Il tempo ritrovato

Trama

Sul letto di morte, nel 1922, Marcel Proust sta guardando alcune fotografie e con la memoria ripercorre la sua vita. Ma i personaggi della realtà finiscono per mescolarsi con quelli della finzione. Come proiettati da uno stereoscopio sui muri della sua camera, i personaggi del suo libro cominciano a popolare i suoi ricordi e a prendere vita nel mondo chiuso del suo piccolo appartamento di rue Hamelin.

Note

Affascinante, coltissima e malinconica interpretazione dell'ultimo volume proustiano. Secondo Ruiz la "Recherche" di Proust è un'opera cinematografica che utilizza le parole enon le immagini per oscillare tra le onde instabili della memoria. Il regista cileno sceglie morbide e leggere oscillazioni della macchina da presa. Un flusso incessante e irregolare di figure e pensieri incarnati da una cast eccellente: su tutti Malkovich, Marcello Mazzarella ed Emmanuelle Béart.

Commenti (1) vedi tutti

  • buon film,buona la regia(come al suo solito);forse x alcuni un pò lento.poco spazio x la deneuve!

    commento di catherine
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
8 stelle

S econdo Raoul Ruiz, visionario e geniale regista cileno, “Alla ricerca del tempo perduto” di Marcel Proust, romanzo fluviale e inaccessibile, impermeabile ai tentativi di riduzione e di adattamento per lo schermo (Visconti, Losey e Pinter hanno rinunciato e Schlöndorff ha, da par suo, storpiato il testo letterario) è un’opera cinematografica che utilizza le parole e non i movimenti di... leggi tutto

2 recensioni positive

Il meglio del 2011
2011

Tempo

Redazione di Redazione

Dopo molto... tempo, torniamo alle taglist e torniamo con uno straordinario macro-tema che ha nutrito ogni genere cinematografico, forse con una dominante fantascientifica, ma nemmeno poi necessariamente così...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2008
2008
Il meglio del 2007
2007

Dandy (18)

dannylitko di dannylitko

Roger Vailland: "Non è importante essere sobri o ubriachi, ma non smettere mai di essere di volta in volta una cosa o l'altra"

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2006
2006
Il meglio del 2005
2005

Ruiz

Ogni volta, ogni inizio ed in ogni momento ci si può perdere in un universo immaginifico: il film chiede allo spettatore di non entrare, di non immedesimarsi, di non farne parte; lo costringe a cercare un varco e ne...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2003
2003
Il meglio del 2002
2002
Il meglio del 2001
2001

Recensione

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
8 stelle

S econdo Raoul Ruiz, visionario e geniale regista cileno, “Alla ricerca del tempo perduto” di Marcel Proust, romanzo fluviale e inaccessibile, impermeabile ai tentativi di riduzione e di adattamento per lo schermo (Visconti, Losey e Pinter hanno rinunciato e Schlöndorff ha, da par suo, storpiato il testo letterario) è un’opera cinematografica che utilizza le parole e non i movimenti di...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito