Espandi menu

    La vita è bella

    • Italia
    • Genere: Drammatico
    • durata 131'

    Regia di Roberto Benigni

    Con Roberto Benigni, Nicoletta Braschi, Giorgio Cantarini, Giustino Durano Vedi cast completo

    Questo film non è disponibile. Prenotalo o aggiungilo alla tua Watchlist.

    Trama

    Orefice Guido, cameriere e poi libraio nell'Italia del ventennio, ha sposato una maestrina ricca, ed è ebreo. Esattamente come il suo vecchio zio, e come Orefice Giosué, il suo bambino. Come tutti gli ebrei, i tre sono stati caricati su un camion, poi su un treno, e portati in un campo di concentramento. Dove Guido, con un coraggio da leone, inventa un gioco, perché Giosué non si spaventi e riesca, magari, a sopravvivere.

    Commento

    Il tono scelto da Benigni diventa una scommessa equivalente a quella del suo protagonista: un sottotono che ci fa intuire gli orrori senza mostrarceli. Benigni vince la scommessa del tragicomico, con una sceneggiatura elaborata e sottile, con un lungo incipit disseminato di segnali inquietanti. Premio della Giuria a Cannes e tre Oscar: miglior film straniero, migliore interpretazione maschile e colonna sonora.

    Recensioni

    La recensione più votata è positiva

    GARIBALDI1975 di GARIBALDI1975
    10 stelle

    'C O R A G G I O' è parola chiave per leggere il significato di questo film. Roberto Benigni è stato audace nel trattare a suo modo il tema del "La Vita è Bella", originalità pura, ardita; trattasi di film che infonde coraggio e ottimismo come pochi altri.   Ogni film che aggiunge anche un solo piccolo pezzo al puzzle del più grande incubo della storia dell'umanità è già di per se... leggi tutto

    98 recensioni positive

    Recensioni

    La recensione più votata delle sufficienti

    tafo di tafo
    6 stelle

    Dopo di questo film, Benigni ne ha diretto solo altri due: Pinocchio, che considero tranquillamente uno dei peggiori film italiani di sempre e che se fosse stato vivo Fellini lo avrebbe ucciso o più probabilmente con Fellini vivo non avrebbe avuto il coraggio di fare; poi la Tigre e la Neve un film tutto sommato più mediocre che sufficiente. Mi verrebbe da pensare che Benigni... leggi tutto

    10 recensioni sufficienti

    Recensioni

    La recensione più votata delle negative

    jonas di jonas
    2 stelle

    Benigni regista ha due difetti. Uno, congenito, è il respiro corto: la sua comicità è più da tv che da cinema, non regge la durata di un intero film (e infatti funziona per es. in Tu mi turbi, che è un insieme di sketch). Il secondo difetto, acquisito, si chiama Nicoletta Braschi: da quando Benigni costruisce i suoi film in funzione di lei, relegata nell’eterno ruolo della fatina... leggi tutto

    15 recensioni negative

    Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 9 voti

    vedi tutti

    20 Anni di Cinema

    DeathCross di DeathCross

    Dopo aver pensato a lungo a quale argomento scegliere per la mia prima playlist su questo sito, alla fine ho deciso di approfittare del mio ventesimo compleanno (e della costruzione di un mio personale archivio di...

    leggi tutto

    Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 7 voti

    vedi tutti

    Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 5 voti

    vedi tutti

    Top 250 (fonte: Imdb)

    wundt di wundt

    Diamo spazio, com'è giusto, ai gusti del pubblico. Alcune considerazioni: a) gli italiani più amati sono Sergio Leone, Roberto Benigni, Giuseppe Tornatore, Vittorio De Sica, quasi dimenticato Fellini...

    leggi tutto
    Playlist

    Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 17 voti

    vedi tutti

    Recensione

    bebabi34 di bebabi34
    8 stelle

    La realizzazione non è il massimo soprattutto nel doppiaggio e nel montaggio delle scene più vivaci, ma la storia è fantastica e commovente. Un film da non perdere.  

    leggi tutto
    Recensione

    Trasmesso il 18 aprile 2014 su Rsi La1

    Trasmesso il 18 aprile 2014 su Rsi La1

    Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 3 voti

    vedi tutti

    "Gli Oscar tricolore"

    GIMON 82 di GIMON 82

    Ormai manca poco,stanotte terminera' una spasmodica attesa e finalmente sapremo se "La Grande Bellezza" di Sorrentino entrera' nel prestigioso olimpo dell'Italia al profumo di Oscar. Aldila' delle polemiche sul...

    leggi tutto

    Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti

    vedi tutti

    Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 5 voti

    vedi tutti

    Il meglio del 2013

    2013

    Recensione

    GARIBALDI1975 di GARIBALDI1975
    10 stelle

    'C O R A G G I O' è parola chiave per leggere il significato di questo film. Roberto Benigni è stato audace nel trattare a suo modo il tema del "La Vita è Bella", originalità pura, ardita; trattasi di film che infonde coraggio e ottimismo come pochi altri.   Ogni film che aggiunge anche un solo piccolo pezzo al puzzle del più grande incubo della storia dell'umanità è già di per se...

    leggi tutto

    Il meglio del 2012

    2012

    Recensione

    steno79 di steno79
    7 stelle

    Non potrei mai parlare male della "Vita è bella" di Benigni, perchè quando lo vidi al cinema nel gennaio del 1998 mi emozionò e mi commosse, e rimasi a vederlo per due proiezioni consecutive, naturalmente senza dover pagare un secondo biglietto. Purtroppo, rivedendolo a distanza di anni, una parte di quella magia sembra essere svanita e, pur continuando a ritenerlo un film abbastanza buono...

    leggi tutto

    Un istante prezioso

    Lehava di Lehava

    Per tutta la settimana aveva fatto bel tempo. Ma quel sabato, già di prima mattina, il cielo non promette nulla di buono. Alle 18:00 ecco, comincia a piovere. E' Giugno ma ci sono 20 gradi scarsi. Ci spostano,...

    leggi tutto

    Il meglio del 2011

    2011

    Recensione

    stanley kubrick di stanley kubrick
    10 stelle

    LA BUGIA DELL'ETERNA VITA "Niente è più necessario del superfluo" Oscar Wilde Roberto Benigni è un mattacchione. Toscano, di Castiglion Fiorentino, nato con una comicità pura. Il film in questione è il passo di Benigni verso una maturità interiore che non ha confini. 3 oscar: al miglior attore protagonista (lui, Roberto Benigni), al miglior film...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 10 utenti

    Il meglio del 2010

    2010

    Recensione

    panflo di panflo
    10 stelle

    La bella opinione di Yume su "La vita è meravigliosa" mi ha riportato alla mente questa stupenda opera del nostro Benigni ; sono convinto che Capra ne sarebbe rimasto entusiasta :è proprio il medesimo suo messaggio che viene inviato allo spettatore , ma utilizzando, in questo caso, le vicende tra le più vergognose del secolo scorso. Benigni riesce, da provetto...

    leggi tutto

    Venite via con noi

    drugostyle di drugostyle

    Io non mi sento italiano, ma per fortuna o purtroppo, lo sono. Io non amo nemmeno guardare all'interno di quella misteriosa scatola animata da elettricità chiamata televisione (e tutto ciò che...

    leggi tutto

    Il meglio del 2009

    2009

    Recensione

    hallorann di hallorann
    4 stelle

    Roberto Benigni è ancora un comico geniale? Forse non più, oggi sembra essere a corto di idee, un po’ spento come gli ultimi due film PINOCCHIO e LA TIGRE E LA NEVE, ora divulga la Divina Commedia di Dante nelle piazze e nei teatri, anche se non è Gassman o Carmelo Bene nel declamare i versi, da un punto di vista culturale va bene comunque. Ma il comico...

    leggi tutto

    Visioni di Shoah

    bradipo68 di bradipo68

    Qualche film e una produzione televisiva d'annata per ricordare una delle più grandi tragedie mai accadute,a complemento della bellissima playlist di tiresia e delle molte altre che hanno brillantemente trattato...

    leggi tutto

    Il meglio del 2008

    2008

    Recensione

    jonas di jonas
    2 stelle

    Benigni regista ha due difetti. Uno, congenito, è il respiro corto: la sua comicità è più da tv che da cinema, non regge la durata di un intero film (e infatti funziona per es. in Tu mi turbi, che è un insieme di sketch). Il secondo difetto, acquisito, si chiama Nicoletta Braschi: da quando Benigni costruisce i suoi film in funzione di lei, relegata nell’eterno ruolo della fatina...

    leggi tutto

    Il meglio del 2007

    2007

    Il meglio del 2006

    2006

    Il meglio del 2005

    2005

    MEMORIA

    Spielbergman di Spielbergman

    Una volta qualcuno mi disse a proposito della Shoah: "Perché dobbiamo ricordare? il ricordo non fa altro che farci odiare i tedeschi". Oggi ho letto una playlist di questo sito. Ora, non è per fare troppo il...

    leggi tutto
    Playlist

    Il meglio del 2004

    2004

    Il meglio del 2003

    2003

    Il meglio del 2002

    2002
    La vita è bella valutazione media: 7.4 123 recensioni del pubblico.

    Le nostre firme

    Scopri chi sono le firme

    Sono persone come te:
    appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

    Scopri chi sono le firme

    Come si diventa una firma

    Le firme sono scelte tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

    Scopri come contribuire

    Posso diventare una firma?

    Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

    Registrati e inizia subito