La spia che venne dal freddo

Regia di Martin Ritt

Con Richard Burton, Claire Bloom, Oskar Werner, Peter van Eyck Vedi cast completo

Questo film non è disponibile. Prenotalo o aggiungilo alla tua Watchlist.

Trama

Alec, agente segreto britannico in missione a Berlino, ritorna a Londra in seguito alla morte di un suo informatore avvenuta per mano dell'ex nazista Mundt, capo del controspionaggio della Germania dell'Est. Alec dopo aver preso contatto con il suo capo, Control che gli ordina di catturarlo, finge di essere un emarginato per giunta alcolizzato per mettersi in contatto proprio con Mundt. Spedito in prigione a causa di una lite, Alec viene avvicinato da un emissario della spia tedesca. Uscito di prigione entra in contatto con Friedler...

Note

Film ricco di notazione di carattere psicologico e di momenti di tensione. Ritt adatta il bel romanzo di John Le Carré in un bianco e nero malinconico, e gestisce un gioco senza vincitori né perdenti.

Commenti (2) vedi tutti

  • Film con una discreta dose di tensione,ben Interpretato ma qualche volta scade d'interesse e non mi ha piu' di tanto incantato.voto.5.5.

    commento di chribio1
  • Discretto film di spionaggio che scorre lento e Richard Burton più di tanto non può fare.

    commento di IGLI
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

curiosone49 di curiosone49
10 stelle

Questo, al di là delle apparenze, è un grande film d’amore (non ho letto il romanzo!).Vidi questo film alla sua prima apparizione nelle sale cinematografiche: l’atmosfera della Berlino notturna mi coinvolse tanto da costringermi, una decina di anni fa, a Berlino per un Congresso, a voler camminare di notte in una buia via vicino al muro (ce ne erano ancora tanti in... leggi tutto

5 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

FABIO1971 di FABIO1971
6 stelle

Il freddo evocato dal titolo è quello gelido della vita alienata e disperata dell'agente segreto: una squallida e disumana esistenza, sempre sospesa tra disincanto e tragedia e regolata dalle sordide meschinità degli intrighi di potere. Altro che il patinato e scoppiettante universo di James Bond: il canto del cigno delle spie, in piena guerra... leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Il meglio del 2014
2014

Recensione

will kane di will kane
7 stelle

"Esiste una sola regola:la convenienza!",grida in faccia all'idealista Claire Bloom l'agente segreto Richard Burton,che le spara addosso tutta la crudele verità sul conflitto in atto tra blocco occidentale e paesi dietro la Cortina di ferro.Che John Le Carrè abbia realizzato il controcanto "serio",benchè venato da un'ironia amara,del mondo delle spie occidentali e...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2011
2011

Recensione

Klizia di Klizia
8 stelle

Richard Burton conferisce grande intensità al suo personaggio soprattutto con lo sguardo e gli occhi. L'immagine dell'uomo tormentato è il suo forte e lo esprime con passione.

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2010
2010

Recensione

curiosone49 di curiosone49
10 stelle

Questo, al di là delle apparenze, è un grande film d’amore (non ho letto il romanzo!).Vidi questo film alla sua prima apparizione nelle sale cinematografiche: l’atmosfera della Berlino notturna mi coinvolse tanto da costringermi, una decina di anni fa, a Berlino per un Congresso, a voler camminare di notte in una buia via vicino al muro (ce ne erano ancora tanti in...

leggi tutto
Il meglio del 2007
2007

Spie come noi

BobtheHeat di BobtheHeat

Con l'uscita del nuovo ambizioso film di Bob De Niro ,"The Good Shepherd - L'ombra del potere", si rinnova il filone dei film di spionaggio. Pochi pero' sono quelli di grande valore. Eccone alcuni tra i piu'...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2006
2006

Recensione

Aquilant di Aquilant
8 stelle

“The constant gardener” ha riproposto all’attenzione del pubblico la figura di John Le Carré, ovvero dell'ex dipendente dei servizi britannici David J. M. Cornwell, autore dell’ineguagliabile “The spy who came in from the cold” opera fondamentale per la comprensione dei subdoli meccanismi spionistici che si celano nell’ombra e stritolano con i loro possenti ingranaggi le pedine...

leggi tutto
Il meglio del 2005
2005

DEATH'S SHADOW two

Aquilant di Aquilant

Film ancora segnati dall’ombra opprimente della MORTE. Che unisce in un unico, gelido abbraccio vittima e persecutori, innalzando un inno amaro alle fuorvianze dell’amore e suonando la campana a morto per ogni...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2002
2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito