Trama

Un incidente, provocato da un cigno che si abbatte sul parabrezza di un'automobile, causa la morte di due donne e il ferimento di Alba, che è costretta a subire l'amputazione di una gamba. L'operazione la finisce un chirurgo-pittore che le amputa anche l'altra perché la donna risulti copia vivente dei suoi stravaganti quadri. L'incidente lascia vedovi due entomologi gemelli ex siamesi che lavorano per uno zoo filmando i tempi e le fasi di disfacilmento di animali morti. I due mutano in passione l'odio nei confronti della sopravvissuta.

Note

Film pieno di rebus, sciarade e indovinelli (che si perdono nel doppiaggio). Tra i migliori di Greenaway

Commenti (2) vedi tutti

  • Z if for me

    commento di Z
  • Pura ARTE.10 Ottima l'interpretazione di Vocativo.

    commento di kotrab
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

OGM di OGM
10 stelle

Il confine tra la vita e la morte è colmo di inquietudine, perché è attraversato dall’aria in movimento e bersagliato dalle luci intermittenti. La decomposizione, come l’agonia, è un processo pulsante, che respira al ritmo di un continuo andirivieni di giorni e notti. La regolare alternanza di bianco e nero nel manto di una zebra (e di strisce piene e... leggi tutto

11 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Davide Schiavoni di Davide Schiavoni
6 stelle

"Il cinema è troppo importante per lasciarlo fare a chi racconta [solo] delle storie".   Peter Greenaway è un regista di origine gallese (Newport), le cui radici artistiche affondano nella pittura, matrice che si riverbererà su tutta la sua successiva produzione da cineasta. Mentre studia presso il "Walthamstow College of Art", comincia a interessarsi di cinema dopo essere stato... leggi tutto

3 recensioni sufficienti

Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

EmpireOfCinema di EmpireOfCinema
8 stelle

È notte. Una macchina si schianta contro un cigno e successivamente contro un palo, a bordo di essa c’è una donna al volante ricoperta di piume e uova rotte che urla per il dolore, e due donne sedute dietro, con le teste appoggiate tra di loro; mentre tutto ciò accade 2 ragazzini tirano con fatica per il guinzaglio il loro cane, dietro di loro vi è...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Il meglio del 2014
2014

I magnifici di Hume

Hume di Hume

Ma come si fa a fare una lista?!   Ecco solo alcuni titoli, in ordine sparso, di alcuni - solo alcuni peraltro -  "miei" registi, e dei loro, nostri film. Con grande sofferenza, di ciascun regista ho...

leggi tutto
Il meglio del 2013
2013
Il meglio del 2012
2012

Recensione

alfatocoferolo di alfatocoferolo
8 stelle

Film sicuramente unico, dal grande impatto estetico e dai numerosi richiami filosofici. Non è fluido nè immediato e questa è forse una pecca o comunque un limite, almeno per chi si accosta al cinema come ad un'opera d'intrattenimento. Per chi invece vuol studiare, capire, questo film può essere una porta verso nuovi orizzonti. La colonna sonora è particolare, strane le atmosfere e...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Il meglio del 2011
2011

Recensione

red grave di red grave
8 stelle

a volte un film è qualcosa di più che il racconto di una storia, può trasformarsi in un viaggio . questa opera contamina e procede disturbante, mortifera, pasoliniana suscitando un susseguirsi di sentimenti e emozioni contrastanti lasciando che su tutto prevalga il desiderio. come chiamare altrimenti quel movimento interno ad arrivare alla fine: questo film è...

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
Il meglio del 2010
2010

Recensione

OGM di OGM
10 stelle

Il confine tra la vita e la morte è colmo di inquietudine, perché è attraversato dall’aria in movimento e bersagliato dalle luci intermittenti. La decomposizione, come l’agonia, è un processo pulsante, che respira al ritmo di un continuo andirivieni di giorni e notti. La regolare alternanza di bianco e nero nel manto di una zebra (e di strisce piene e...

leggi tutto
Il meglio del 2009
2009
Il meglio del 2008
2008

Recensione

carlos brigante di carlos brigante
8 stelle

Greenaway dipinge la pellicola cinematografica e crea un quadro, un'opera d'arte in movimento che va analizzata, vivisezionata, decomposta, rivista per cogliere il significato ultimo o meglio i significati ultimi che da essa si dipartono, si aggrovigliano, si fondono. Il regista forgia la propria materia per dar vita alle proprie idee, al proprio pensiero, alla propria logica (ir)razionale; lo...

leggi tutto
Il meglio del 2007
2007

Recensione

Dying Theatre di Dying Theatre
8 stelle

Una zeta. Due zeri. Simmetria paranoide e sparizione dei corpi. Tutte le ossessioni del regista britannico vengono qui rappresentate, con straordinaria eleganza formale, in una fiera d'immagini pittoriche, moduli architettonici finemente iconografici, suggestioni darwiniane, sciarade linguistiche ed echi ballardiani. L'impianto (anti)narrativo è modellato, come sempre in Greenaway, sulla base...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Il vangelo secondo ME

Sean Penn di Sean Penn

Sì, preso da un magma d'ispirazione, INSPIRO e deglutisco l'aria, la introietto nelle vene respiratorie ed innerbo di un dolce effluvio le vostre coronarie, che si decoagulino di sangue, fratelli carissimi. Ero in...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2005
2005
Il meglio del 2004
2004

Recensione

Vocativo di Vocativo
8 stelle

Lo zoo di Venere è film complessissimo, molto greenawayano nello sviluppo del racconto che prevede commistioni tra ordini tassonomici, biologici, teorie darwiniane, raddoppiamenti, amputazioni, mitologia, destino, vita sessuale e disfacimento dei corpi... Dal punto di vista visivo è una prodezza che miscela scopertamente Vermeer con un'illuminazione virtuosa. I richiami alla pittura sono...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2003
2003
Il meglio del 2002
2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito