque molto bello!

    commento di Totororesurrection
  • Uno dei film più strani in assoluto di Moretti, e non c'è molto da dire, va visto e basta. Molto bello, e alquanto divertente. Imperdibile la gara finale con Gigio Cimino, e la conclusione al ristorante.

    commento di paloz
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

FABIO1971 di FABIO1971
8 stelle

Opera spartiacque nella filmografia di Nanni Moretti, tra la grezza vitalità degli esordi e i suoi capolavori degli anni Ottanta (Bianca e La messa è finita), Sogni d'oro, Leone d'argento al festival di Venezia, si presenta con disarmante sincerità già nella programmatica dichiarazione d'intenti dell'incipit, che immerge da subito... leggi tutto

19 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Baliverna di Baliverna
6 stelle

Più maturo dei precedenti film (secondo me acerbi), ma ancora non al livello dei grandi film successivi. Secondo me è un'opera a corrente alterna, un po' discontinua. Certi passi (dialoghi, sfoghi...) hanno un chiaro significato e colgono nel segno, mettendo il dito proprio dove fa male o su quello che pochi hanno il coraggio di dire. Altre sequenze mi risultano invece ermetiche,... leggi tutto

5 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

RageAgainstBerlusca di RageAgainstBerlusca
4 stelle

Concorre con altri tre o quattro film di moretti al premio per il peggiore film della storia... odioso come attore (una qualsiasi letterina si saprebbe destreggiare con più sicurezza e naturalezza) come regista (stacchi improvvisi e passaggi da una situazione all'altra assolutamente non giustificati) e come sceneggiatore (tronfio e pieno di se, si scorda che un film dovrebbe avere qualcosa da... leggi tutto

1 recensioni negative

Recensione

AndrewTelevision01 di AndrewTelevision01
8 stelle

Mi sembra un po' difficile discutere riguardo questo film: credo sia uno dei migliori di Moretti, per vari motivi. Partiamo dal presupposto che, oramai tutti noi conosciamo il personaggio immaginario, alter ego del regista, Michele Apicella, che abbiamo visto interpretare un disoccupato in "Io Sono Un Autarchico", uno studente universitario in "Ecce Bombo", quale interpreta in questo film un...

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Il meglio del 2015
2015

Recensione

rozann971 di rozann971
9 stelle

Sogni D’Oro, nasce come risposta di Nanni Moretti ai giudizi, non sempre lusinghieri, ricevuti da una parte della critica cinematografica alla sua precedente pellicola, Ecce Bombo, film che quando uscì, visto il successo che ottenne, elesse il regista romano ad astro nascente del cinema italiano.   Come nelle sue altre opere, Moretti torna ad interpretare Michele Apicella, e...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Il meglio del 2014
2014

Recensione

Baliverna di Baliverna
6 stelle

Più maturo dei precedenti film (secondo me acerbi), ma ancora non al livello dei grandi film successivi. Secondo me è un'opera a corrente alterna, un po' discontinua. Certi passi (dialoghi, sfoghi...) hanno un chiaro significato e colgono nel segno, mettendo il dito proprio dove fa male o su quello che pochi hanno il coraggio di dire. Altre sequenze mi risultano invece ermetiche,...

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
Il meglio del 2013
2013
Il meglio del 2012
2012
Il meglio del 2011
2011

Recensione

cantautoredelnulla di cantautoredelnulla
8 stelle

Sogni d'oro è un film di transizione nella cinematografia di Moretti. Dopo il cinema autarchico degli esordi e il cinema generazionale di Ecce Bombo, Moretti prova a cambiare schema e dopo averci parlato del cinema per come lui lo vede nella vita quotidiana, torna a parlare di cinema direttamente, mostrandoci la vita degli artisti e la realizzazione del cinema stesso. Il rischio che...

leggi tutto

Metacinema

Redazione di Redazione

Cinema cannibale, che si nutre di se stesso. Cinema che racconta il cinema, che mostra il cinema, che mostra il farsi del cinema. Storie contenute dentro a storie che parlano di storie  che si riferiscono a...

leggi tutto
Disponibile dal 29 gennaio 2011 in Dvd a 9,99€
Acquista
Il meglio del 2010
2010

Recensione

FABIO1971 di FABIO1971
8 stelle

Opera spartiacque nella filmografia di Nanni Moretti, tra la grezza vitalità degli esordi e i suoi capolavori degli anni Ottanta (Bianca e La messa è finita), Sogni d'oro, Leone d'argento al festival di Venezia, si presenta con disarmante sincerità già nella programmatica dichiarazione d'intenti dell'incipit, che immerge da subito...

leggi tutto
Il meglio del 2009
2009

Recensione

bradipo68 di bradipo68
8 stelle

La saga di Michele Apicella atto terzo.Dopo Io sono un autarchico ed Ecce Bombo Moretti continua con il suo alter ego a esplorare i coni d'ombra della sua generazione ma in primo luogo quelli suoi personali.In questo film oltre a parlare di tante altre cose Moretti/Apicella parla soprattutto di se stesso,di quello che gli piace e di quello che gli piace meno.Perchè le aspirazioni sul...

leggi tutto
Il meglio del 2008
2008

Recensione

carlos brigante di carlos brigante
8 stelle

Sotto la scorza di una commedia dai toni grotteschi, si nasconde (neanche in maniera tanto velata) un dramma sulla crisi del regista, dell'intellettuale, ma soprattutto dell'uomo. Si parla di Cinema, si discute sarcasticamente sul ruolo del pubblico, della critica, dell'opera autoriale, della psicoanalisi spicciola. Si esamina la volgarità sempre più incalzante della televisione e della...

leggi tutto
Il meglio del 2007
2007
Il meglio del 2006
2006
Il meglio del 2005
2005

NANNI MORETTI, CINEASTA

RAGIONTRAVOLTA di RAGIONTRAVOLTA

In questo sito sono in molti a non amarlo. Diciamo che va molto di moda criticare Moretti. Etichettarlo come solipsista megalomane.. cineasta borghese.. moralista ben camuffato. Immagino che nessuna di queste...

leggi tutto
Il meglio del 2004
2004

SOGNI D'ORO di Nanni Moretti

SONATINE di SONATINE

il film piu' onirico,non solo nel titolo,di nanni.un caleidoscopio di incontri,di allucinaziuoni massmediali,di possibilita' biografiche,di stranezze ossessive,di violenze spasmodiche,di farse producibili e...

leggi tutto
Playlist

Recensione

will kane di will kane
8 stelle

Difficilissimo per un giovane autore riaffacciarsi al giudizio di spettatori e critica con un secondo lavoro,specie se il film d'esordio è stato un caso,inaspettato campione d'incassi ,piaciuto a molti recensori e scatenatore di accesi dibattiti."Sogni d'oro" è una riflessione sul mestiere del regista,un insieme di considerazioni sul fare cinema,contraddistinto dall'umorismo velenoso di...

leggi tutto
Il meglio del 2003
2003
Il meglio del 2002
2002

Nanni Moretti, primo amore!

vilias di vilias

Un regista che ho amato tantissimo, che ha influenzato parte della mia vita da adolescente! Ora, da adulta, lo amo di meno e ne riconosco i limite! Comunque rimane sempre un grande genio e un grande uomo! Vai, Nanni!

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 1981
1981
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito