Trama

Bosnia, 1993: Ciki e Nino, due soldati, il primo bosniaco e il secondo serbo, sono isolati nella terra di nessuno che divide le linee nemiche. Mentre i due cercano di trovare una soluzione al loro problema, un casco blu francese si organizza per aiutarli contravvenendo agli ordini dei suoi superiori. Ciki ha un problema in più: deve liberare un compagno che si trova sdraiato su una mina. Le televisioni sfruttano la situazione e ne fanno uno show mediatico.

Note

Danis Tanovic è un ottimo regista perché sa che può essere peggio di così. Soprattutto ha una dote fondamentale per guardare con occhio lucido agli eventi apocalittici del mondo: l'ironia. Una fratricida guerra ma raccontata con i toni, il ritmo e la "leggerezza" della commedia, tra battute a volte irresistibili e momenti di drammatico spessore. Quella di Danis Tanovic è una sceneggiatura perfetta (ha vinto, non a caso, la Palma al Festival di Cannes) perché riesce a gestire con equilibrio due poli emotivi opposti e contrastanti: si ride e ci si commuove, senza mai sentirsi in imbarazzo, sempre con gli occhi sbarrati di fronte alla rappresentazione purtroppo "vera" di una situazione "impossibile". Non a caso Tanovic parla di follia: chi potrebbe prendere sul serio la scenetta di due tizi, con amici comuni e forse anche una storia simile, costretti dagli eventi a scannarsi senza un perché come i "duellanti" di Conrad? "No Man's Land" è un film sorprendente perché sa gestire benissimo (ed è un'opera prima!) la difficile arma della satira (l'Onu e i media ne escono malconci). Sopratutto si tiene lontano dalla retorica immorale di chi considera la guerra a seconda degli interessi contingenti: a volte "sporca", a volte "giusta". Il film ha vinto l'Oscar per il miglior film straniero.

Commenti (11) vedi tutti

  • Carino! Voto: 5,5 Buona regia, sufficientemente interessante la scenneggiatura, sopratutto nei commenti; ma la trama ha degli inevitabili limiti!

    commento di GARIBALDI1975
  • soprattutto si scrive con due t, capra

    commento di herzog73
  • Recensione col vecchio nickname Titanic 900:"Un ottimo film dove i nemici si vengono incontro e cercano di collaborare. Ironico, serio ed in un certo aspetto anche senza speranza.

    commento di Utente rimosso (Luke Vacant)
  • Voto 7!

    commento di Mr Blonde
  • un ottimo film dove i nemici si vengono incontro e cercano di collaborare. Ironico, serio ed in un certo aspetto anche senza speranza, per quanto riguarda il soldato sdraiato sulla bomba.

    commento di Utente rimosso (Titanic900)
  • Concreto e sincero: non c'è ipocrisia o superficialità, le coso sono raccontate così come sono, e proprio per questo risultano ironiche e quasi incredibili… a volte la realtà supera la fantasia!

    commento di RageAgainstBerlusca
  • Bellissimo. La semplicità e il modo con cui viene associato l'umorismo alla concreta tragicità della guerra mi ricordano un poco "La grande guerra" di M.Monicelli. E' presto per dirlo, ma dà l'impressione di essere un capolavoro.

    commento di leonardo
  • bellissimo.offre tantissimi spunti di riflessione sulla guerra e sulla condizione di alcuni uomini.

    commento di carpa
  • Quante cose si possono dire sulla guerra attraverso un film. Un grande film che fa capire cosa è stata la guerra in Bosnia più che 100 speciali televisivi superficiali e inutili.

    commento di florentia viola
  • bellissimo

    commento di gisiusulisiasa
  • Un film serissimo. Senza cedimenti alle esigenze emotive dello spettatore. Profondamente sincero. L'immagine finale è il film in sintesi è un modo per parlare della sofferenza di due popoli e dell'inutilità di quanti sono rimasti a guardare.

    commento di Uma T.
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

degoffro di degoffro
8 stelle

Crudele, avvelenato e spietato atto d'accusa contro ogni guerra e non solo quella nella ex Jugoslavia. L'ex giornalista bosniaco Danis Tanovic, un lungo passato da documentarista, nonché responsabile dell'archivio presso l'esercito bosniaco, racconta, con l'umorismo tagliente tipico della sua terra, una vicenda talmente assurda, paradossale ed incredibile da sembrare vera: il film non è... leggi tutto

28 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

peter pan di peter pan
6 stelle

una sottile vena di umorismo ed ironia la dove scorre tanto sangue. È difficile esprimere un'opinione su un film impegnato e politicamente corretto perchè si rischia di apparire disimpegnati e politicamente scorretti. Credo però che correrò questo rischio dicendo che il film nel suo complesso mi sembra coraggioso e divertente, ma trovo che non tutto sia risolto al meglio. leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Il meglio del 2014
2014
Il meglio del 2012
2012

Recensione

marcopolo30 di marcopolo30
8 stelle

Filmone che riesce a rendere con raro distacco le vicende della recente guerra di casa sua (del regista, voglio dire). Il tutto ruota attorno alle vicende di una trincea, dove per una serie di sfortunate coincidenze finiscono per incontrarsi due “nemici”. Grandioso il modo in cui Tanevic costruisce l’escalation di tensione fra i due e con i caschi blu in un secondo tempo. Di spicco fra i...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2011
2011

Una ferita che si riapre.

panflo di panflo

Hanno finalmente catturato il boia dei balcani, ma la notizia, più che rallegrarmi,  mi fa tornare in mente quanto orrore provammo in quei tempi a vedere ciò che succedeva in quelle regioni tanto...

leggi tutto
Il meglio del 2010
2010

Recensione

luisasalvi di luisasalvi
8 stelle

Un buon film privo di genialità, ma efficace nel denunciare le follie della guerra, e più dell’animo umano, vera terra di nessuno, cioè di nessun uomo, di umanità: nella situazione paradossale di una trincea abbandonata fra i due fronti avversari di serbi e bosniaci finiscono due soldati avversari, entrambi feriti, accanto ad uno che sembrava morto ed è...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2009
2009

Televisione

Redazione di Redazione

Il cinema ha fatto a pezzi la tv, evidenziandone gli aspetti critici, svelando retroscena e  manipolazioni, descrivendo la vita di redazione e la nascita delle notizie (vere e false). Dalla vita in diretta di Truman...

leggi tutto
Playlist
Disponibile dal 19 gennaio 2009 in Dvd a 10,70€
Acquista
Il meglio del 2008
2008

Katrin Cartlidge 6 anni dopo..

tiramisu di tiramisu

Sono già passati sei anni dalla morte prematura e assurda per una polmonite, di quel talento sconfinato che era Katrin Cartlidge. Ma quanto ci manca? a me tanto, dai tratti del viso appuntiti, alla passione che...

leggi tutto
Il meglio del 2006
2006
Il meglio del 2005
2005

NUN DEVE FINI' COSI'

LReno di LReno

(Dal film "Ultrà"). Tra i miei film preferiti, questi hanno dei finali "mazzata" che mi hanno lasciato impietrito mentre scorrevano i titoli di coda.

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2004
2004

i miei preferiti

gianlaz di gianlaz

Sono i primi film che mi sono venuti in mente. Tutti mi sono molto cari e rappresentano qualcosa di importante per me. A parte questo, sono tutti di ottima qualità

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2003
2003

Recensione

degoffro di degoffro
8 stelle

Crudele, avvelenato e spietato atto d'accusa contro ogni guerra e non solo quella nella ex Jugoslavia. L'ex giornalista bosniaco Danis Tanovic, un lungo passato da documentarista, nonché responsabile dell'archivio presso l'esercito bosniaco, racconta, con l'umorismo tagliente tipico della sua terra, una vicenda talmente assurda, paradossale ed incredibile da sembrare vera: il film non è...

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Il meglio del 2002
2002

Recensione

ga.s di ga.s
8 stelle

Servendosi dell’ironia alternata a momenti drammatici, Danis Tanovic (anche autore dello script), qui al suo promettente esordio, inventa una incredibile commedia dell’assurdo, nella quale si evidenzia con precisione e potenza l’assurdita di una guerra in cui i nemici parlano la stessa lingua e non sanno (o non vogliono) dire chi l’abbia incominciata, mentre gli amici...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2001
2001
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito