Trama

Le ruspe demoliscono il quartiere popolare di Parigi di Les Halles. La fossa che rimane si trasforma in una specie di Little Big Horn, il mitico luogo della pianura americana dove il generale Custer venne assediato, vinto e infine trucidato dai Sioux di Toro Seduto. Anche nel cuore di Parigi il Settimo Cavalleria sembra messo alle strette.

Note

Marco Ferreri, in una delle sue opere meno brillanti, crea un'allegoria tutta francese (e un tantino cerebrale) recuperando la leggenda del generale Custer, con gli emarginati metropolitani trasformati in indiani. Pesantuccio, con qualche lampo di genialità.

Commenti (1) vedi tutti

  • Noioso da morire.

    commento di lonestar
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

millertropico di millertropico
8 stelle

Una volta era  voce comune affermare che l'aspirazione più grande per ogni regista americano ancora in carriera, fosse quella - decisamente ambiziosa - di essere chiamato a girare l'ultimo di tutti i western. Non so se con il variare dei tempi la cosa sia ancora pertinente e attuale, ma la recupero per evidenziare il paradosso che alla fine è semmai stato invece un... leggi tutto

5 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

ethan di ethan
6 stelle

Curiosissima incursione di Ferreri nel western: la cosa più interessante è certamente l'uso del quartiere di Les Halles di Paigi come quinta dove ambientare il famoso episodio della sconfitta di Custer a Little Big Horn. Questa scelta conferisce all'operazione un effetto straniante ma anche una certa teatralità che inficia sui ritmi, spesso un pò troppo blandi del film. I toni sono... leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Recensioni
Il meglio del 2014
2014

Recensione

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
8 stelle

Ferreri è un regista che non smette mai di sorprendermi. Il suo modo di essere graffiante ed irriverente è assolutamente unico ed originale. Qui si diverte ad inscenare la battaglia di Little Big Horn nelle Halles di Parigi e lo fa con le armi della parodia, del grottesco e della commedia. Abbiamo il generale Custer a cavallo coi suoi per i quartieri e le strade (moderne intendo,...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Disponibile dal 4 marzo 2014 in Dvd a 16,29€
Acquista
Il meglio del 2012
2012

Recensione

ethan di ethan
6 stelle

Curiosissima incursione di Ferreri nel western: la cosa più interessante è certamente l'uso del quartiere di Les Halles di Paigi come quinta dove ambientare il famoso episodio della sconfitta di Custer a Little Big Horn. Questa scelta conferisce all'operazione un effetto straniante ma anche una certa teatralità che inficia sui ritmi, spesso un pò troppo blandi del film. I toni sono...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Il meglio del 2011
2011

Recensione

millertropico di millertropico
8 stelle

Una volta era  voce comune affermare che l'aspirazione più grande per ogni regista americano ancora in carriera, fosse quella - decisamente ambiziosa - di essere chiamato a girare l'ultimo di tutti i western. Non so se con il variare dei tempi la cosa sia ancora pertinente e attuale, ma la recupero per evidenziare il paradosso che alla fine è semmai stato invece un...

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti
Il meglio del 2010
2010

Recensione

ed wood di ed wood
8 stelle

Sostanzialmente riuscita questa revisione del mito custer-iano da parte di un Ferreri particolamente ispirato sul piano figurativo, capace di regalarci momenti di caustica poesia, aiutato da un cast che raccoglie il meglio della cinematografia italo-francese dell'epoca. Il merito maggiore di Ferreri è quello di aver inventato un suggestivo scenario post-moderno dove ambientare...

leggi tutto
Il meglio del 2006
2006
Il meglio del 2005
2005

apocalittici e disintegrati

di

i film che hanno dato senso al cinema come fenomeno culturale rivoluzionario, finalmente libero di essere ciò che è, un oggetto artistico volto a liberare il soggetto uomo dai vincoli della società.

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2004
2004
Il meglio del 2003
2003
Il meglio del 2002
2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito