Trama

1973: dopo aver assistito al concerto della sua band preferita, gli Stillwater, il quindicenne William ottiene dalla prestigiosa rivista "Rolling Stone" l'incarico di scrivere un articolo sul tour che il complesso sta effettuando per l'America. Pur assillato a distanza dall'apprensiva madre (che ha già visto allontanarsi da casa la figlia maggiore e gli telefona spesso per raccomandargli di non prendere droghe), William si ritrova "on the road", conosce da vicino i musicisti e si innamora della "groupie" Penny Lane...

Note

Rievocando un'esperienza autobiografica, Crowe coglie la meraviglia di un momento musicale irripetibile. Un film di due ore e due minuti che fugge via con una leggerezza e una ricchezza che abbiamo dimenticato: attraverso le tappe dell'"Almost Famous Tour '73", storie, suoni e volti si mescolano in un affresco "d'epoca" che non scade mai nella maniera. Il regista agguanta un'immagine suggestiva (l'attacco di un concerto o una ragazza che balla da sola in una sala vuota), la incornicia, le dà spazio e subito la abbandona. Non c'è un metro di pellicola sprecato, né una battuta, un sorriso, una lacrima. Commovente e coinvolgente.

Commenti (11) vedi tutti

  • Film ben costruito sullo sfondo del mito musicale anni '70.

    commento di near87
  • Praticamente un film di fantascienza, in cui tutti i personaggi hanno una loro etica. Gradevole e mai pesante, forse non riesce a essere così divertente come vorrebbe, ma resta un buon film.

    commento di bebabi34
  • Film molto bello ma di certo non indimenticabile. Sceneggiatura e attori buoni. Non è il mio genere ma davvero un bel fim. Consigliato.

    commento di silhouettes
  • mah… è una storia un po' confusa e confusamente raccontata.. niente di che.. è inutile cercare sempre di far diventare cult un film povero.. noiosetto.. anche se non è poi così male

    commento di shiten
  • Dai bellino, simpatico e l'attore protagonista quello che fa il quindicenne si prende quasi tutta la scena e si accalappia senza strafare la benevolenza dello spettatore. Voto 7 +

    commento di wow
  • Si può dire che questo film ti segna, come un'avventura vissuta realmente. Durante la visione, sembra di fare parte del gruppo, di vivere questa straordinaria esperienza insieme ai protagonisti. Stupendo, meraviglioso.

    commento di mosca
  • Sogni che si frantumano, l'odore della musica, la notte ed il sesso; poi i momenti bui e la nostalgia per qualcosa di straordinario che adesso non c'è più.Un film delicato, unico e coinvolgente , e così il rimpianto è ancora più forte…

    commento di brando
  • Un film, un’epoca, un sogno. “So Russell… what do you love about music?” “To begin with…everything!”. Glorioso.

    commento di movieman
  • L'ho sempre detto di essere nato nell'epoca sbagliata.Avrei voluto vivere quei magici anni narrati nel film di Cameron Crow,quando la musica contava davvero qualcosa nella vita delle persone.Meraviglioso

    commento di andystarsailor
  • Colonna sonora in gran stile per un film comunque sempre apprezzabile, senza cadute di tono o di gusto come ci si sarebbe potuti aspettare…

    commento di RageAgainstBerlusca
  • anche se è un po surreale il fatto che un ragazzino segua in tour una rockband in quel modo, è ricco di emozioni.

    commento di carpa
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

LAMPUR di LAMPUR
8 stelle

Immergersi nel rock anni ’70 è, intanto, la sensazione più piacevole. Affrontare i dietro le quinte poi, per quanto edulcorati, in compagnia di un giovanissimo aspirante giornalista, è stato emozionante perché l’argomento mi coinvolgeva particolarmente, essendo cresciuto a rock e Ciao2001, mentre i coetanei per lo più cantautoravano i nostrani menestrelli. La storia poi mi ha... leggi tutto

24 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

sasso67 di sasso67
6 stelle

La cosa migliore del film è, secondo me, la colonna sonora, intessuta di pezzi rock anni Settanta, nella quale prevalgono nettamente i Led Zeppelin (ma si sentono anche Black Sabbath, Allman Brothers, Lynyrd Skynyrd e molti altri). Per il resto, la storia, che prende le mosse dall'autobiografia adolescenziale del regista, mi sembra relativamente interessante e descritta con uno stile... leggi tutto

4 recensioni sufficienti

Recensioni

Recensione

DavideKingInk80 di DavideKingInk80
7 stelle

Interessante ed incisivo film sul rock, e ciò che ruota intorno ad esso, ambientato in America nei primi anni ’70. La sceneggiatura (vincitrice dell’oscar) si fa valere anche se, a parer mio, troppo incentrata sulla vicenda a discapito di un’ analisi veramente approfondita sul periodo storico-culturale-musicale in questione. Scene geniali: 1) Protagonista che scorre i...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

Gundawane di Gundawane
7 stelle

Cameron Crowe è un regista di pellicole cinematografiche piuttosto mediocri,ma ha una grande conoscenza dell'ambiente musicale dovuto al fatto di essere stato un ottimo giornalista musicale che ha scritto articoli anche per la rivista Rolling Stone. La sua conoscenza per la musica gli ha permesso di girare il miglior film sulla musica rock e gli anni 70 che sia mai stato realizzato....

leggi tutto
Il meglio del 2016
2016

Recensione

ange88 di ange88
9 stelle

Anni ’70:William Miller(Patrick Fugit) è un timido adolescente che vive con la madre Elaine (Frances McDormand) austera e iperprotettiva e la sorella ribelle(Zooey Deschanel), la quale lo introduce nell’affascinante mondo del Rock.Il sogno di Miller è di diventare un giornalista musicale, e grazie all’incontro con il giornalista Lester Bangs(Philip Seymour...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Il meglio del 2015
2015
Disponibile dal 15 luglio 2015 in Dvd a 6,99€
Acquista

Filmografia Rock

rocky85 di rocky85

Da sempre, musica e cinema sono due arti tra loro convergenti e complementari. Sono (o perlomeno dovrebbero essere) tra le prime esperienze formative di ogni ragazzino, almeno così è stato per me. Ora,...

leggi tutto
Il meglio del 2014
2014

Recensione

maso di maso
9 stelle

Omaggio sentito all'epoca d'oro dell'hippie rock firmata dal regista e sceneggiatore Cameron Crowe classe 1957, la sua esperienza di vita è riversata nel protagonista Willie Miller che appena quindicenne diventa il biografo ufficiale dei promettenti Stillwater accompagnandoli nel loro Almost Famous tour in giro per gli states nel 1973. La storia non si discosta molto da altri film...

leggi tutto
Recensione
Utile per 10 utenti
Il meglio del 2013
2013

Graffi

GIANNISV66 di GIANNISV66

"Sai qual è il bello dei cuori infranti?" Domandò la bibliotecaria. Scossi la testa. "Che possono rompersi davvero soltanto una volta. Il resto sono graffi." Carlos Ruiz Zafòn, Il Gioco dell'Angelo In una...

leggi tutto
Il meglio del 2012
2012

Canzoni e film

lyndonbarry di lyndonbarry

Cinema e musica. Ci sono canzoni che hanno fatto epoca e che, legandosi a doppio filo al film, alla scena, hanno fatto anche cinema. Frammenti Indimenticabili.  Dedicata a Whitney, si dai.

leggi tutto
Il meglio del 2011
2011

Recensione

tatanka yotanka di tatanka yotanka
8 stelle

Tanto per incominciare...TUTTO! Come fare a dire ciò che è piaciuto? Eh si! Bel film, belle musiche (ovviamente...50 pezzi storici), bella storia, bei dialoghi, ottimi interpreti. Ottima interpretazione, del ragazzino, ideale per la parte recitata. Ottima la madre, che meglio non si può. Ottimo il gruppo, nei singoli elementi, ben delineati, a rappresentare le bande rock...

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Il meglio del 2010
2010

Recensione

LAMPUR di LAMPUR
8 stelle

Immergersi nel rock anni ’70 è, intanto, la sensazione più piacevole. Affrontare i dietro le quinte poi, per quanto edulcorati, in compagnia di un giovanissimo aspirante giornalista, è stato emozionante perché l’argomento mi coinvolgeva particolarmente, essendo cresciuto a rock e Ciao2001, mentre i coetanei per lo più cantautoravano i nostrani menestrelli. La storia poi mi ha...

leggi tutto

QUANDO I CONTI NON TORNANO

LAMPUR di LAMPUR

Quattro pagine su Grande Fratello ed Isola dei Famosi su FilmTv (precedute da editoriale fittantesco) di cui mezza dedicata ai nomi (!!) del Big brother nei vari paesi del mondo, sono veramente troppo. Ed esordire...

leggi tutto
Il meglio del 2009
2009

infinitamente grazie

ligeya di ligeya

a volte penso che se avessi avuto 16 anni negli anni '70 sarei diventata una groupie... sarei scappata di casa per inseguire i miei idoli autodistruttivi e dorati, quelli che con la loro musica sono ...

leggi tutto

Recensione

solerosso82 di solerosso82
6 stelle

Brillante commedia adolescenziale tra groupies, rockstar e party a base di droghe psichedeliche come era moda ai tempi dei figli dei fiori. In realtà, gli anni '70 restano solo di sfondo, quel che conta sono le paure, gli amori e le gelosie che si intrecciano tra i protagonisti di questo colorato road-movie. Il piccolo William (Patrick Fugit) vede avverarsi finalmente il suo sogno : diventare...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2008
2008
Il meglio del 2007
2007

Recensione

PP di PP
8 stelle

Voto 7. Se penso ai miei vent’anni sono certo di una cosa: sarei impazzito per questo film fresco e ritmato; che va molto oltre i confini del giovanilismo e ci parla di iniziazione, di famiglia, d’amore, di lealtà e di musica. Il rock è la metafora di una libertà da conquistare (e da difendere) da ognuno di noi. [30.07.2007]

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2006
2006

Recensione

naife77 di naife77
8 stelle

gli occhi dolci di un giovane adolescente che guarda curioso e pieno di speranza un'era in cui potevi ancora essere UN DIO DORATO! Il film è uno splendido spaccato generazionale in cui i personaggi anche marginali sono ben strutturati. Crowe al merito di raccontare l'amore sotto le diverse declinazioni: "materno,fraterno,amichevole, passionale" su tutto lo stereo a tutto volume!

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2005
2005
Il meglio del 2004
2004

Recensione

supadany di supadany
10 stelle

VOTO : 7,5 Il miglior film sulla musica che fu di sempre con tutto quello che segue (ochio però che proprio tutti non li ho visti... azz). Si respira un'aria di sincerità e spontaneità che raramente capita. Girato con naturalezza e recitao con spontaneità non può non piacere. Un piccolo film per tutti quelli che vogliono provare emozioni vere.

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Non dovevo fare il classico

aboutaboy di aboutaboy

oramai la lancetta è posizionata sul "piccolo borghese" che odia il superomismo. In tv passano la puttanata numero 250 di ER, medici Fake. Registratela. LOZER!!!!!!! avrà la sua parte ma rimane lobotomizzato da...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2003
2003

Anno per anno - 2000

lori84 di lori84

I migliori film che ho visto datati 2000. La playlist è soggetta a cambiamenti nel caso veda altri film che meritino di entrare nella TOP 7.

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2002
2002
Il meglio del 2001
2001
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito