La grande abbuffata

Regia di Marco Ferreri

Con Marcello Mastroianni, Philippe Noiret, Michel Piccoli, Ugo Tognazzi, Andréa Ferréol Vedi cast completo

  • In TV
  • Premium Cinema Comedy
  • canale 337
  • Ore 22:55
altre VISIONI

Trama

Quattro amici di diversa estrazione sociale, ma uniti dal comune amore per la buona tavola, si ritrovano nella fatiscente villa con giardino di uno di loro per trascorrere un intero weekend mangiando e bevendo. Tre prostitute fatte venire per ravvivare la maratona gastronimica ben presto si stancano dell'indifferenza erotica degli anfitrioni, tutti presi dalle pietanze, e se ne vanno.

Note

Il capolavoro di Ferreri e il suo più grande successo commerciale. Una metafora impietosa sul consumismo della società del benessere inesorabilmente votata all'autodistruzione. Dopo Bunuel, prima di Pasolini, in ogni caso un "cult".

Commenti (10) vedi tutti

  • disgustoso noioso inutile

    commento di Andrea Vincenti
  • Capolavoro assoluto di Ferreri.Quattro grandi attori(Mastroianni e Tognazzi al massimo)ed un pessimismo di fondo sulla società consumistica già all'epoca imperante

    commento di antonio de curtis
  • Capolavoro grottesco sul delirio umano e sul consumismo subdolo. Brillanti tutti gli attori tra cui spicca un Mastroianni veramente spettacolare. Strepitosa la morte di Tognazzi. UN CULT.

    commento di IGLI
  • commento di Dalton
  • Meglio darsi da fare, prima di finirci dentro. Si impossessa dello spettatore, lo disgusta ma lo coinvolge, lo mangia e poi mangia sè stesso. Bellissimo specchio del nostro costume.

    commento di Pitter
  • Una pellicola metaforica che entra con onore nell'Olimpo dei migliori film mai girati. www.lanoifilm.com

    commento di MondoMarcio
  • Ironica metafora della società. Un sistema che vuole tutto ma alla fine crolla…come quelli che hanno voluto ingozzarsi di tutto ma alla fine muoiono.

    commento di Carrels
  • Debordante, vorace, sarcastico, quasi onirico. 9

    commento di kotrab
  • uno dei migliori film di Ferreri

    commento di bocchan
  • freddo e senza speranze. ma non così rivoltante come si crede…ad ogni modo, un bel film

    commento di antimes
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

bukowski91 di bukowski91
10 stelle

Un’allegoria irriverente sulla società del benessere, creata dal boom economico degli anni ’60, portata in scena da Marco Ferreri. I quattro protagonisti, interpretati da quattro grandissimi attori, ne sono l’esempio lampante: essi sono rispettivamente: cuoco con un’attività avviata e fiorente, produttore televisivo, pilota d’aerei maniaco sessuale,... leggi tutto

32 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

fedeico winslet di fedeico winslet
6 stelle

Ferreri cerca di sviluppare con maggiore cognitivismo il tema della "disgregazione" e del consumisno sociale.I personaggi,tutti particolarmente grotteschi e malinconici,aggiungono ilarità al severo e affrettato racconto,ma non lanciano riconoscibilità quotidiana nemmeno quando è richiesta espressamente.L'effetto d'insieme tuttavia è un vero e proprio tour de force,una sintesi ambiziosa sui... leggi tutto

3 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

wang yu di wang yu
2 stelle

l-Suicidarsi mangiando fino alla morte e avere successo? Ma perché? Qual è il punto? Ci deve essere qualche grande socio-politico messaggio?comunque l'ho trovato  un film incredibilmente noioso. I personaggi non si scambiano nemmeno una riga di dialogo significativo nel corso del film di due ore. leggi tutto

5 recensioni negative

Trasmesso il 23 settembre 2017 su Iris
Trasmesso il 16 settembre 2017 su Iris
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Il meglio del 2016
2016

MERDA!

Mike.Wazowski di Mike.Wazowski

Play a very disgusting [mèr-da] s.f.   prima di tutto è uno scarto del nostro organismo espulso con la defecazione. E infatti in questo periodo è tornata in auge con questo video che...

leggi tutto

Recensione

maerose83 di maerose83
8 stelle

Ottima allegoria del decadimento della società di consumi che quando raggiunge il massimo (del minimo) non può far altro che implodere ed autodivorarsi fino alla morte. Quattro amici che rappresentano diverse classi sociali (un Cuoco, un Pilota, Un Giudice e un Giornalista televisivo) si ritrovano in una villa per passare un ultimo week end dove riempirsi di cibo fino alla morte....

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
Il meglio del 2015
2015

Recensione

scandoniano di scandoniano
9 stelle

  Un film che lo stesso regista Marco Ferreri ha definito “fisiologico”. “La grande abbuffata” è uno sfogo, un grido antisociale, una critica al consumismo esasperato che vede protagonisti 4  grandi attori (Tognazzi, Mastroianni, Piccoli e Noiret) nel ruolo di altrettanti benestanti archetipi di una società annoiata e rassegnata. Lo chef, il...

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
Il meglio del 2014
2014
Il meglio del 2013
2013
Disponibile dal 23 luglio 2013 in Dvd a 12,99€
Acquista
Il meglio del 2012
2012

Recensione

Elenna di Elenna
10 stelle

Più o meno a due quinti della durata totale del film, l'ho interrotto e, dopo un appuntamento di grazia nel bagno per poter poi realizzare senza distrazioni il mio progetto, mi sono diretta a quelle macchinette che condividono con noi, ormai, qualsiasi spazio pubblico, coccolando i nostri momenti di pausa, offrendoci caldi caffè ma, soprattutto, zuccheri, disgustosi zuccheri che non sanno di...

leggi tutto
Il meglio del 2011
2011

Recensione

bukowski91 di bukowski91
10 stelle

Un’allegoria irriverente sulla società del benessere, creata dal boom economico degli anni ’60, portata in scena da Marco Ferreri. I quattro protagonisti, interpretati da quattro grandissimi attori, ne sono l’esempio lampante: essi sono rispettivamente: cuoco con un’attività avviata e fiorente, produttore televisivo, pilota d’aerei maniaco sessuale,...

leggi tutto
Il meglio del 2010
2010

Ricordando Ugo dopo 20 anni...

Spaggy di Spaggy

Vent'anni fa, il 27 ottobre del 1990, moriva Ugo Tognazzi, l'attore che con Alberto Sordi, Vittorio Gassman, Marcello Mastroianni e Nino Manfredi fu uno dei "mattatori" della commedia all'italiana. La televisione...

leggi tutto

Recensione

Axeroth di Axeroth
10 stelle

Manifesto grottesco del plusvalore proletario nei confronti del totalitarismo capitalista, e manifesto del consumismo sovrabbondante, saziante e cruciale. La nutrizione se in eccesso provoca la morte a causa dell'inibizione o sovrasforzo degli enzimi e dell'apparato digerente messo talmente sotto stress da collassare... Michel Piccoli ne è la splendida coerenza, l'intestino intasato e...

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
Il meglio del 2009
2009

italiani preferiti dei '60 e '70

miccialunga di miccialunga

troppi sarebbero i film meritevoli di questo ventennio (almeno anche I mostri, Il sorpasso, In nome del popolo italiano, Amici miei, Amarcord, La dolce vita, 8 e 1/2, La notte di S.Lorenzo, Io sono un autarchico, Una...

leggi tutto
Playlist

Recensione

mm40 di mm40
10 stelle

Ugo, Marcello, Michel, Philippe: ruoli costruiti attorno agli attori, che mantengono sul set il loro nome. L'eccellenza degli attori italiani e francesi guidata dalla mano sapiente, anticonformista e già ormai da tempo consacrata del visionario Ferreri: ne esce un indiscutibile capolavoro. Leggero sui temi forti (la morte, ma principalmente l'agonia, parallela a quella della...

leggi tutto
Il meglio del 2008
2008

Recensione

steno79 di steno79
8 stelle

Apologo grottesco e iperrealista sulla società dei consumi spogliata dei suoi simulacri e ridotta a pura ritualità meccanica ed esasperata di ingestione incontrollata e di sovrabbondanza destinata a portare all'autodistruzione. Anche se attraversato da un feroce humour nero, è un film totalmente pessimista, disperato e anche nichilista sulle sorti dell'uomo contemporaneo....

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2007
2007
Il meglio del 2006
2006

Indi, gestione (director's cut)

Beverley Mantle di Beverley Mantle

Ai limiti dell'Odissea Gastronomica. Vellutati spasmi biliari s'improvvisano geishe, quasi simulando impropri gesti erotici, così sospesi tra il Mentre e il Non Più. Eccomi lì disteso.. a farmi fare il ritratto....

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2005
2005
Il meglio del 2004
2004

Recensione

will kane di will kane
8 stelle

Scandalo e trionfo per questa allegoria di crapula,malinconia esistenziale,cibo,sesso e sconfitta firmata da Marco Ferreri,che colse con questo lungometraggio il suo maggior successo di pubblico.Cinque grandi attori,Noiret,Tognazzi,Piccoli,Mastroianni e Ferreol,intenti a dipingere una deriva umana concepita come rifiuto della società,e utopia dell'addio alla vita assieme alle persone più...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2003
2003

Recensione

ed wood di ed wood
9 stelle

e' una summa del Ferreri-pensiero: il trinomio cibo-sesso-morte, la voracita' della donna, il degrado morale, l'assenza di sentimenti, la spinta autodistruttiva verso la fine della civilta', uomini e donne ridotti al loro stato piu' bestiale; tutto questo, sottoforma di apologo feroce e dissacrante, diretto senza pieta' alcuna da uno dei registi piu' originali del nostro cinema, ridondante di...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2002
2002
Il meglio del 1973
1973
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito