Trama

Vecchio e malandato, Casanova, bibliotecario in un castello della Boemia, rievoca la sua vita densa di amori e di avventure. Prima, da giovane a Venezia, dove, incarcerato per la sua vita sregolata, evade dai Piombi e comincia a vagare per le corti europee conducendo una vita ricca di amori e truffe. Con il passare del tempo il successo con le donne comincia a scemare. Molte porte gli si chiudono in faccia mano a mano che la degradazione fisica e morale aumenta. Trova infine rifugio presso un nobile boemo che lo esibisce come fenomeno da baraccone.

Note

Fellini si impadronisce del personaggio di Casanova e ne dà un ritratto tra il tenero e l'orribile. Oscar per i costumi di Danilo Donati.

Commenti (2) vedi tutti

  • Che strano uomo è lei Signor Casanova, non riesce a parlare d'amore senza pensare alla morte.

    commento di michel
  • Voto 7. [05.06.2011]

    commento di PP
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

FABIO1971 di FABIO1971
10 stelle

“Procedevo nello sconfinato oceano cartaceo dei Mémoires in quell'arida elencazione di una quantità di fatti ammassati con rigore statistico, da inventariato, pignolesco, meticoloso, stizzoso, nemmeno troppo bugiardo, e il fastidio, l'estraneità, il disgusto, la noia, erano le uniche varianti del mio stato d'animo depresso e sconfortato. È stato questo... leggi tutto

15 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Charlus Jackson di Charlus Jackson
6 stelle

Un altro fallimento per Fellini, uno dei registi più sopravvalutati della storia, almeno nella seconda parte del suo itinerario. Se spesso riesce a cogliere un'atmosfera di sottile e suggestiva espressività, per quanto oramai sfacciatamente di maniera (e allora diamoci dentro con fumi artificiali che vorrebbero essere nebbie, arredamenti barocchi tutti di facciata, ecc.), crolla quando vuole... leggi tutto

5 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

Mathiasparrow di Mathiasparrow
4 stelle

Forte delle lodi che gli venivano universalmente riservate a priori da un pezzo, Fellini sfoga i suoi irrefrenabili impulsi manieristi in un’altra imbarazzante carnevalata. Non è un’opera senza idee, sebbene dia quest’impressione per quasi tutta la durata: il cineasta trasmette il suo pensiero nello spazio di qualche frase e poche emblematiche scene astutamente... leggi tutto

3 recensioni negative

Casanova nel Cinema

CALVAL di CALVAL

...Nel quale si parla di Giacomo Casanova veneziano, amato, esaltato, spesso maltrattato dal cinema che gli ha dedicato un numero record di film e ne ha esportato la leggenda in tutto il mondo. Il primo e più...

leggi tutto
Playlist
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

Lehava di Lehava
9 stelle

    Il titolo, prima di tutto La gestazione dell'opera è nota; il regista riminese da anni pensava ad un film sull'avventuriero veneziano, sebbene non conoscesse minimamente la fonte documentaria prima e cioè la biografia scritta da Casanova sé medesimo. Forse fu proprio questo a convincerlo, almeno all'inizio: una ghiotta occasione di creazione immaginifica...

leggi tutto
Il meglio del 2016
2016
Il meglio del 2015
2015

Recensione

LorCio di LorCio
8 stelle

Quello di Fellini, sin dai tempi de Lo sceicco bianco, è anche un cinema delle macchine. Onirico, immaginifico, erotico, certo: ma che vive della centralità della macchina. Cinque esempi: una testa, un’orgia, una vagina, una bambola, un mare. L’imponente Venusia, il testone che emerge nell’ouverture sul Canal Grande, così grande e misteriosa da non...

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
Il meglio del 2014
2014
Il meglio del 2013
2013

Recensione

giorgiobarbarotta di giorgiobarbarotta
8 stelle

Due gli aspetti che a tutt'oggi ancora colpiscono con forza del Casanova di Fellini: l'imponenza e lo sfarzo del sontuoso impianto scenografico (tutte le sequenze sono girate in interni negli studi di Cinecittà cari al regista) e quell'ineluttabile senso di oscuro, esoterico, occulto che la pellicola trasuda ad ogni passo. Un personaggio avverso allo stesso maestro riminese in cui si...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2012
2012

Recensione

tonypolster di tonypolster
8 stelle

Fellini, da grande maestro, ci fa vedere, attraverso il suo Casanova, l'altro lato del Settecento, poco illuminato e dedito all'occultismo, alla vita fatta di espedienti, truffe e millanteria. Fellini propone la sua lettura del grande amatore, sempre alla ricerca dell'eterno "femminino", paradossalmente trovato nell'automa-donna che realizza alla perfezione il sesso meccanico; difatti ogni...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2011
2011

Recensione

FABIO1971 di FABIO1971
10 stelle

“Procedevo nello sconfinato oceano cartaceo dei Mémoires in quell'arida elencazione di una quantità di fatti ammassati con rigore statistico, da inventariato, pignolesco, meticoloso, stizzoso, nemmeno troppo bugiardo, e il fastidio, l'estraneità, il disgusto, la noia, erano le uniche varianti del mio stato d'animo depresso e sconfortato. È stato questo...

leggi tutto
Il meglio del 2010
2010

Recensione

hallorann di hallorann
10 stelle

Nel 1974 Federico Fellini dopo LA STRADA, LE NOTTI DI CABIRIA  e 8 e ½ vince per la quarta volta l’Oscar come miglior film straniero con AMARCORD. Ma il grande cineasta romagnolo archivia subito l’ennesimo grande successo mondiale per dedicarsi a un nuovo progetto, un film su Giacomo Casanova basato sulle Memoirès filtrate però dalla sua...

leggi tutto
Il meglio del 2009
2009

Recensione

mm40 di mm40
6 stelle

Il sesso secondo Fellini. Sempre innocente ed infantile, giocoso ma fin troppo inquadrato come 'disciplina' (un insieme di regole e mosse ben precise da rispettare), il sesso per Casanova in questo film è sostanzialmente uno sport. Pura atletica, ginnastica, muscoli in movimento e nessun sentimento. O quasi. Quei pochi che il protagonista prova sono comunque negati dalle circostanze o dagli...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2007
2007

Recensione

Charlus Jackson di Charlus Jackson
6 stelle

Un altro fallimento per Fellini, uno dei registi più sopravvalutati della storia, almeno nella seconda parte del suo itinerario. Se spesso riesce a cogliere un'atmosfera di sottile e suggestiva espressività, per quanto oramai sfacciatamente di maniera (e allora diamoci dentro con fumi artificiali che vorrebbero essere nebbie, arredamenti barocchi tutti di facciata, ecc.), crolla quando vuole...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2006
2006

Recensione

will kane di will kane
8 stelle

Le vicende del nobile veneziano Giacomo Casanova,avventuriero,spia e forse alchimista stuzzicano da sempre la fantasia di sceneggiatori e autori,con via via sempre diverse implicazioni:sfruttato anche in tempi recenti addirittura dalla Disney,che,a giudicare da quanto si è letto,ha sballato nel presentare il personaggio,il leggendario amatore ispirò Federico Fellini per il ritorno al set...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2005
2005
Il meglio del 2004
2004
Il meglio del 2003
2003

Kubrick...

francescaL di francescaL

Film diversi, opera di registi ancor più diversi, ma ognuno in grado di farmi amare sempre di più il magico mondo che si chiama CINEMA...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2002
2002
Il meglio del 1977
1977
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito