Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto

Trama

Il capo della sezione omicidi della polizia, conosciuto da tutti come "il dottore", viene nominato dirigente dell'ufficio politico della questura; ma proprio il giorno della sua promozione, il funzionario uccide la sua amante Augusta Terzi. Forte della posizione che occupa, "il dottore" non si preoccupa neppure di sviare le indagini; finché, quando una bomba deflagra nella centrale di polizia e vengono fermati alcuni contestatori...

Note

Paradigma del cinema "politico" e di impegno civile, scritto da Petri insieme a Ugo Pirro e con un Gian Maria Volonté superlativo. Premio speciale della giuria a Cannes e Oscar come miglior film straniero.

Commenti (18) vedi tutti

  • Uno dei film più belli e carismatici che la settima arte ricordi.

    commento di Fiesta
  • Il protagonista poliziotto, capo corrotto della sezione omicidi, rappresenta il potere che in quanto tale può solo giudicare e non essere giudicato. Ottimo film di Petri attuale e audace ancora oggi. Voto 7,5/10.

    commento di alexio350
  • Pur rimanendo nella tradizione del genere thrilling, le soluzioni adottate da Petri sono innovative e sconvolgenti, rese originali dal taglio kafkiano del grottesco, che si tinge di inquiete venature disturbanti. Lo si potrebbe dunque definire un beffardo e un po’ surreale diario di uno schizofrenico che un immenso Volontè rende indimenticabile.

    leggi la recensione completa di spopola
  • Capolavoro del cinema italiano di impegno politico, il film di Elio Petri si pone come una delle più alte analisi dei corrotti meccanismi di potere, riflessione tristemente attuale.

    leggi la recensione completa di Stanley42
  • Capolavoro kafkiano del cinema nostrano. Un Petri e un Volontè da incorniciare. Oscar troppo presto dimenticato. Voto: 9 a Panunzio

    commento di ProfessorAbronsius
  • Realizzato con grande maturità di linguaggio, con un taglio asciutto e un ritmo che soltanto nella seconda parte perde qualche colpo, il film si giova di un'ottima interpretazione di Gian Maria Volontè e di Florinda Bolkan. voto 8-/10

    commento di Cipolla Colt
  • Trama molto originale ma un po ripetitiva: 6,5

    commento di darioc
  • un ottimo film con un unico difetto: gli spettatori guardandolo credono sia soltanto un film

    commento di notoburattino
  • Vi rimando all'analisi di Poggy ottimamente espressa. Mi limito a sottolineare l'importanza di questo capolavoro che si pone tra le poche degne di nota al di fuori della tradizione neorealista e della commedia all'italiana.

    commento di Ibury
  • Capolavoro del genere poliziesco di Elio Petri che da al film un serratissimo. Gian Maria Volontè è straordinario forse alla sua migliore interpretazione della sua carriera.

    commento di IGLI
  • Grottesco, trasudante spirito dell'epoca, carbura lentamente e nonostante un certo didascalismo graffia e si fa amare. Grandiose le musiche di Morricone.

    commento di robynesta
  • Bel film,bella musica,grande Volontè.Uno dei migliori film di Petri

    commento di antonio de curtis
  • Bel film,bella musica,grande Volontè

    commento di antonio de curtis
  • Bello. Intrigante e intricato ritratto del potere, un congegno ben funzionante in grado di difendersi persino da sè stesso. Un criminale al comando della repressione, è perfetto!

    commento di Pitter
  • commento di Dalton
  • Provocatoriamente bellissimo!9

    commento di kotrab
  • Praticamente la storia della famigerata democrazia cristiana uno dei partiti + corrotti del mondo, mai stata ne democratica e ne cristiana, ma ladra e sovversiva.

    commento di kross
  • Un pugno dritto allo stomaco, un impatto visivo insuperato, devastante

    commento di giampaolo
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Stuntman Miglio di Stuntman Miglio
10 stelle

"Qualunque impressione faccia su di noi, egli è un servo della legge, quindi appartiene alla legge e sfugge al giudizio umano" questa citazione da Kafka chiude una delle opere più importanti e coraggiose della cinematografia italiana di sempre. La vicenda del borioso e squilibrato capo della sezione omicidi (e poi politica) che uccide la propria amante quasi per... leggi tutto

53 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

wang yu di wang yu
6 stelle

E' un film che  non riempie il cuore; insinua la curiosità, ma poi non la soddisfa; ti fa restare in lentissima attesa di qualcosa che non arriva, Gian Maria Volontè  offre una eccellente prestazione dimostrando di essere un grandissimo attore molto carismatico con i suoi sbraitamenti e  atteggiamenti da persona che ha il potere.Comunque è raro trovare... leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

Utente rimosso (signor joshua) di Utente rimosso (signor joshua)
4 stelle

La bruttezza di questo film sta soprattutto nell' impegno che Petri sembra mettere per rendere noioso e sconclusionato un tema che aveva le basi per essere di altissimo livello; è apprezzabilissima la critica nei confronti della disparità presente nel giudizio di un crimine e di come molte persone "importanti" siano trattate con i guanti, ma la storia e, soprattutto, la... leggi tutto

4 recensioni negative

Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 7 voti
vedi tutti
Trasmesso il 5 luglio 2017 su Iris
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti

I magnifici di giansnow89

giansnow89 di giansnow89

Un film deve lasciare emozioni. Deve far riflettere, pensare, deve turbare, sconvolgere i sonni notturni. O invaderli. Deve lasciare un brivido ogni volta che se ne rivede un fotogramma qualsiasi. Altrimenti non...

leggi tutto
Playlist
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 7 voti
vedi tutti
Trasmesso l'11 marzo 2017 su Iris
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Il meglio del 2016
2016

Recensione

Stanley42 di Stanley42
9 stelle

  Atipico e sottostimato autore del panorama cinematografico italiano, Elio Petri è riuscito meglio di chiunque altro, tra gli anni ’60 e ’70, a raccontare i disagi della classe medio-borghese. L’esigenza di portare sullo schermo vicende di vita quotidiana ha condotto alla realizzazione di una ideale trilogia, di cui Indagine su un cittadino al di sopra di ogni...

leggi tutto
Il meglio del 2015
2015

Recensione

champagne1 di champagne1
8 stelle

"E oggi come mi uccidi?"  "Ti taglio la gola!"     Un bell'appartamento elegante in uno dei palazzi storici di Roma; una donna dalla bellezza conturbante è raggiunta da un uomo che va a letto con lei e ... la uccide. Dopo di che l'uomo stesso dissemina l'appartamento di impronte digitali, orme dei piedi, tracce persino della sua cravatta e infine chiama la Polizia. E...

leggi tutto
Il meglio del 2014
2014

Recensione

GIMON 82 di GIMON 82
10 stelle

"Noi finiamo col somigliarci,noi poliziotti coi delinquenti.Nelle parole,nelle abitudini......qualche volta perfino nei gesti....." "Il dottore".   Quei gesti che raccolti in questo film sono la parabola del "potere nel potere", perchè "Indagine...." è  l'epopea d'un potere immune,ambiguo e sfrontato. Chi lo detiene porta con sè la magnificenza...

leggi tutto
Il meglio del 2013
2013
Disponibile dall'8 ottobre 2013 in Dvd a 31,49€
Acquista
Disponibile dal 7 maggio 2013 in Dvd a 14,46€
Acquista

Recensione

steno79 di steno79
9 stelle

Oscar per il miglior film straniero nel 1971, sicuramente meritato. Si tratta di un thriller con venature grottesche sulla corruzione e la decadenza del Potere, qui rappresentato da un dirigente delle forze di polizia, ma assimilabile anche ad altri ambiti della vita culturale e politica in Italia (in questo Petri è stato senz'altro preveggente). Una disamina assai cupa e pessimista visto...

leggi tutto
Il meglio del 2012
2012

Recensione

TheWarOfEcho di TheWarOfEcho
10 stelle

Il capo della sezione omicidi nel suo giorno di promozione uccide la sua amante. Durante le indagini (dirette proprio da lui) l'uomo (il cui nome non è mai menzionato nel film) deciderà di lasciare degli indizi in giro per la casa proprio per farsi accusare apposta dai suoi stessi colleghi. Un film incredibile, fatto in un periodo storico (1970) già ricco di per sè di lotte e tumulti...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2011
2011

Recensione

bukowski91 di bukowski91
8 stelle

Questo film di Elio Petri viene identificato come uno dei maggiori titoli della storia del cinema italiano. Ma alcuni lo ritengono ormai superato e forse è vero in parte. C'è infatti da dire che sono passati ormai 4 decenni e la situazione odierna è diversa da quella degli anni 70 con, in primis, la situazione del terrorismo politico di destra e di sinistra. Ma da un altro...

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
Il meglio del 2010
2010

Recensione

Stuntman Miglio di Stuntman Miglio
10 stelle

"Qualunque impressione faccia su di noi, egli è un servo della legge, quindi appartiene alla legge e sfugge al giudizio umano" questa citazione da Kafka chiude una delle opere più importanti e coraggiose della cinematografia italiana di sempre. La vicenda del borioso e squilibrato capo della sezione omicidi (e poi politica) che uccide la propria amante quasi per...

leggi tutto

Gian Maria Volontè

Peppe Comune di Peppe Comune

Gian Maria Volontè è nato a Milano il 9 aprile del 1933. Dopo il diploma all'Accademia d'Arte Drammatica nel 1957, e dopo molto Teatro (coi classici di Shekespeare e Goldoni) e  televisione...

leggi tutto
Il meglio del 2009
2009

Recensione

poggy di poggy
10 stelle

Ci sono due anime in questo film: una è quella politica, "a tesi", l'atto di denuncia contro un potere soffocante e involuto, kafkiano. L'altra - in qualche modo speculare - è quella della sperimentazione narrativa, poichè questo è (anche) un giallo al contrario, con un colpevole che fa di tutto per essere scoperto. Giusto per sottolineare quanto le cose, nell'Italia dipinta da Petri,...

leggi tutto
Il meglio del 2008
2008

Recensione

mm40 di mm40
10 stelle

Parabola - nemmeno tanto velata - sull'autoconservazione del potere, efferato, insensibile ed ipocrita fino alla negazione dell'evidenza. Tutto pur di salvare la facciata di apparenza: c'è ben poco da sperare con una simile morale. Eppure il racconto è di una precisione e di una verosimiglianza brutali e gode di uno straordinario Volontè, nonchè della regia intrigante di Petri. Piccolo...

leggi tutto
Il meglio del 2007
2007

Recensione

chinaski di chinaski
8 stelle

La Legge, quando smette di essere un insieme di regole che strutturano una società, corre il rischio di trasformarsi in un esercizio di mantenimento del Potere. E allora tutte le norme legislative diventano strumenti in mano al Potere stesso per la propria sopravvivenza. Il pericolo di ogni società è proprio questo, che il Potere diventi il fine ultimo di ogni attività politica, il Potere...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

La leggenda di Ennio Morricone - 2

LorCio di LorCio

Seconda parte della classifica delle colonne sonore più memorabili -a mio parere- del maestro Ennio Morricone. Dopo il tanto sospirato Oscar sono arrivati riconoscimenti poco spontanei. Come mai si sono resi conto...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2005
2005
Il meglio del 2004
2004
Il meglio del 2003
2003

DENUNCIA AL POTERE

superficie 213 di superficie 213

PER CAPIRE CHE FORSE QUELLO CHE VEDIAMO,SENTIAMO,PENSIAMO..NON E' PROPRIO LA VERITA'...QUESTA LISTA E' PER CHI CREDE A TUTTO QUELLO CHE GLI DICONO DI CREDERE!

leggi tutto
Playlist

Recensione

superficie 213 di superficie 213
10 stelle

SPLENDIDO FILM CHE DESCRIVE (ANCHE IN MODO GROTTESCO)MINUZIOSAMENTE LA FACILITA' CON CUI CI FACCIAMO PRENDERE IN GIRO E SUIBIAMO LE NOSTRE PAURE,FACENOCENE CREARE ALTRE.VOLONTE' E' INCREDIBILE E LA SCENEGGIATURA DI UN ALTRO LIVELLO.PETRI PURTROPPO E' MORTO TROPPO PRESTO...FORSE CON LUI ANCORA VIVO IL NOSTRO CINEMA NON SI SAREBBE SUICIDATO..

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2002
2002
Il meglio del 1999
1999

Recensione

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
10 stelle

Un’amante bella e complicata (Florinda Bolkan), disponibile ad assecondare fantasie e a scatenare un sordo risentimento sessuale, viene uccisa per una delirante sfida alla legge, per verificare un grottesco teorema sull’inviolabilità del potere. Capelli schiacciati dalla brillantina, vestiti banali come le sue certezze (“repressione è civiltà” ), occhi che, a seconda...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 1971
1971
Il meglio del 1970
1970
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito