Trama

Grga Pitic, padrino gitano nonché magnate delle discariche e Zarije, proprietario di un cementificio, sono grandi e vecchi amici pur non vedendosi da oltre 25 anni. Il figlio di quest'ultimo, Matko è un buono a nulla incapace di chiedere aiuto al proprio padre. Per questo si rivolge a Grga per farsi prestare del denaro per concludere un affare al mercato nero. Per assicurarsi la somma di denaro necessaria Matko dice a Grga che suo padre è morto.

Note

La storia in fondo interessa poco. Contano il rumore costante, la musica travolgente, le trovate e i personaggi a decine, le situazioni imprevedibili. Oltre agli uomini, contano gli animali: oche a branchi, il gattino bianco e quella nera, un maiale che lungo il film ha il tempo di mangiarsi un'intera automobile. Contano anche certi oggetti improbabili, come un letto a dondolo o una motoretta accessoriata. Kusturica continua ad avere l'occhio per le cose piccole, per i ritrattini veloci, appena schizzati che saltano fuori di continuo e affollano ogni inquadratura.

Commenti (9) vedi tutti

  • Bravo Kusturica; che inventiva, che verve, proprio bravo. Bene Kusturica, così può bastare, abbiamo capito, grazie. Kusturica fa il piacere, smettila. 

    commento di michel
  • Visto tanti anni fa…a breve lo rivedrò…ricordo il "circo sgangherato e surreale"…di sicuro una delle sue opere migliori…e più conosciute anche dal grande pubblico

    commento di carlos brigante
  • (Il senso del)la vita secondo Kusturica.

    commento di Dalton
  • grande commedia di kusturika,estremamente divertente

    commento di leo$
  • Non sarò mai grato abbastanza a Emir Kusturica per avermi fatto conoscere così bene la popolazione e i personaggi, spesso nomadi, che affollano i suoi film ed in particolare questa bellissima opera.

    commento di jeffwine
  • Sarà che è il primo film di kusturica che ho visto…ma mi sembra uno dei più riusciti! Trovo l'atmosfera colorata e gitana assolutamente irresistibile! Consigliatissimo!

    commento di tonny
  • risate a crepapelle e ritmo travolgente: quello di Kusturica e' un cinema vitalistico, sognante, visionario. Felliniano

    commento di ed wood
  • kusturica è un grande, sceneggiatura calibrata al millimetro, ritmo incalzante, film "ridicolo" e bellissimo

    commento di Dr.Lynch
  • Film sanguigno, come il Kusturica degli inizi. Buona prova degli interpreti, tutti "brutti, sporchi e cattivi". L'unica speranza è nella fuga ?

    commento di rosebud
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

bradipo68 di bradipo68
10 stelle

Per quanto mi riguarda ad oggi è il migliore film di Kusturica con buona pace del premiatissimo Underground nei cui sotterranei a suo tempo mi persi.Gatto nero ,gatto bianco è un inno alla vita,al crescete e moltiplicatevi,alla gioia di vivere rappresentata da due vegliardi con dentatura di metallo misto ad avorio che nel film muoiono e resuscitano anche dopo che sono stati... leggi tutto

14 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

sasso67 di sasso67
6 stelle

Il secondo tempo dei gitani non è giocato da Kusturica così bene come il primo. Del resto, quello veniva in un periodo fecondo per il regista di Sarajevo, dopo l'interessantissimo esordio "Ti ricordi di Dolly Bell?" ed il gioiellino "Papà è in viaggio d'affari". Anche per un regista che tende alla saturazione dell'inquadratura, così come per il suo popolo caciarone, non è facile... leggi tutto

3 recensioni sufficienti

Recensioni
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

steno79 di steno79
8 stelle

Tra i film di Kusturica "Gatto nero gatto bianco" non è il mio preferito, ma è uno di quelli dove lo stile barocco del regista funzionava ancora bene; i suoi film successivi non li ho visti, forse perché poco invogliato da recensioni non certo entusiaste. È una sarabanda di trovate visive e di sequenze fantasiose dove la trama passa quasi in secondo piano, e che...

leggi tutto
Il meglio del 2016
2016

Recensione

axe di axe
8 stelle

Singolare commedia di Kusturica, con tonalità grottesche. Lungo le rive del Danubio, un giovane di etnia rom non particolarmente furbo è abituato a sopravvivere con piccoli traffici; intravedendo la possilità di concludere un buon affare, chiede aiuto ad un amico del padre, che dichiara essere precedentemente morto, e si associa con un criminale di spessore per il supporto...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Il meglio del 2015
2015
Il meglio del 2014
2014
Disponibile dal 23 settembre 2014 in Dvd a 14,99€
Acquista
Il meglio del 2012
2012

Recensione

tafo di tafo
8 stelle

Venerdi 28 settembre una di notte mentre aspetto che su raimovie inizi la < Cosa > di Hawks appaiono sullo schermo dei nomi poco  americani. Comincio a sospettare che le schizofrenie del palinsesto mi stanno per fare una sorpresa ....infatti. Il primo fotogramma mi fa venire in mente cinque parole: un cognome, due sostantivi e due aggettivi. Kusturica, Gatto nero gatto bianco. Al...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Il meglio del 2011
2011

Recensione

bradipo68 di bradipo68
10 stelle

Per quanto mi riguarda ad oggi è il migliore film di Kusturica con buona pace del premiatissimo Underground nei cui sotterranei a suo tempo mi persi.Gatto nero ,gatto bianco è un inno alla vita,al crescete e moltiplicatevi,alla gioia di vivere rappresentata da due vegliardi con dentatura di metallo misto ad avorio che nel film muoiono e resuscitano anche dopo che sono stati...

leggi tutto
Il meglio del 2010
2010

Recensione

luca826 di luca826
8 stelle

VOTO 7,5 INVENTIVO Bello e divertente, questo Kusturica disimpegnato e geniale; un po' troppo schematico (la figura del gitano troppo favolistica da macchietta) ma comunque a tratti veramente irresistibile. Regia sempre attiva con squarci inventivi unici (la scena d'amore nel campo di girasoli è da manuale), capace di valorizzare una sceneggiatura troppo "citofonata". K. è...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2009
2009

Recensione

sasso67 di sasso67
6 stelle

Il secondo tempo dei gitani non è giocato da Kusturica così bene come il primo. Del resto, quello veniva in un periodo fecondo per il regista di Sarajevo, dopo l'interessantissimo esordio "Ti ricordi di Dolly Bell?" ed il gioiellino "Papà è in viaggio d'affari". Anche per un regista che tende alla saturazione dell'inquadratura, così come per il suo popolo caciarone, non è facile...

leggi tutto
Il meglio del 2008
2008
Il meglio del 2006
2006

Anni '90

Dusk di Dusk

I miei preferiti degli anni '90. Stesso discorso fatto per le altre playlist.

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2005
2005
Il meglio del 2004
2004
Il meglio del 2003
2003

Ode al Gatto (parte II).

montelaura di montelaura

"I miei occhi che vanno così spesso / docilmente a questo gatto amato, / come attirati da una calamita / mentre sto guardando in me stesso, / incontrano con un trasalimento / il fuoco delle sue pupille chiare, /...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2002
2002
Il meglio del 1998
1998
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito