La cena dei cretini

Trama

Ogni mercoledì un gruppo di seri professionisti appartenenti all'alta borghesia di Parigi devono presentarsi ad una cena con una persona che può essere definita un perfetto cretino. L'editore Pierre Brochant crede di aver individuato la vittima in François, contabile presso il ministero delle finanze. Ma proprio il giorno della cena Pierre rimane bloccato. Dal momento che François mette piede in casa Brochant ne succedono di tutti i colori.

Note

Dura novanta minuti e si svolge quasi completamente nell'appartamento di uno dei protagonisti. Non che metraggio e luogo d'azione siano necessariamente ingredienti innaturali al successo, ma è certamente curioso come si possa contrastare lo strapotere hollywoodiano con un'ideina semplice. Il film ha vinto sei César (gli Oscar del cinema transalpino) e ha totalizzato dieci milioni di spettatori.

Commenti (15) vedi tutti

  • La recitazione di tutti è perfettamente misurata e l'effetto comico assicurato.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • La stoltezza è innocenza in forma aggressiva, "come il vento pare nuocere a chiunque, ma un attenzione profonda prova che è tra gli arroganti che preferisce scegliere le vittime dei suoi giochetti"

    commento di michel
  • Incredibile come un film che si svolge in uno spazio e in un tempo veramente limitato ti faccia passare un'oretta e mezzo di divertimento non banale. Però sono di parte perché i film francesi mi piacciono molto!

    commento di ALCHEMILLA
  • Dialoghi vispi, doppi sensi equivoci a go go. Si ride, a tratti. attori ok-

    commento di wang yu
  • VOTO : 6/7.Sicuramente è parecchio ripetitivo, ma è anche assolutamente divertente, dimostrazione che basta un buono spunto e poco più per fare un buon film riuscito.Stra divertente, con tante gags riuscite.

    commento di supadany
  • Simpatica commedia, di chiaro stampo teatrale, che alterna cinismo a "buonismo". Divertente.

    commento di robynesta
  • Voto: 7,5. Simpaticissima e spensierata commedia, diretta con intelligenza ed attenzione da un ottimo Veber. Da vedere assolutamente se si vuol passare una tranquilla serata.

    commento di Derzu
  • Un film spensierato, ma non del tutto, e divertentissimo, con un Jacques Villeret strepitoso.

    commento di scafoide
  • commento di Dalton
  • Un Film Geniale! Pensarci bene prima di dare del cretino ad una persona.Ottimo

    commento di lollo77
  • Divertentissimo, battute a mitragliatrice e attori veramente impegnati (prima del film ho visto la rappresentazione teatrale, ma l'emozione è rinnovata, sebbene siano uguali); assolutamente imperdibile!

    commento di paloz
  • Più demenziale che originale. A tratti noiosa, e senza grossi spunti. Qualcosa che assomiglia a una partita di campionato tedesca.

    commento di brando
  • Commedia divertentissima, a tratti irresistibile, con un pò di veleno nella coda.

    commento di jeffwine
  • Riesce a far ridere (tanto e bene) e, nello stesso tempo, a far riflettere. Una piacevole sorpresa!

    commento di golden78
  • Penso di aver riso senza ritegno per tutto quanto il film… meravigliosi gli attori e soprattutto le scene che si vengono a creare una dietro l'altra senza interruzione… CAPOLAVORO!

    commento di RageAgainstBerlusca
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

bradipo68 di bradipo68
8 stelle

Francis Veber è un creatore di congegni comici perfettamente calibrati nella loro tempistica.Non sarà un grandissimo regista,è molto meglio come sceneggiatore ma di lui si sono accorti anche a Hollywood sia facendogli dirigere remakes di suoi film(Due fuggitivi e mezzo,sia sfruttando le sue sceneggiature).La cena dei cretini è un piccolo gioiello di humour e di... leggi tutto

20 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

carlos brigante di carlos brigante
6 stelle

Nel complesso il film non è male; a sua favore il fatto di svolgere l'azione quasi completamente in una stanza della villa di uno dei protagonisti. Mi aspettavo però di più da questa "commedia degli equivoci" che ha sì ritmo e gag piacevoli, ma si può sicuramente gustare in maniera abbastanza distratta durante un pomeriggio qualsiasi. leggi tutto

4 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

Jjulia di Jjulia
4 stelle

Dura 90 minuti ma a me è sembrata un eternità e ho fatto davvero fatica ad arrivare fino alla fine. L'idea di fondo è semplice e carina ( invitare un cretino a cena per farsi beffe di lui e perchè no sentirsi magari anche po più intelligenti e rinforzare la propria autostima) ma viene strutturata davvero male! Partiamo con dei personaggi davvero sgradevoli... leggi tutto

1 recensioni negative

Il meglio del 2016
2016

I migliori film degli anni '90

Isin89 di Isin89

Gli anni '90 sono stati un decennio proficuo per quanto riguarda il cinema, molti dei migliori registi di oggi hanno visto la luce proprio in quel periodo e molti altri, già all'attivo da parecchio tempo,...

leggi tutto
Il meglio del 2014
2014
Il meglio del 2012
2012

Recensione

Fanny Sally di Fanny Sally
8 stelle

Classica commedia degli equivoci che gioca su un tema all'apparenza scorretto: la presa in giro di un "cretino", un uomo che mostra continuamente la sua scarsa brillantezza e si occupa di passatempi futili, senza accorgersi che chi gli sta attorno ride di lui. Un gruppetto di facoltosi annoiati conduce questo passatempo ogni mercoledì sera invitando a cena il suo "cretino", finché ad uno di...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2011
2011

Recensione

bradipo68 di bradipo68
8 stelle

Francis Veber è un creatore di congegni comici perfettamente calibrati nella loro tempistica.Non sarà un grandissimo regista,è molto meglio come sceneggiatore ma di lui si sono accorti anche a Hollywood sia facendogli dirigere remakes di suoi film(Due fuggitivi e mezzo,sia sfruttando le sue sceneggiature).La cena dei cretini è un piccolo gioiello di humour e di...

leggi tutto

COLLETTI BIANCHI

audrey84 di audrey84

Mi è venuta la pazza idea di fare playlist sui mestieri, semplicemente pensando a quella che ho scritto tempo fa sui fotografi... Non so se riuscirò a mantenere l'impegno, ma almeno ci provo: la prima...

leggi tutto
Il meglio del 2009
2009

Luoghi chiusi

Redazione di Redazione

Cinema immobile (che a ben guardare è quasi una contraddizione). Per molti l'esercizio di girare all'interno di un unico luogo è stata una sfida, una dimostrazione di abilità, di tecnica (di uso del mezzo e di...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2006
2006

COMMEDIA E DINTORNI...

LAMPUR di LAMPUR

Suscitare un sorriso e' piu' complicato che far sbellicare dalle risate, confezionarlo elegantemente poi, e senza cadute di tono, puo' risultare arduo. Ad esclusione di un paio di classici abbiamo dato spazio ad una...

leggi tutto
Playlist

Recensione

carlos brigante di carlos brigante
6 stelle

Nel complesso il film non è male; a sua favore il fatto di svolgere l'azione quasi completamente in una stanza della villa di uno dei protagonisti. Mi aspettavo però di più da questa "commedia degli equivoci" che ha sì ritmo e gag piacevoli, ma si può sicuramente gustare in maniera abbastanza distratta durante un pomeriggio qualsiasi.

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2005
2005

Un playlister di FILMTV

bickle di bickle

oggi, venerd' 11 febbraio 2005 florilegius. sintesi dei luoghi comuni mio cugino mira alla licenza media. mio cugino mira e ammira le sue facolta' letterarie. mio cugino e' un ammiraglio delle belle lettere. a...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2004
2004
Il meglio del 2003
2003
Il meglio del 2002
2002

Il riscatto del sè

ste1970 di ste1970

In ogni film un esempio di personalita' fragili che si scuotono dal proprio torpore e tornano a galla dalle proprie personali difficolta'...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2001
2001

Recensione

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
8 stelle

Dura una novantina di minuti scarsi, si svolge quasi completamente nell’appartamento di uno dei protagonisti, eppure - in Francia - l’hanno visto (nel 1998) una decina di milioni di spettatori (in sala!) e ha vinto ben sei premi César (gli Oscar del cinema transalpino). Non che metraggio e luogo d’azione siano necessariamente ingredienti innaturali al successo, ma è certamente curioso...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito