Trama

David è un ragazzino che vive in Australia. Suo padre, Peter, è un genitore severo e dalla personalità soverchiante. Già in tenera età il giovane si dimostra essere un musicista di grande talento, tanto che attrae subito l'attenzione di un concertista di fama internazionale. L'uomo vorrebbe offrirgli del denaro per studiare negli Stati Uniti, ma Peter si oppone all'idea di separarsi dal figlio. Nel frattempo David diventa amico di una scrittrice più anziana di lui, che lo convince a partire. Questa volta David, disobbedendo al padre, si reca a Londra.

Note

Melodramma musical-biografico che in patria ha conteso a "Independence Day" la vetta del botteghino, "Shine" rielabora, romanzandola quel tanto, la storia di David Helfgott (tuttora vivo e vegeto). Geoffrey Rush (che, nel 1997, ha vinto il premio Oscar per la migliore interpretazione maschile) suona il piano con le sue mani. Grande Armin Muller-Stahl nel ruolo del padre e John Gielgud in quello del professore.

Commenti (10) vedi tutti

  • Viene forzata la mano in diversi frammenti, ma Rush è indiscutibilmente intenso.

    commento di Stefano L
  • Bel film,a me è piaciuto.

    commento di Picasso
  • commento di Dalton
  • Strepitoso film che trasmette innumerevoli sentimenti (buoni) tramite un dilagare di immagini cinematografiche al limite della perfezione. Grandissima interpretazione del protagonista. Forse un po' troncato nel finale, comunque immenso!

    commento di fra_paga
  • Fantastico, un'orgia di musica ed emozioni… recitato ncredibilmente bene, e regia abbastanza spigliata!

    commento di RageAgainstBerlusca
  • Odio,amore e rabbia dominano l'animo dello spettatore che inevitabilmente non riesce a non farsi prendere da questa pellicola che ha il sapore di vero cinema.un film davvero bello,bravo Geoffrey Rush.

    commento di columbiatristar
  • Una bellissima storia che affscina ed incanta… bravi tutti gli attori!

    commento di RageAgainstBerlusca
  • Grande Rush, dà senso ad un film che si avvale anche di spalle preziose (Muller-Stahl)

    commento di Ramito
  • molto bello e geoffrey rush dimostra ancora una volta il suo talento, forse la sua migliore interpretazione. la colonna sonora è fantastica.

    commento di fernanda
  • EMOZIONANTE,CON UNA COLONNA SONORA BELLISSIMA ED UN RUSH INCREDIBILE.BELLA LA REGIA E BEN FATTA L SCENEGGIATURA.HICKS NON E' PIU' RIUSCITO A RIMANERE A QUESTI LIVELLI.

    commento di superficie 213
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

jonas di jonas
2 stelle

Il biopic, si sa, è la sagra del luogo comune: il nostro eroe parte svantaggiato, lotta contro tutto e tutti e alla fine riesce ad affermarsi. Questo film mescola gli ingredienti previsti dalla ricetta appena esposta, estremizzandoli senza il minimo ritegno. Geoffrey Rush è già di suo un gigione insopportabile: affidargli il ruolo del genio pazzo (premiato con l’immancabile Oscar)... leggi tutto

1 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

barabbovich di barabbovich
6 stelle

Dotato di un talento musicale impressionante, David Helfgott (interpretato da Alex Rafalowicz da bambino, Noah Taylor da adolescente e Geoffrey Rush da adulto) è un ragazzino australiano che vorrebbe vivere di musica. Sui suoi sogni incombe però l'autoritaria figura paterna (Armin Mueller-Stahl), che prima lo priva di opportunità eccezionali (andare negli States, dove... leggi tutto

5 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

supadany di supadany
7 stelle

A suo tempo, Shine ebbe un grandissimo successo di critica e pubblico e ha comunque il merito di aver proposto un nome interessante - il regista Scott Hicks - ma soprattutto di aver portato alla ribalta un talento attoriale importante come quello di Geoffrey Rush, qui davvero magnifico. Però il film, seppur indubbiamente ben confezionato, non convince completamente,... leggi tutto

14 recensioni positive

Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti

Recensione

michel di michel
7 stelle

Un pianista sul punto di diventare famoso crolla durante l'esecuzione del terzo concerto per piano di Rachmaninov e si risveglia in manicomio. Colpa del Rach 3 e di un papà possessivo e brutale. Piuttosto ben fatto e graziato da buone interpretazioni, il film appare ispirato quando ritrarre il personaggio adulto, una gigantesco orsacchiotto disinibito, ma piuttosto deprimente e...

leggi tutto
Recensione
Trasmesso l'11 luglio 2017 su Cielo
Trasmesso il 6 maggio 2017 su Tv 2000
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti
Trasmesso il 14 gennaio 2017 su Tv 2000
Trasmesso l'11 gennaio 2017 su Tv 2000
Il meglio del 2016
2016

Recensione

1Leonlio di 1Leonlio
8 stelle

La storia di David Helfgott, pianista prodigio che non riesce a lasciarsi alle spalle i ricordi di un padre ossessivo. Proprio questi ricordi e l'ossessione per un difficilissimo componimento di Rachmaninoff (imposto più volte dal padre durante l'infanzia di David) lo porteranno alla pazzia. Un film di rara dolcezza e delicatezza narrativa e registica che indubbiamente utilizza...

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti

I migliori film degli anni '90

Isin89 di Isin89

Gli anni '90 sono stati un decennio proficuo per quanto riguarda il cinema, molti dei migliori registi di oggi hanno visto la luce proprio in quel periodo e molti altri, già all'attivo da parecchio tempo,...

leggi tutto
Il meglio del 2015
2015

Recensione

alexio350 di alexio350
7 stelle

David Helfgott (Geoffrey Rush) è un ragazzo prodigio, che guidato dal padre incanta le platee suonando il piano a livelli eccezionali. Proprio il padre dispotico e balordo diventerà però fonte dei suoi problemi, impedendogli a un certo punto di staccarsi dalla famiglia per coltivare le sue doti in giro per il mondo. David se ne andrà lo stesso, anche se dopo poco...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Il meglio del 2014
2014
Il meglio del 2013
2013

Recensione

Pietro1729 di Pietro1729
8 stelle

1 Oscar per un quasi-capolavoro diretto da Scott Hicks.Un film  (che io definisco un "outsider")dove troviamo una bella sceneggiatura e una buona regia.L'idea di portare sullo schermo la storia di un pianista non molto conosciuto é coraggiosa ma secondo me con quegli elementi si poteva creare un film migliore.I flashback interrompono una fase della vita per incominciare un'alta.Geoffrey Rush...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Dolcemente....piano piano

maso di maso

88 tasti, una coda nera tipo frac o una cassa panca mediamente alta dietro di se o in tempi più recenti una testata centralizzata capace di cambiare il suo timbro. Intorno al caro vecchio piano il cinema ha fatto...

leggi tutto
Il meglio del 2012
2012

Amori possibili

elle driver di elle driver

L' Amore, questo strano sentimento, bizzarro, dispotico, sublime, distruttivo, vivificante. Si dice sempre che per amore si affronta ogni ostacolo, si sopporta tutto, si arriva ovunque, ma nella realtà è davvero...

leggi tutto

Recensione

jonas di jonas
2 stelle

Il biopic, si sa, è la sagra del luogo comune: il nostro eroe parte svantaggiato, lotta contro tutto e tutti e alla fine riesce ad affermarsi. Questo film mescola gli ingredienti previsti dalla ricetta appena esposta, estremizzandoli senza il minimo ritegno. Geoffrey Rush è già di suo un gigione insopportabile: affidargli il ruolo del genio pazzo (premiato con l’immancabile Oscar)...

leggi tutto
Il meglio del 2011
2011

Recensione

barabbovich di barabbovich
6 stelle

Dotato di un talento musicale impressionante, David Helfgott (interpretato da Alex Rafalowicz da bambino, Noah Taylor da adolescente e Geoffrey Rush da adulto) è un ragazzino australiano che vorrebbe vivere di musica. Sui suoi sogni incombe però l'autoritaria figura paterna (Armin Mueller-Stahl), che prima lo priva di opportunità eccezionali (andare negli States, dove...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Il meglio del 2010
2010

Recensione

LorCio di LorCio
6 stelle

Per almeno due terzi, la cinebiografia del virtuoso David Helfgott non brilla certo per particolare originalità. Corretta, diligente, seguibilissima. La consulenza diretta del protagonista si sente. Non che sia un male, ben inteso. Però è come se si riduca ad un’agiografia in cui – a parte il personaggio del padre (un gigantesco Armin Mueller-Stahl, malservito...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Storia vera

Redazione di Redazione

Ancora una taglist che prende spunto da una playlist (in questo caso questa di Maghella). Proviamo a mettere in fila i film tratti da storie vere, quelli che prendono spunto dalla quotidianità. Non è un lavoro...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2009
2009

Recensione

mm40 di mm40
6 stelle

Biografia delicata del talento schizofrenico di David Helfgott, che non approfitta dei forti sentimenti in gioco per drammatizzare eccessivamente e trova in ciò il suo buon equilibrio; gustosa anche l'interpretazione dell'Oscar Geoffrey Rush. La storia, nota, della personale odissea verso il rsicatto umano e della conquista di una fetta di successo da parte del 'pianista folle',...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2008
2008

Recensione

OGM di OGM
8 stelle

Un film che ha l'intelligenza di non celebrare la "follia" come un tratto distintivo del "genio", ma di analizzarla come una caratteristica dell'"uomo", con tutte le sue implicazioni di ordine pratico e psicologico, nel rapporto con gli altri e con la realtà di tutti i giorni. L'obiettivo penetrante di Scott Hicks, unito all'interpretazione intensa e calibrata di Geoffrey Rush, ci consente di...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2007
2007

Recensione

LAMPUR di LAMPUR
8 stelle

La magia del piano esaltata dal genio di Rachmaninov e dalla sregolatezza di David Helfgott (sacrosanto Oscar a Rush) coinvolge ed emoziona e se pure in overdose di romanzatura ci appassiona al fascino ed all'estrema tenerezza che emanano note e tssti bianchi e neri. Si crea un feeling piu' intimista tra attore e spettatore, una solidarieta' che viaggia oltre la semplice percezione. Rush rende...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2006
2006
Il meglio del 2005
2005
Il meglio del 2003
2003

Recensione

sicilia di sicilia
8 stelle

Il film rappresenta in maniera molto fedele alla realtà la storia di questo genio, la crescita, le sofferenze subite prima di arrivare al traguardo tanto agognato, l'insorgere della pazzia, la rinascita...chi, tra tutti quelli che hanno studiato pianoforte, non si è sentito chiamato in causa vedendo questo bel film?

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2002
2002

Malattia mentale & Male di vivere!

vilias di vilias

Alcuni film degli ultimi anni che mi sono piaciuti e che affrontano il tema della malattia mentale intesa come male di vivere! Grandi interpretazioni e grande commozione! Ho pianto spudoratamente vedendo questi film!...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 1997
1997
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito