Nosferatu, il principe della notte

Trama

Jonathan Harker, incaricato di trattare l'acquisto di una vecchia casa di Wismar, lascia l'Olanda e raggiunge la Transilvania. Solo la moglie Lucy, che di notte ha sinistri incubi, si dimostra contraria alla sua partenza. Arrivato sul posto, Jonathan viene sconsigliato dal proseguire dagli zingari accampati nelle vicinanze del castello, ma nulla riesce a vincere la sua testardaggine. Capirà presto cosa minaccia la regione.

Note

Remake dolente dell'omonimo capolavoro di Murnau. Kinski esprime la disperazione di chi vive nell'eternità, in mostruosa solitudine. Herzog cita i pittori fiamminghi e compone "un quadro" di intensa bellezza.

Commenti (8) vedi tutti

  • Meraviglioso, onirico, disperante. Poco sotto al remake di Coppola. Voto 8.

    commento di ezzo24
  • Uno dei migliori film sui vampiri mai fatti ed un autentico capolavoro.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • Fa parte dei 100 migliori film di sempre,consigliati da medusatouch,che hanno dato un contributo fondamentale al genere thriller & horror.

    commento di medusatouch
  • Il remake del film di Murnau nelle mani di Herzog diventa poesia, meraviglia, quasi come se si pentrasse dentro la bellezza di un dipinto. Scene meravigliose, grandi protagonisti. Kinski ancora una volta è perfetto.

    commento di Utente rimosso (Luke Vacant)
  • 7,5

    commento di incallito
  • Il film non fa paura, ma lascia qualcosa dentro, un senso di angoscia. Herzog metta in scena un Nosferatu triste, solo e stanco di vivere. E' un capolavoro assoluto , uno dei più bei film sui vampiri.

    commento di Utente rimosso (Titanic900)
  • Il Dracula della mia memoria: gotico, dolente, impaurito. Kinski nella sua interpretazione piu' grandiosa, Herzog nella sua opera sublime. 8

    commento di orsOrazio
  • Herzog dimostra ancora che il cinema e' arte non inferiore alle altre.Tristissimo,Darkeggiante,Cupisssimo…come non amarlo alla follia?

    commento di superficie 213
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

  • Orso d'argento per il miglior contributo artistico al Festival di Berlino 1979
Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

maghella di maghella
10 stelle

Herzog è uno dei miei registi preferiti, il vampiro è una delle figure che più mi affascinano, questo film è il risultato meraviglioso tra il linguaggio scelto e profondo del regista tedesco, e la figura eterna e senza tempo del Nosferatu. Le due cose si sposano in “Nosferatu, il principe delle tenebre”, regalandoci forti emozioni e una interpretazione... leggi tutto

31 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

mm40 di mm40
6 stelle

Un film ambizioso, che Herzog realizzò esplicitamente per omaggiare il Nosferatu di Murnau (1922): per capire con quanto affetto e rispetto il primo guardi il secondo, basti osservare la somiglianza curata fino al dettaglio fra il vampiro interpretato negli anni '20 da Max Schreck e quello di Kinski. Impressionante. Il mostruso, il gotico, la suspence non sono però nelle... leggi tutto

4 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

Lina di Lina
2 stelle

Remake del capolavoro muto "Nosferatu" del 1922 piuttosto fiacco e deprimente. Sarò anche l'unica a pensarla così, ma lo stile di questo film non mi è piaciuto per niente. Troppo monotono, lento, assolutamente non incisivo e sorretto da una colonna sonora orribile. La trama sebbene sia molto fedele al romanzo originale di Stoker, non approfondisce a dovere gli eventi, non... leggi tutto

1 recensioni negative

Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

Texano98 di Texano98
8 stelle

Herzog, considerandola l’opera cinematografica tedesca più importante di sempre, decide di omaggiare il capolavoro di Murnau contrapponendo al potere del suo bianco e nero un’algida inquietudine che risale fino a noi da tempi lontani, là dove il picco d’una montagna rendeva distanti gli uomini e aveva il potere di lasciarli soli difronte all’orrore. Egli...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Il meglio del 2016
2016
Disponibile dal 14 dicembre 2016 in Dvd a 14,82€
Acquista

Recensione

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
10 stelle

Herzog rimette in scena Nosferatu il vampiro di Murnau, rivedendo e cambiando alcuni elementi fondamentali del romanzo di Bram Stoker e ne viene fuori una storia nuova, diversa, in cui il vampiro ha forse un altro significato. Vediamo allora Jonathan Harker, sposato con la bellissima Mina, fare un viaggio dalla Germania alla Transilvania per vendere una casa al Conte Dracula....

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2015
2015

Recensione

maso di maso
10 stelle

    Werner Herzog lo ha descritto come un film su un film e devo dire che la definizione è estremamente calzante perchè il suo Nosferatu è un'operazione molto affascinante sviluppata sull'idea di rinventare, rimodernare, riproporre, ricreare lo storico film di Murnau con Max Schreck nel ruolo del vampiro. La storia è fedele al romanzo di Stocker e...

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti
Il meglio del 2014
2014
Il meglio del 2013
2013
Il meglio del 2012
2012

Recensione

bellahenry di bellahenry
10 stelle

Il grande Herzog si cimenta con uno dei film più importanti della storia del cinema,il Nosferatu di Murnau. il grande amore del regista per l'opera muta è palesata nella struttura del remake pressochè identica,nella scelta di ridurre i dialoghi al minimo possibile,nel personaggio di Kimski,uno dei suoi migliori film di sempre,che ricorda molto l'oginale nosferatu,e in molte scene riprese in...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2011
2011

camminare soli

maghella di maghella

Camminare a testa bassa, velocemente, anche no. Borbottare e nascondersi in maglioni e cappotti più grandi, o che tali appaiono. Mani in tasca, occhi bassi, scarpe comode. Camminare silenziosamente, mentre...

leggi tutto

Recensione

maghella di maghella
10 stelle

Herzog è uno dei miei registi preferiti, il vampiro è una delle figure che più mi affascinano, questo film è il risultato meraviglioso tra il linguaggio scelto e profondo del regista tedesco, e la figura eterna e senza tempo del Nosferatu. Le due cose si sposano in “Nosferatu, il principe delle tenebre”, regalandoci forti emozioni e una interpretazione...

leggi tutto
Il meglio del 2010
2010

Recensione

cheftony di cheftony
10 stelle

Non avendo visto il film muto di Murnau del '22, che si chiamava Nosferatu per una controversia per i diritti d'autore che costrinse il regista a cambiare nome al personaggio, ho potuto vedere questo remake-omaggio di Herzog senza sapere benissimo le caratteristiche del film originale, ma questo non ha rovinato la visione. Sta poco in piedi un eventuale paragone col Dracula coppoliano, dove i...

leggi tutto

E bravo Kinski!

maghella di maghella

Klaus Kinski era un bravo attore!Le sue doti indiscusse hanno reso belli film altrimenti molto mediocri.Ha lavorato con grandi registi e fatto film di serie B,fino a dedicarsi alla regia con l'imbarazzante...

leggi tutto
Il meglio del 2009
2009

Recensione

AIDES di AIDES
8 stelle

La continuità con il grande cinema tedesco degli anni Venti è stata stabilita con successo da questo splendido Nosferatu di Warner Herzog. L'impulso cieco di Jonathan Harker, la simbologia del mare, la mutevolezza evocativa del paesaggio e la musica wagneriana (oltre che di Popol Vuh, tra gli altri) conferiscono a quest'opera il carattere di un fatale viaggio nel mito e...

leggi tutto
Il meglio del 2008
2008

Recensione

Inside man di Inside man
10 stelle

L’autore di Aguirre riesce nell'impresa, assai rara, di realizzare un remake-capolavoro da un precedente indiscusso capo d'opera del muto (Murnau 1922). Ai consueti punti di forza del cinema di Herzog (atmosfere, taglio documentaristico e cadenza dei tempi interni) si aggiunge qui una narrazione potente, rivisitata in chiave espressionista e la superba prova degli interpreti, fra cui spicca...

leggi tutto

Klaus Kinski, artista epocale

kotrab di kotrab

Purtroppo fu stroncato da arresto cardiaco quando ancora poteva fare chissà quanti film. Per fortuna ne aveva già fatti molti, pochi di alto livello: i seguenti sono tra le sue prove migliori (quelli del grande...

leggi tutto
Il meglio del 2007
2007

Recensione

will kane di will kane
8 stelle

L'ombra adunca che sale le scale minacciosa del vampiro Nosferatu è negli incubi di ogni buon cinefilo fino dagli anni Venti: il capolavoro di Murnau venne ripreso da Werner Herzog alla fine degli anni Settanta, con buon successo, e la parte principale del non-morto ( alias il conte Dracula, ribattezzato qui come nell'originale per questioni di diritti d'autore) è stata una delle massime...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2006
2006
Il meglio del 2005
2005
Il meglio del 2004
2004

Kinski, Klaus Kinski

scapigliato di scapigliato

Tra gli ancora pochi film che ho visto, questa difficile selezione cerca di tratteggiare l'uomo-artista Klaus Kinski, la cui mancanza si sente pesantemente in tutto il cinema.

leggi tutto
Playlist

Recensione

scapigliato di scapigliato
8 stelle

Il gioco citazionsta di Herzog, tenendo presente il modello dell’originale del ’22 di Murnau, è assolutamente pregevole. Dall’entrata in scena di Dracula, fino alla fine, il film ripercorre non solo la storia originale (con ovvie modifiche qua e là...), ma ne richiama la visionarietà espressionistica. Credo che più del regista, sia stato il mitico Klaus Kinski, a conferire più...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2003
2003

Recensione

ed wood di ed wood
8 stelle

non era facile fare un remake del capolavoro di Murnau all'altezza dell'originale. Herzog ci riesce e realizza una pellicola memorabile. Il regista bavarese si rialaccia all'espressionismo dei maestri degli anni 20, ma al contempo ci mette del suo e compone un affresco horror/fantastico contenente pagine di fosca potenza e di allucinata forza evocativa. Quando prende il volo (dalla parte...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2002
2002

Ossessioni

ste1970 di ste1970

Non ho pensato ai film migliori o a qualcosa del tipo "Indimenticabili" sono semplicemente film che mi scuotono l'anima e che non mi stanco mai di rivedere fino allo sfinimento.

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 1979
1979
Orso d'argento per il miglior contributo artistico al Festival di Berlino 1979
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito