L'esorcista

Trama

La dodicenne Regan MacNeil, figlia della nota attrice Chris, comincia a dare insoliti segni di squilibrio: dalla sua camera provengono violenti rumori, diventa isterica ed è assillata da sogni terrificanti. Oltre a ciò, un regista amico di famiglia viene trovato morto dopo essere stato da solo con lei. I medici che l'hanno in cura si dichiarano impotenti di fronte alle stranissime manifestazioni di Regan, arrivando a ipotizzare che la ragazza sia "posseduta" da forze esterne. Di ciò si convince anche la madre, che chiama un sacerdote a visitarla: ma quando il religioso rimane vittima del Maligno che alberga nel corpo di Regan, si deve far ricorso a un vero esorcista, che ingaggia un'epica notte di battaglia col demonio.

Note

Alla sua uscita nel 1973, il film divenne subito campione d'incasso e suscitò un acceso dibattito: teologicamente molto corretto, fu però criticato per l'eccessivo realismo delle sequenze della possessione, giudicate estreme da alcuni e ridicole da altri. La vicenda, sceneggiata da William Peter Blatty da un suo romanzo, è un crescendo narrativo molto forte, messo in scena secondo i canoni tipici della "detection"; numerose polemiche, peraltro, furono provocate dal linguaggio scatologico usato dal demonio nel corso delle sue "epifanie". La costruzione della suspense è determinata anche dalla colonna musicale, dominata dall'inquietante tema tratto da "Tubular Bells" di Mike Oldfield. Il film ebbe otto nomination, ma vinse soltanto due Oscar (sceneggiatura e suono).

Commenti (28) vedi tutti

  • Un cult dell horror 7

    commento di eros7378
  • Il film horror per eccellenza...tutt'ora magnifico!

    commento di Fiesta
  • capolavoro horror

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • L'esorcista è anche un film horror ma, prima di tutto, è un classico senza genere!

    leggi la recensione completa di Genga009
  • Ovviamente uno dei tre-quattro film che meritano 10. Ma la versione tv è altrettanto ovviamente censurata, quindi da evitare come il demonio.

    commento di ezzo24
  • Non c'è una singola cosa in questo film che non funzioni. Sceneggiatura, dialoghi, colonna sonora, atmosfera, regia, tutto si incastra divinamente per creare uno dei massimi capolavori del cinema. Straordinario.

    commento di near87
  • E' un film scioccante oggi come quarant'anni fa, pauroso oggi come negli anni '70, che incide l'anima dello spettatore come quella della piccola Regan posseduta dal male.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • Stile in controtendenza per l'epoca. Continui cambi di ritmo e alcuni stupendi colpi di scena. Alcune scene mitiche sono diventate pane per i parodisti. Da vedere.

    commento di bebabi34
  • 8,5 Capolavoro senza tempo. Son passati 40 anni, sembra girato ieri, qualità dell'immagine incredibile (non altrettanto si potrebbe dire dell'audio..). Un'atmosfera unica, appassionante, sconvolgente.. icona

    commento di GanaJuza
  • Non è UN film horror, è IL film horror.Di solito scrivo lunghe e dettagliate recensioni, qui mi limito a dare 5 stelle perché non posso fare altrimenti.Indimenticabile la giovanissima Linda Blair.

    commento di yu91
  • il film di paura per accellenza

    commento di danandre67
  • VOTO: 9/10.Il più bel film horror alla pari con Shining.

    commento di prelelle
  • Uno dei pochi film che veramente mi fece paura. Non male per l'epoca in cui fu girato.

    commento di steveun
  • che gran MINCHIATA.

    commento di scollo 88
  • Voto 7. Puro cult dell’orrore, anche se questa definizione è un po’ limitativa. Cupo e angosciante, ambientazione e regia alla Friedkin, tese e asciutte. [06.07.2008]

    commento di PP
  • HUMOR N/A RITMO ** IMPEGNO *** TENSIONE *** EROTISMO N/A VOTO: **** CENSURA: VM14. Pienamente giustificato, considerando anche l'anno di uscità.

    commento di samtam90
  • Uno dei migliori film di W.Friedkin, grande anche nell'horror nella direzione degli attori e nell'uso del montaggio.Sconvolgente e indimenticabile e' da rivedere in dvd nella sua versione integrale.

    commento di BobtheHeat
  • Grande film, anche se forse al giorno d'oggi non da più quell'atmosfera e quella "paura" che avrebbe dato un tempo. Assolutamente imperdibile

    commento di MondoMarcio
  • capolavoro assoluto…mai nessun film e' riuscito ad essere cosi' terrificante,,,girato veramente bene doppiaggio inquietante…troppi remake non sono riusciti ad essere cosi paurosi…!

    commento di willow77
  • E' stupendo, ti tiene incollato davanti alla Tv, non lo puoi mollare. E' uno dei mugliori film d'horror di tutti i tempi!

    commento di Utente rimosso (Titanic900)
  • meravigliosamente spaventoso!!!:LECCAMELA!!!LECCAMELA!!!

    commento di andystarsailor
  • Cult vero e proprio, traumatico e ben calato nel contesto di oscurantismo religioso degli anni '70.

    commento di Ramito
  • MI FA FA ANCORA CAGARE IN MANO

    commento di RICHIARD
  • Superfluo. Chiava anche tu con Gù !

    commento di Totoro
  • l'esorcista 6,5 non mi ha spaventato piu' di tanto ma l'esorcista mantiene un alto livello di tensione e fascino,ci sono anche scene indimenticabili!!! consigliato da vedere!!!

    commento di pol
  • Non so se la versione vista in tv è stata tagliata ma il film mi ha deluso parecchio, l'ho trovato noioso, lento e soprattutto per niente pauroso.

    commento di florentia viola
  • bel film,unica nota negativa è ke se l'hai visto una volta non ci sono più colpi di scena

    commento di CINEFILOnnCINOFILO
  • Esaltante film di Friedkin che e' e restera' per sempre un mito.Chi non l'ha ancora visto dica due AVE MARIA…

    commento di superficie 213
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

GIANNISV66 di GIANNISV66
10 stelle

Approcciare un film come L'Esorcista non è affatto facile. Non è facile a partire dalla catalogazione che è stata fatta di questa pellicola, inquadrata fin dalla sua uscita nel genere horror.  Perché se si va oltre quelle che sono le convenzioni che ci impongono di porre in una certa casella ciò che vediamo (il tentativo di archiviare tutto per riportare ogni cosa entro coordinate certe... leggi tutto

69 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

AIDES di AIDES
6 stelle

La natura di quest'opera è in bilico tra una componente quasi autoriale, legata al tocco e all'indubbia sapienza del regista, e una spettacolare, rinvenibile là dove, smarrendo in più di un caso il senso della misura per gli effetti orrorifici, si da ampio spazio alle convenzioni del genere. Convenzioni che nonostante tutto sono spesso concretizzate da invenzioni efficaci... leggi tutto

11 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

Neve Che Vola di Neve Che Vola
2 stelle

Speriamo che il diavolo porti via anche te, William Friedkin, per intanto leggiti queste righe di Edgar Allan Poe che concludono il racconto Le esequie premature. "Vi sono momenti in cui anche per l'occhio limpido della Ragione il mondo della nostra triste Umanità può assumere le sembianze di un Inferno, ma l'immaginazione dell'uomo non è Carati per esplorare impunemente ogni sua caverna.... leggi tutto

5 recensioni negative

Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 7 voti
vedi tutti
Trasmesso l'11 agosto 2017 su Rete 4
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 11 voti
vedi tutti
Il meglio del 2016
2016

Recensione

Genga009 di Genga009
9 stelle

Un grido si leva dalla stanza dove sta operando il demonio. La stessa stanza dove sacro e profano daranno vita allo scontro definitivo! William Friedkin inscena il male nella massima accezione del termine, quello relativo al diavolo, quello assoluto. Quest'opera immortale, indelebile nelle pagine della storia del cinema, si esprime attraverso un concetto primario di estrema...

leggi tutto
Il meglio del 2015
2015

Recensione

SredniVashtar di SredniVashtar
7 stelle

Non saprei se catalogare il film nel genere horror, anche se certamente fa saltare sulla sedia ben più di 1000 Freddy Kruger e BimbominchiaSaw messi assieme. Per me, il pregio maggiore del film è l’aver saputo creare un’atmosfera claustrofobica e angosciante con pochi effetti speciali e molto “lavoro” sulle reazioni istintive dello spettatore, vale a dire...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2014
2014

Recensione

cheftony di cheftony
9 stelle

  “Vorrei un altro incarico Tom, non fare più questo lavoro, non è per me. Non ci sono più tagliato.” “Tu sei il migliore che abbiamo!” “Lo pensi davvero? Qui non basta la psichiatria e tu lo sai, Tom. Molti dei loro problemi riguardano la fede. La loro vocazione, il significato della loro vita e io non ce la faccio più. Devo...

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti
Il meglio del 2013
2013

Recensione

GIANNISV66 di GIANNISV66
10 stelle

Approcciare un film come L'Esorcista non è affatto facile. Non è facile a partire dalla catalogazione che è stata fatta di questa pellicola, inquadrata fin dalla sua uscita nel genere horror.  Perché se si va oltre quelle che sono le convenzioni che ci impongono di porre in una certa casella ciò che vediamo (il tentativo di archiviare tutto per riportare ogni cosa entro coordinate certe...

leggi tutto
Il meglio del 2012
2012

Recensione

supadany di supadany
8 stelle

Visto, rivisto e trivisto (ma anche un paio di volte di più, considerando pure l’aggiornamento di inizio millennio e comunque a distanze considerevoli nel tempo), ogni volta mi ha convinto di meno. Ciò nonostante rimane un film indubbiamente realizzato con tutti i crismi del caso, ma non è uno di quei (grandi) prodotti che è invecchiato al meglio, pur...

leggi tutto
Il meglio del 2011
2011

Recensione

maghella di maghella
10 stelle

Se Dio ci chiede di essere forti nei momenti difficili e di debolezza, il Diavolo si nutre proprio di queste debolezze, le cura, le ascolta....infine vi penetra dentro e le colma. L'Esorcista è un film che parla delle debolezze e dei sensi di colpa dei protagonisti: Chris, una famosa attrice americana con una figlia dodicenne e padre Karras, un prete psicologo, con una forte crisi di...

leggi tutto
Il meglio del 2010
2010

Recensione

sasso67 di sasso67
10 stelle

Imitato centinaia di volte, quasi sempre da registi interessati soltanto a sfruttarne il successo, mediante quella «volgare esibizione di potere» di truculenze ed effetti speciali che perfino il Diavolo si era rifiutato di mettere in atto, L’esorcista di Friedkin, come scrive Daniela Catelli «resta inarrivabile prototipo». Questo racconto di una lotta tra le forze...

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti

Max von Sydow

Peppe Comune di Peppe Comune

Max von Sidow, l'eleganza al cinema. Dopo molto teatro (soprattutto Strinberg e Arthur Miller), inizia il suo percorso cinematografico che si lega al doppio filo con quello di Ingmar Bergman, di cui diventa...

leggi tutto
Il meglio del 2009
2009

Recensione

AIDES di AIDES
6 stelle

La natura di quest'opera è in bilico tra una componente quasi autoriale, legata al tocco e all'indubbia sapienza del regista, e una spettacolare, rinvenibile là dove, smarrendo in più di un caso il senso della misura per gli effetti orrorifici, si da ampio spazio alle convenzioni del genere. Convenzioni che nonostante tutto sono spesso concretizzate da invenzioni efficaci...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Cosa fareste vedere a ET?

Scotty di Scotty

Immaginate che un alieno venga sulla Terra e vi chieda di spiegargli che cosa sia il cinema e, attraverso di esso, che cosa sia la vita qui da noi. Quali film gli fareste vedere? Io sceglierei un film per ciascun...

leggi tutto
Il meglio del 2008
2008

FRASI.

rosario di rosario

Prese da film horror,in una lunghissima notte senza tempo,senza sonno,senza sogni.La luna fa ombra sull'anima e traccia i miei angoscianti pensieri....

leggi tutto
Il meglio del 2007
2007

Recensione

teaestefano di teaestefano
8 stelle

Grande film, teologicamente corretto, che generò una miriade di deliranti scimiottature. Mi chiedo come Friedekin si sia documentato per girarlo. Fatta eccezione per alcuni eccessi spettacolari (lo sputo verde, la decomposizione della ragazza viva), la rappresentazione è corretta e realistica. Sarebbe stato più bello che il demonio venisse cacciato dall'esorcista con l'esorcismo, come...

leggi tutto
Il meglio del 2006
2006

Recensione

Spielbergman di Spielbergman
8 stelle

C’è una villetta carina-carina a Georgetown, Washington, in cui vive una delle famigliole più tenere e convincenti della storia del cinema horror. C’è una bella bambina, Regan (questo nome rimane per me un mistero…) che comincia a comportarsi in modo strano, stranissimo. Sempre a Georgetown c’è padre Karras, giovane e tormentato prete cattolico con molti dubbi da estirpare. E poi...

leggi tutto

moto perpetuo-non ci si ferma mai

zombi di zombi

a volte sembra proprio che ci venga presentato il conto per i nostri momenti felici. che non è chiedere la residenza a montecarlo. l'amore, l'affetto, una vita in comune, l'accettazione di sè e dell'altro. sembra...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2005
2005

TORMENTI HORROR

dvx di dvx

Ci risiamo, ogni volta mi riprometto di non vedere film horror e poi, puntualmente...non resisto (chissà perché) e li vedo...w il masochismo! E addio sonno soprattutto...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2004
2004

Horror di testa

sasso67 di sasso67

Più che la paura, l'inquietudine, quella che ti attanaglia dall'inizio alla fine del film e che non ti lascia più; e non ti lascia nemmeno cambiare canale o spegnere il televisore.

leggi tutto
Playlist

Recensione

scapigliato di scapigliato
8 stelle

"L'Esorcista" è la virulenza del represso. Tutto ciò che la nostra morale ci obbliga a nascondere, frenare e reprimere, ha trovato la sua valvola di sfogo in questo primo esempio cinematografico di meta-horror, che introduce nel genere il malefico e il soprannaturale, inserendolo in un sereno contesto borghese (come aveva già fatto il precedente "Rosemary's Baby"). Esempi precedenti, anche...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2003
2003
Il meglio del 2002
2002
Il meglio del 1974
1974
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito