Il dolce rumore della vita

Trama

Sofia si innamora del suo professore di recitazione, un trentacinquenne di origine slava dotato di un fascino irresistibile. Sofia, che di anni ne ha venti e che a questa storia crede con tutte le sue forze, rimane scioccata quando apprende che Bruno è omosessuale. Lo smacco è talmente forte che decide di scappare. Sul treno che dovrebbe portarla lontano, le capiterà di doversi occupare di un bambino abbandonato nella toilette.

Note

Il film galleggia in un liquido denso di banalissime chiacchiere e di pensieri di seconda mano. La deriva lirica di un autore altrimenti ottimo, trascina e annichilisce attori e parole, emozioni ed essenze.

Commenti (2) vedi tutti

  • La storia non è banale e alcuni momenti sono visivamente ed emotivamente forti. Purtroppo la narrazione è nel compleso monotona e prevedibile: non si sente vera partecipazione né nel regista né soprattutto negli attori.

    commento di fornarolo
  • VOTO : 4,5 Film veramente sciatto condito da una serie di trovate e situazioni al limite del ridicolo. La storia razzola parecchio male lo stile di regia è da dimenticare la recitazione meglio evitare commenti. Inutile.

    commento di supadany
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

mm40 di mm40
3 stelle

Una giovane attrice fugge in treno, per una delusione d'amore. Nelle toilette trova un bambino abbandonato e decide di adottarlo. Il piccolo Bruno cresce ignorando chi sia suo padre e credendo la donna sua madre.   Psicodramma su sfondo teatrale, Il dolce rumore della vita si ispira nel titolo a un verso del padre del regista (e sceneggiatore, insieme a Mimmo Rafele e Lidia Ravera), il... leggi tutto

2 recensioni negative

Recensioni
Recensioni

La recensione più votata delle positive

luisasalvi di luisasalvi
7 stelle

Intrigante. Rapporto vita-teatro, verità-finzione: recitare la vita e per la vita o vivere la recita… Sofia per amore della vita non dice la verità al figlio che vuole conoscerla, dopo aver perso il suo uomo per averne ascoltato per caso una verità, la dichiarazione d'amore ad un altro uomo. Premessa: Sofia (Neri) è da tempo amante del suo maestro di... leggi tutto

1 recensioni positive

Trasmesso il 7 giugno 2017 su Iris
Trasmesso il 31 maggio 2017 su Iris
Il meglio del 2016
2016

Melò

CALVAL di CALVAL

Scrivi un testo introduttivo (potrai sempre editarlo in seguito)

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2015
2015

Recensione

mm40 di mm40
3 stelle

Una giovane attrice fugge in treno, per una delusione d'amore. Nelle toilette trova un bambino abbandonato e decide di adottarlo. Il piccolo Bruno cresce ignorando chi sia suo padre e credendo la donna sua madre.   Psicodramma su sfondo teatrale, Il dolce rumore della vita si ispira nel titolo a un verso del padre del regista (e sceneggiatore, insieme a Mimmo Rafele e Lidia Ravera), il...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2012
2012

Bertolucci ti vogliamo bene

hallorann di hallorann

E’ con grande dispiacere che ho appreso la notizia della scomparsa di Giuseppe Bertolucci, regista di cinema e teatro, scrittore e documentarista, fratello di Bernardo e figlio del poeta Attilio. Tralasciamo...

leggi tutto
Il meglio del 2004
2004

Contro l' Estate.

Huppert di Huppert

Splendidi e oscuri agenti atmosferici per scacciare via l' Estate. "Se tu dovessi arrivare d' autunno / scaccerei l' estate come la massaia scaccia la mosca" (Emily Dickinson)

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2003
2003
Il meglio del 2002
2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito