Espandi menu

Agguato sul Bosforo

Regia di Paull Hamus (Luigi Batzella) vedi scheda film

Recensioni

L'autore

mm40

mm40

Iscritto dal 30 gennaio 2007 Vai al suo profilo
  • Seguaci 123
  • Post 16
  • Recensioni 8210
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Agguato sul Bosforo

di mm40
2 stelle

Il geologo Hutton scompare nel nulla; aveva appena ritrovato un diamante di ingenti dimensioni. Sulle sue tracce si mettono malavita, investigatori e avventurieri.

 

Spy story/gangster movie/giallo o qualunque cosa sia, Agguato sul Bosforo è un prodottino di fattura palesemente poveristica, ai minimi termini per quanto riguarda la resa estetica e un bel po' sotto la sufficienza sul piano dei contenuti. Trattasi dell'opera seconda - a tre anni di distanza da Tre franchi di pietà - per Luigi Batzella in qualità di regista, che qui si firma come Paull'Hamus e che in seguito avrà maggiore notorietà come Paolo Solvay, sempre navigando nelle acque del cinema di genere a basso o bassissimo budget. Paull'Hamus figura anche come soggettista (con Nando Anselmetti e Otto Smell - che risulta qui anche montatore e pare non essere uno pseudonimo) e sceneggiatore (con Gino Turini e ancora Smell); il copione è un miscuglio di azione, tensione ed esotismo nell'ambientazione mediorientale, ma le dosi e soprattutto la qualità dei singoli ingredienti sono visibilmente errate. L'unica trovata un minimo interessante è la presenza della voce fuori campo di uno dei protagonisti, atipica per questo tipo di pellicola, purtroppo però relegata solo in apertura e chiusura di storia. Interpreti adeguati al contesto: John Braun - che poi sarebbe il già citato Gino Turini, Livio Lorenzon, Eleonora Vargas, Alfredo Rizzo, David Allen, Robert King. Ritmo modesto, scenografie e costumi alla buona; l'unica cosa che si salva nel complesso è la discreta colonna sonora firmata da Stelvio Cipriani. 2/10.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati