Espandi menu

    Trama

    A sei anni, dopo pochi giorni di scuola, Gavino viene tolto dalla classe: suo padre vuole farne il pastore delle sue pecore. A vent'anni, Gavino è analfabeta e parla solo sardo. Dopo il servizio militare inizia per lui il drammatico riscatto dalla tirannia paterna che coincide con l'acquisizione di una cultura, fino alla laurea in glottologia e alla cattedra universitaria.

    Recensioni

    La recensione più votata è positiva

    Peppe Comune di Peppe Comune
    10 stelle

    "Padre padrone" è tratto dal romanzo autobiografico di Gavino Ledda, un uomo che da pastore analfabeta diventerà scrittore e professore universitario di Glottologia. Il film diretto dai fratelli Taviani inizia quando il padre di Gavino lo va a ritirare dalla classe dove sta fraquentando da pochi mesi la prima elementare perchè "serve per governare e custodire le... leggi tutto

    Recensioni

    La recensione più votata delle negative

    ed wood di ed wood
    stelle

    Qualche sporadico passaggio a vuoto non intacca la sostanza globale di uno dei capolavori italiani degli anni 70. Il tema dello scontro tra autorita' e liberta' e' privo di ogni retorica, di ogni didascalismo, di ogni dogmatismo; alla programmaticita' di tanti mediocri (e ora datati) film marxisti che andavano di moda all'epoca, i Taviani sostituiscono la poesia, il simbolismo, la ricerca... leggi tutto

    Trasmesso il 18 marzo 2014 su Rai Movie

    Il meglio del 2013

    2013

    Recensione

    marcopolo30 di marcopolo30
    10 stelle

    Trasposizione cinematografica dell'omonimo romanzo biografico di Gavino Ledda. I fratelli Taviani, che grazie a questo film otterranno la meritatissima Palma d'Oro a Cannes, mettono in scena un racconto in cui il dramma famigliare, per niente edulcorato in nessun momento, ha luogo all'interno di un dramma ancor più grande, quello dell'uomo in eterna lotta con la natura ostile dei monti di...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 2 utenti

    FILMCALENDARIO (44 di 52)

    toal26 di toal26

    Più di settant'anni di differenza tra il film più vecchio e quello più recente di questa playlist. C'è il capolavoro riconosciuto da tutti dei fratelli Taviani e due film che ho personalmente amato tantissimo,...

    leggi tutto

    Il meglio del 2012

    2012

    Recensione

    ico di ico
    10 stelle

    Impressionante capolavoro del cinema italiano: non bastasse una storia tesa, dura, immorale e tragica, i Taviani creano una forma cinematografica che non solo conferisce al racconto ancora più forza, ma che esalta la finzione del "realismo". L' incipit con Ledda che consegna alla "rappresentazione" la sua vita e l'amico bastone al padre, è un'invenzione geniale che non solo ammette la...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 9 utenti

    Il meglio del 2011

    2011

    Recensione

    alfatocoferolo di alfatocoferolo
    8 stelle

    Mi spiace ma non condivido tutto l'entusiasmo trasmesso dalle recensioni altrui. E' un film di denuncia ed è fatto abbastanza bene tecnicamente ed artisticamente, avvalendosi tra l'altro di scenari che di suo hanno il loro fascino. Però è un film abbastanza noioso ed estremista che marchia a fuoco una popolazione come tanti altri hanno fatto con i siciliani o i campani,...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 2 utenti

    Il meglio del 2010

    2010

    La parola che significa.

    Peppe Comune di Peppe Comune

    Quando la parola assume un ruolo particolarmente importante nel delineare gli svilupi della storia e il carattere dei personaggi. Quando l'uso corretto e consapevole che se ne fa e il modo in cui viene ordinata le...

    leggi tutto

    Recensione

    Peppe Comune di Peppe Comune
    10 stelle

    "Padre padrone" è tratto dal romanzo autobiografico di Gavino Ledda, un uomo che da pastore analfabeta diventerà scrittore e professore universitario di Glottologia. Il film diretto dai fratelli Taviani inizia quando il padre di Gavino lo va a ritirare dalla classe dove sta fraquentando da pochi mesi la prima elementare perchè "serve per governare e custodire le...

    leggi tutto

    Il meglio del 2009

    2009

    Isole

    Redazione di Redazione

    Solitudini e latitudini (basse), naufragi e buen retiros. L'isola è talvolta un altrove dove fuggire o sognare di fuggire, altre volte un eterno dove dal quale si sogna di scappare... Occasionalmente un perfetto qui...

    leggi tutto
    Playlist

    Disponibile dal 19 gennaio 2009 in Dvd a 9,49€

    Acquista

    Il meglio del 2008

    2008

    Recensione

    bradipo68 di bradipo68
    10 stelle

    ho conosciuto personalmente Gavino Ledda,l'autore del libro da cui è tratto il film.Si parla di oltre 20 anni fa e rimasi stupito che un uomo cosi'apparentemente fragile e dimesso,con lo sguardo sempre basso avesse dimostrato nella sua vita una cosi'grande forza d'animo dopo aver vissuto tutto quello che ha vissuto e che è descritto nel film con una forza espressiva che raramente i Taviani...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 2 utenti

    Trasmesso il 5 luglio 2008 su Rai 3

    Il meglio del 2006

    2006

    Recensione

    kotrab di kotrab
    8 stelle

    Uno dei più bei film dei Taviani. Tengo a ricordare la collaborazione del grossetano Egisto Macchi per la colonna sonora originale. 9

    leggi tutto

    Trasmesso il 14 gennaio 2006 su Rai 3

    Il meglio del 2004

    2004

    Il meglio del 2003

    2003

    I miei Taviani

    emmepi8 di emmepi8

    Ora dovrebbero prendere una pausa.Ma ricordiamoci di questi capolavori, i critici specialmente... li hanno sconsacrati... , basta un momento o due di debolezza...ah certa critica!!

    leggi tutto

    Il meglio del 2002

    2002

    Le nostre firme

    Scopri chi sono le firme

    Sono persone come te:
    appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

    Scopri chi sono le firme

    Come si diventa una firma

    Le firme sono scelte tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

    Scopri come contribuire

    Posso diventare una firma?

    Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

    Registrati e inizia subito