Qualcosa di cui... sparlare

Trama

Grace (Roberts) vive con il marito Eddie (Quaid) in una sonnecchiosa cittadina della provincia americana. Classe medio-alta, ménage tranquillo. Almeno fino a quando Grace becca Eddie a letto con un'altra. Detto e fatto lei lo molla su due piedi, ma il perbenismo di tutti, a cominciare dai suoi genitori, tenta man mano di far rientrare la faccenda nella "normalità".

Note

Un soggetto convenzionale per una commedia tradizionale. Tuttavia Hallstrom ci offre ancora una volta una rappresentazione puntuale della provincia americana, non quella proletaria di "Buon compleanno, Mr. Grape", ma quella ricca e brillante che rimanda, appunto, alla commedia sofisticata classica. Ottimo il gioco degli attori, non solo i mostri sacri Duvall e Rowlands, ma anche i giovani, soprattutto l'arguta Kyra Sedgwick che interpreta la sorella di Grace. La fotografia è di Sven Nykvist.

Commenti (10) vedi tutti

  • è un film che rivedo sempre molto volentieri!

    commento di laluco
  • Mi annoia sempre così tanto che non riesco a vederlo finire.

    commento di delfinodelfino
  • inutile!

    commento di Stoca
  • Passabile commedia sentimentale che si lascia vedere ma scivola via senza lasciare traccia alcuna. Voto sufficiente.

    commento di Paul Hackett
  • critica brillante del perbenismo di provincia. Bene assortita la coppia Roberts- Quaid.

    commento di Natalie
  • insopportabile. ambientazione, trama, e per finire attrice. una di quelle che detesto maggiormente. ho provato a guardarlo un paio di volte, la prima sono arrivato a metà, la seconda a un quarto. non ho più riprovato.

    commento di pea
  • Sparlare? Era meglio stare zitti.

    commento di movieman
  • Hallstrom si conferma regista di poco interesse.Roberts insopportabile e Quaid come al solito bravo.Lungo,noioso e troppo bunista.La melassa sul finale cola a litri.

    commento di superficie 213
  • Qualcosa da… spalare? Io un'opinione ce l'avrei, ma non riesco a tradurla in italiano. (Ieri, al primo colpo, ho totalizzato una RSPDN di sedici minuti. Non male, non male davvero. Poi ho dovuto chiamare Shpalman.)

    commento di zio_ulcera
  • Roberts da uccidere, antipatica boriosa perfettina e prima della classe… meno male che Quaid salva la situazione (così come Gere ai tempi)

    commento di RageAgainstBerlusca
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni
Recensioni

La recensione più votata delle positive

emmepi8 di emmepi8
8 stelle

Una commedia semplicina, ma resa bene e sostenuta da un cast adeguato; quando si dice che  al cinema non basta la storia ma tutto il resto e cioè sceneggiatura, regia e distribuzione ruoli, oltre che direzione degli attori. Ancora il regista non si era seduto sul parterre hollywoodiano e qualche idea l’ha mantenuta, scavando anche nell’ironia delle situazione  e... leggi tutto

1 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

jonas di jonas
4 stelle

Pur con tutta la stima che ho per Hallström, devo dire che questo film è indifendibile: fiacco, moralista, mai divertente, con un lieto fine familista che arriva all’improvviso senza nessuna preparazione; e poi troppi, troppi cavalli. L’unica battuta degna ce l’ha Duvall: “molti nostri amici si lamentano che i loro figli se ne sono andati di casa e non si fanno più sentire: ma... leggi tutto

1 recensioni negative

Trasmesso il 10 novembre 2017 su La5
Trasmesso il 30 giugno 2017 su La5
Trasmesso il 9 giugno 2017 su Rsi La1
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 4 aprile 2017 su Rete 4
Il meglio del 2016
2016
Il meglio del 2008
2008
Il meglio del 2003
2003
Il meglio del 2002
2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito