Trama

Il pastore Graham Hess ha perso la fede dopo la morte della moglie. Con i due figlioletti Bo e Morgan e il fratello minore Merrill, abita in una fattoria in Pennsylvania situata nel mezzo di uno sterminato campo di mais. Improvvisamente sul terreno appaiono giganteschi e inquietanti cerchi (i cosiddetti "crop circles"), che spingono Hess a cercare cosa veramente si celi dietro l'inspiegabile fenomeno...

Note

Il quinto lungometraggio di Shyamalan è un film composito ed eccentrico, nel quale l'autore sembra seguire i propri percorsi di maturazione, ricerca ed evoluzione più che preoccuparsi di offrirci un'interpretazione lineare della vicenda. Infatti, prendendo solo come spunto (per sua esplicita ammissione) la suggestione forte dei cerchi nel grano, Shyamalan attraversa a ritroso il territorio della fantascienza: dall'impatto mistico-poetico dell'incontro con gli alieni di _Incontri ravvicinati del terzo tipo_ di Spielberg alla tensione violenta dei film di Romero, fino a _L'invasione degli ultracorpi_ di Siegel e ad altri esemplari anni '50. Forse è proprio il film di Siegel (e magari _Gli uccelli_ di Hitchcock) quello che ha sotterraneamente influenzato di più il regista di origine indiana. Alla fine, sotto i tanti livelli di lettura (spesso contraddittori, a volte semplicistici), emerge un notevole affresco di "gotico americano": un miscuglio di calvinismo, ingenuità pop, isolazionismo e "malattia sociale" oggi difficilmente rintracciabili in una pellicola dichiaratamente di genere.

Commenti (30) vedi tutti

  • Dice bene il pithecusano!! Parole... 'sante' !! Uno dei film più ignobili spacciato per fantascenza per il quale vedo ci sono nientemeno che 149 recensioni. Parole e tempo sprecate!! E ora preghiamo che smetta... Voto 2.

    commento di Brady
  • C e molta tensione voto 7

    commento di eros7378
  • L'Altro [Alieno] come riflesso formativo del Sé.

    commento di Badu D Shinya Lynch
  • L'unico pregio è quello di aver fornito materiale ad uno degli Scary movie. Lentissimo, inutilmente riflessivo, per niente coinvolgente: da dimenticare.

    commento di bebabi34
  • Un film di fantascienza non male, in cui il regista vuole sempre portare lo spettatore ad un senso di paura e di ansia; l'efficace interpretazione del cast sorregge decentemente la pellicola per non cadere nel convenzionale.

    commento di steveun
  • Detto spassionatamente, a mio giudizio, il Miglior film di Shyamalan. Pathos, tensione, adrenalina, suspence. Buonissima regia, sceneggiatura accurata, cast ben strutturato. Come ho detto, apice della filmografia del regista indiano.

    commento di Utente rimosso (Bright Parker)
  • Orribile, di una noia mortale. Con la scusa di parlare dei cerchi nel grano hanno fatto questo film che alla fine non dice niente di niente.

    commento di lonestar
  • semplicemente orrendo

    commento di Johncoffee
  • Grande regia tecnica per un regista che sa il fatto suo,ma che stavolta si fa prendere l mano da una storia che nel finale crrlla miseramente e che ha in Gibosn un vero punto dolente.

    commento di superficie 213
  • commento di Dalton
  • Voto 6 1/2 Irrisolto

    commento di luca826
  • Un giorno si metterà tra i cult. Pre-village.

    commento di michii
  • buon film, con ottimi spunti e buoni momenti comici(!!!). Ottimi anche i due interpreti principali. Per molti è una schifezza totale, a me personalmente è piaciuto.

    commento di Bellociuffo
  • Inquietante film sull'arrivo degli extra-terrestri. Il regista Shyamalan riesce quasi sempre a tenere la tensione altissima. Però la parte con le premonizioni della moglie morente avrebbe anche potuto risparmiarcela.

    commento di jeffwine
  • Un film nel complesso mediocre, pieno di luoghi comuni e senza nessun colpo di scena.

    commento di teo.bi
  • ciofeca dal morir dal ridere…e finale stra-imbecille!

    commento di antimes
  • molto bello,intepetazioni bellissime

    commento di CINEFILOnnCINOFILO
  • Film niosissimo, di una lentezza esaperante, con un Gibson in una delle sue peggiori interpretazioni e con Shyamalan che ha voluto forse strafare volendo mischiare piu' generi ed ottenendo un classico polpettone. 5

    commento di orsOrazio
  • Non mi è sembrato un gran film. La storia è patetica, Mel Gibbson è sprecato.

    commento di robih
  • sicuramente non il miglior Mel Gibson per un film che non ha un'anima propria

    commento di Carmelito
  • Vergognosamente brutto.

    commento di orlandorimbaud
  • sinceramente mi aspettavo un po di più da questo film. a volte c'è abbastanza tensione ma altre parti sono piuttosto prevedibili.

    commento di carpa
  • Il film funziona fino ad un certo punto… Perché mai degli alieni sensibili all'acqua dovrebbero volere invadere un pianeta composto da liquido per il 75%???

    commento di John T. Chance
  • il regista qui ha fatto un piccolo inciampo, film non perfettamente riusciuto ricco comunque di suspance.Un talento come lui può far di meglio

    commento di Dr.Lynch
  • Un film senza capo ne' coda, ma realizza bei momenti di tensione. In una scena si vedono i microfoni nella parte superiore dell'inquadratura. L'unica cosa veramente bella del film è che alla fine il marziano SI VEDE!!!!!!

    commento di zio_ulcera
  • al regista piace mostrare e non mostrare, rifarsi ai classici come L'invasione degli ultracorpi, donare un senso di claustrofobia allo spettatore. A volte eccede nel moralismo. Ottima la fotografia.

    commento di daveper
  • Un film più brutto forse non si poteva fare!!!!!!!!

    commento di lupen
  • Sinceramente mi aspettavo un pò meglio,il film è discontinuo,in certi momenti c'è un'altissima tensione,ma che purtroppo viene interrotta da spezzoni di ricordi del protagonista che distruggono il poco costruito da Shyamalan

    commento di agvs
  • Buon terzo film di quello che ormai è il filone-Shyamalan: rielaborazione originale di idee e tecniche non originali, sintesi di generi diversi al servizio dell'analisi dell'animo umano.

    commento di alexxxia
  • noiosissimo, la gente intorno a me dormiva…

    commento di aquila79
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

rocky85 di rocky85
6 stelle

"Quello che devi chiederti è che tipo di persona sei. Sei di quelli che vedono segni o miracoli o pensi che sia solo il caso a governare il mondo? Insomma, in altri termini: è possibile che le coincidenze non esistano?" Signs, quarta opera del regista indiano-statunitense M.Night Shyamalan, è all'insegna di questi elementi: la coincidenza, i miracoli, i segni. Elementi... leggi tutto

31 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
8 stelle

C’è aria di science fiction anni ’50, di thriller dai palpabili sottintesi hitchcockiani, di bizzarro naturalismo panteistico, in “Signs” di M. Night Shyamalan, un film composito ed eccentrico nel quale l’autore sembra seguire i propri percorsi di maturazione, ricerca ed evoluzione più che preoccuparsi di offrirci un’interpretazione lineare della vicenda. Infatti, prendendo solo... leggi tutto

72 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

Utente rimosso (pithecusano) di Utente rimosso (pithecusano)
2 stelle

Xenofobo, rabberciato, le sole cose buone sono citazioni rubate qua e là e anche a sproposito ("Gli uomini si dividono in due tipi", ma stavolta non sono quelli con la pistola carica e quelli che scavano). In piena epoca new age, ci si impastoia con la premonizione, gli alieni mangia bambini (che siano comunisti?), la fede e lassù qualcuno ci ama. Il tutto farcito di retorica agroamericana,... leggi tutto

46 recensioni negative

Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Il meglio del 2016
2016

10 fan theories sui film

DjangoFreeman di DjangoFreeman

Una cosa che ho sempre amato del cinema sono sempre state le fan theories.Folli teorie personali da parte di fan che a volte sono veramente banali e poco interessanti ( come le varie teorie secondo cui Travis in Taxi...

leggi tutto
Il meglio del 2015
2015

Recensione

rocky85 di rocky85
6 stelle

"Quello che devi chiederti è che tipo di persona sei. Sei di quelli che vedono segni o miracoli o pensi che sia solo il caso a governare il mondo? Insomma, in altri termini: è possibile che le coincidenze non esistano?" Signs, quarta opera del regista indiano-statunitense M.Night Shyamalan, è all'insegna di questi elementi: la coincidenza, i miracoli, i segni. Elementi...

leggi tutto
Il meglio del 2014
2014
Il meglio del 2013
2013

Recensione

arkin di arkin
4 stelle

E' quasi impossibile fare una critica al film di Shyamalan senza spoilerare qualcosa. Si, perché è nel finale che risiede la morte del film...per idiozia. E da un regista attento come l'autore indiano del bellissimo "Sesto senso", o l'originale "The Unbreakable"tante disattenzioni non si possono scusare: passi Mel Gibson che tocca la pipì del cane di famiglia (dopo che il figlio gli aveva...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2012
2012
Disponibile dal 7 novembre 2012 in Dvd a 6,99€
Acquista

Recensione

barabbovich di barabbovich
4 stelle

Dopo l'improvvisa e prematura morte della moglie, Padre Graham Hess (Gibson) lascia l'abito talare per chiudersi in un'esistenza riservata, circondato dai due figlioletti e dal fratello Merrill (Phoenix), suo vicino di casa. Se la morte della moglie era stata un "segno", di ben altri "segni" dovrà preoccuparsi l'ex predicatore: nei campi di grano prossimi alla sua abitazione cominciano a...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2011
2011
Il meglio del 2010
2010

Recensione

alfatocoferolo di alfatocoferolo
2 stelle

Uno dei film di fantascienza più brutti di sempre. Non in senso assoluto, probabilmente, ma nel contesto che lo contraddistingue ed a causa dell'enorme campagna pubblicitaria che lo supportò. Grosse attese furono deluse da una realtà piuttosto misera. Si prova a fare un fritto misto di fede, alieni e misteri legati ai cerchi nel grano. L'idea geniale è quella...

leggi tutto
Il meglio del 2009
2009
Il meglio del 2008
2008

Attorcigliato ad una liana 1

Johnny Depp di Johnny Depp

Ti senti di strozzarti, il fiato non esce, parli con te stesso, al buio, esplorando l'odore delle tue narici, ti servi un pugno in pieno volto per sentire la parte oscura di te, quella meno evidente, che salta fuori...

leggi tutto

Recensione

Utente rimosso (pithecusano) di Utente rimosso (pithecusano)
2 stelle

Xenofobo, rabberciato, le sole cose buone sono citazioni rubate qua e là e anche a sproposito ("Gli uomini si dividono in due tipi", ma stavolta non sono quelli con la pistola carica e quelli che scavano). In piena epoca new age, ci si impastoia con la premonizione, gli alieni mangia bambini (che siano comunisti?), la fede e lassù qualcuno ci ama. Il tutto farcito di retorica agroamericana,...

leggi tutto
Il meglio del 2007
2007

X Dalton, una persona unica

Believer di Believer

Anche se è in ritardo, credimi c'è tutto il mio affetto ed il mio in bocca al lupo per te dentro questa playlist. Sei una bellissima persona, Lui lo sa e agirà di conseguenza. Un bacio grande quanto il mondo,...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2006
2006

Recensione

Believer di Believer
8 stelle

Premetto che la mia opinione possa essere fortemente influenzata dal mio essere credente ma... io l'ho trovato stupendo!!! Tralasciando le inquadrature che in certi punti fanno tanto "The Blair witch project", a me sembra una storia ben costruita, dove le tante coincidenze si sommano dando un quadro piuttosto intrigante. Credenti o no può far riflettere. é senza ombra di dubbio migliore de...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2005
2005

Tale Shyamalan

gabriargento di gabriargento

M. Night Shyamalan, dopo due sconosciuti lungometraggi, ha diretto il suo primo e fortunatissimo successo, "Il sesto senso", tutt'oggi a mio parere il suo film più riuscito: non originalissimo, sia chiaro, e il...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2004
2004

Mente

dannylitko di dannylitko

Tutte le distinzioni sono mente, con la mente, nella mente, della mente. Niente distinzioni, niente mente per distinguere.

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2003
2003

Recensione

KAMAN di KAMAN
8 stelle

Quanti di voi avranno paragonato l’invasione aliena all’attacco delle Torri Gemelle?!…un evento inimmaginabile, sbalorditivo e innaturale la cui unica reazione della gente è l’incomprensione dell’atto e la tutela della propria singola vita (anche cercando di dimenticare con l’indifferenza), perché in tali circostanze tutti si è coinvolti, in modo letale...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2002
2002

Recensione

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
8 stelle

C’è aria di science fiction anni ’50, di thriller dai palpabili sottintesi hitchcockiani, di bizzarro naturalismo panteistico, in “Signs” di M. Night Shyamalan, un film composito ed eccentrico nel quale l’autore sembra seguire i propri percorsi di maturazione, ricerca ed evoluzione più che preoccuparsi di offrirci un’interpretazione lineare della vicenda. Infatti, prendendo solo...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Uscito nelle sale italiane il 14 ottobre 2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito