Espandi menu

    Trama

    Il vecchio Alvin Straight ne ha viste davvero tante, negli anni trascorsi sulla strada e in quelli passati sul prato di casa e nel drugstore dietro l'angolo. Un giorno prende il tagliaerba e parte, attraversa a passo di lumaca strade, campi di mais, cieli, il Mississippi per riconciliarsi con il fratello che non vede da troppo tempo.

    Commento

    C'è eccome l'orrore, in "Una storia vera"; ma c'è anche la saggezza che, più o meno, ci fa tirare avanti e invecchiare; c'è la tristezza lancinante sul volto di Sissy Spacek che guarda fuori dalla finestra e rivede sempre un bambino sul prato. È bellissimo. Elementare (nel senso più alto del termine). Straordinario Richard Fansworth, scandalosamente non premiato a Cannes e morto suicida un anno dopo l'uscita del film.

    Recensioni

    La recensione più votata è positiva

    Snaporaz68 di Snaporaz68
    10 stelle

    Elogio della Lentezza  i primi cinque minuti del film sono una specie di manifesto programmatico sulle reali intenzioni del regista: la mdp inquadra una tranquilla scenetta di vita quotidiana americana, Sissi Spacek (Rose, la figlia di Alvin) esce da un lato dell’inquadratura, la vicina di casa obesa (Dorothy) si stravacca al sole ingozzandosi di porcherie, poi esce... leggi tutto

    90 recensioni positive

    Recensioni

    La recensione più votata delle sufficienti

    mm40 di mm40
    6 stelle

    Attraversare gli Stati Uniti su un tagliaerba può essere un'idea romantica - oppure semplicemente infantile. A seconda di come la si voglia o riesca a vedere. La realtà sta certamente in mezzo, anche perchè da un vecchio volpone come Lynch è impossibile aspettarsi un qualsiasi film per bambini, lineare, facile, privo di connotazioni psicologiche profonde. E infatti Una storia vera spazza... leggi tutto

    5 recensioni sufficienti

    Recensioni

    La recensione più votata delle negative

    Franco Ricci di Franco Ricci
    4 stelle

    l’altro giorno ho visto sto film che poi solo alla fine mi sono accorto che era di david linc, quello che aveva fatto quel film assurdo de eserese. ma me ne sono accorto solo alla fine senno manco lo guardavo. ci sta sto vecchio col trattore che all’inizio del film prende una botta in testa e cade per terra, si vede che cade colla capoccia perchè a un certo punto si fissa... leggi tutto

    3 recensioni negative

    Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 7 voti

    vedi tutti

    Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 8 voti

    vedi tutti

    Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 6 voti

    vedi tutti

    Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 10 voti

    vedi tutti

    Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 10 voti

    vedi tutti

    Non capita solo agli Oscar...

    silhouettes di silhouettes

    Per la serie "premi immeritati" oggi vi propongo una serie di discutibili decisioni fatte non dall'Academy Award che è esperta in questo campo ma bensi dal.... Festival Di Cannes!!!

    leggi tutto
    Playlist

    Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 6 voti

    vedi tutti

    Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 6 voti

    vedi tutti

    Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 7 voti

    vedi tutti

    Il meglio del 2013

    2013

    Il meglio del 2012

    2012

    Recensione

    maso di maso
    8 stelle

    Abituati come siamo a vedere in un film di Lynch la rappresentazione delle perversioni  umane mediante immagini urlate a squarciagola spesso disturbanti e al limite del digeribile a livello logico, ci sembrerà incredibile che abbia potuto partorire un film lineare e tenero come questo, visto che “Una storia vera” è un racconto di vita vissuta che potrebbe esser facilmente inserito in un...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 12 utenti

    Il meglio del 2011

    2011

    Un uomo dalla mente onirica.

    Viola96 di Viola96

    David Lynch è uno dei più controversi,geniali,profetici registi della storia.In questi 7 film ripercorriamo la sua folgorante carriera,citando i capolavori consegnati alla storia,i film di culto tra i...

    leggi tutto

    Recensione

    Snaporaz68 di Snaporaz68
    10 stelle

    Elogio della Lentezza  i primi cinque minuti del film sono una specie di manifesto programmatico sulle reali intenzioni del regista: la mdp inquadra una tranquilla scenetta di vita quotidiana americana, Sissi Spacek (Rose, la figlia di Alvin) esce da un lato dell’inquadratura, la vicina di casa obesa (Dorothy) si stravacca al sole ingozzandosi di porcherie, poi esce...

    leggi tutto

    Il meglio del 2010

    2010

    Un anno insieme.

    Peppe Comune di Peppe Comune

    Un anno fa iniziavo la frequentazione di questo sito e vi ho scoperto il piacere sano di conservare la mia memoria cinematografica. Ho sempre avuto l'attidune alla scrittura ma l'abitudine di annotare riflessioni sul...

    leggi tutto

    Recensione

    cheftony di cheftony
    9 stelle

    Un'intera vita (o quasi) ripercorsa nella mente e nei racconti con gli occasionali dirimpettai incontrati in un viaggio tanto strambo quanto necessario. Alvin, vecchio e malato e con un fratello lontano colpito da infarto, si mette in viaggio su un tosaerba ed un rimorchio fino al Wisconsin, attraversando mezz'America e dispensando nozioni di vita alle persone che incontra sul suo cammino,...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 3 utenti

    Il meglio del 2009

    2009

    Recensione

    bradipo68 di bradipo68
    10 stelle

    Impossibile catturare il tempo prima che se ne vada.E per chi ne ha poco,quel poco bisogna sfruttarlo.E'questo il pensiero primario di Alvin Straight,professione agricoltore che porta sulla faccia il segno di tutti i 73 anni che ha vissuto.Nella prima sequenza in cui lo vediamo lo troviamo disteso placidamente sul pavimento.Come se stesse guardando da una posizione più comoda il...

    leggi tutto

    Il meglio del 2008

    2008

    Recensione

    LorCio di LorCio
    10 stelle

    Un tagliaerba di modeste possibilità mangia l’asfalto con la disperata speranza di rimediare al passato. Alvin non può più perdere tempo, non deve farsi scappare quegli attimi indispensabili che potrebbero significare il recupero di un rapporto. Sin dai tempi di Caino e Abele si ripete la storia: tra fratelli non si può andare sempre d’accordo. Si litiga per delle inerziali...

    leggi tutto

    Il meglio del 2007

    2007

    Disponibile dal 17 ottobre 2007 in Dvd a 9,49€

    Acquista

    Il meglio del 2006

    2006

    Recensione

    pea di pea
    6 stelle

    nn sono d'accordo con chi lo considera il capolavoro di lynch. un lynch diverso, questo si, ma se devo guardare questo genere di film preferisco clint eastwood. per me lynch resta l'allucinatore, il visionario, questo salto di genere, anche se fatto a modo suo, mi ha lasciato un po perplesso. forse e' semplicemente passato il suo momento 'top', anche perche' anche i film successivi, seppur nel...

    leggi tutto

    Il meglio del 2004

    2004

    Il meglio del 2003

    2003

    Il meglio del 2002

    2002

    Lacrime

    lisca di lisca

    i film che sono riusciti a farmi piangere. Non mi pare poco, la potenza del cinema sta tutta qui: emozionarci.

    leggi tutto
    Playlist

    Recensione

    etony di etony
    8 stelle

    L'ho visto solo in videocassetta e lo rimpiango. Perché il viaggio che compie Alvin attraverso mezza America è un sogno che speravo non finisse mai. È l'America che amo, ma io sono fissata con tutti gli Stati Uniti devo dire. Solo accennare a un viaggio attraverso l'Iowa, il Wisconsin, lo Utah mi trasmette vibrazioni che neanche una dichiarazione d'amore...IL personaggio di Alvin Straights...

    leggi tutto
    Una storia vera valutazione media: 8.6 98 recensioni del pubblico.

    Le nostre firme

    Scopri chi sono le firme

    Sono persone come te:
    appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

    Scopri chi sono le firme

    Come si diventa una firma

    Le firme sono scelte tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

    Scopri come contribuire

    Posso diventare una firma?

    Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

    Registrati e inizia subito