Trama

Will Randall è il potente redattore di una casa editrice. Un collega giovane e ambizioso sta cercando (con successo) di soffiargli il posto. Una sera Will investe un lupo che lo morde. Da quel giorno i suoi sensi si fanno più acuti e il suo corpo ritrova un'energia straordinaria (anche per battere il fedifrago collega). Will si è trasformato in un lupo mannaro. L'uomo è una bestia e la città (e i luoghi di lavoro) delle selve peggiori di quelle dove vivono gli animali.

Note

"Wolf" è una riflessione virata nell'horror gotico sulla natura ferina dell'uomo e sull'amore che è forse il suo unico antidoto. Nicholson, sornione più che mai, si lascia sfuggire qualche battuta a vuoto. La Pfeiffer è sempre splendida.

Commenti (15) vedi tutti

  • Metafora non proprio innovativa della società umana ...

    leggi la recensione completa di daniele64
  • A me è piaciuto. Senza star lì a pretendere profonde elaborazioni sul concetto dell'aggressivita e bestialità umana, il film tiene sempre svegli l'interesse e la tensione. 

    commento di Zarco
  • Horror intenso ed inquietante.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • Bello e coinvolgente; esprime un senso di rivincita delle persone normali e magari un pò mediocri nei confronti dei prepotenti ed i cinici; però, vendere l'anima ha un prezzo…

    commento di hatverde
  • Un grande Jack Nicholson (e una grande Michelle Pfeiffer) non bastano per salvare una pellicola che all'inizio pareva promettere bene ma che con il passare dei minuti perde mordente e tensione…finendo con un normale filmettino horror…

    commento di ultrapaz
  • splendidamente recitato, buona tensione, ma in fondo nulla di eccezionale

    commento di emil
  • NON MI è PIACIUTO

    commento di wang yu
  • Decisamente un buon film.

    commento di Stoca
  • VOTO : 6,5. Un film di buona fattura, confezionato in maniera elegante e che gode delle performance degli attori protagonisti. Però in fondo non affascina in pieno e rimane solo un buon spettacolo visivo un pò troppo fine a se stesso.

    commento di supadany
  • commento di Dalton
  • bel film anche se non fa paura, un pò triste e recitato davvero bene.

    commento di legolas
  • voto 6

    commento di alice89
  • Niente di speciale: non è che spaventi o emozioni più di tanto, anche se gli attori sono effettivamente bravissimi!

    commento di RageAgainstBerlusca
  • Film deludente sotto ogni punto di vista…e Nichols ha dimostrato di essere capace in tutt'altro genere, sprecato il cast!

    commento di Travis
  • BRUTTISSIMO FILM DI GROSSA PRODUZIONE CON UN NICHOLSON RIDICOLO ED UNA PFEIFFER SEMPRE BELLA MA INEFFICACE.SI SALVANO I PRIMI 20 MINUTI.

    commento di superficie 213
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

alfatocoferolo di alfatocoferolo
6 stelle

Poteva essere un'occasione per trasformare la licantropia in metafora dell'andante popolare "homo homini lupus" ed in parte è proprio così che è andata ma il colpo non è stato affondato quanto doveva. C'è qualcosa che manca al film, una definizione precisa e coerente. Da una parte c'è la licantropia di un sempre bravo Nicholson che manifesta, ineditamente, le sue peculiarità più intime... leggi tutto

8 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

Stuntman Miglio di Stuntman Miglio
8 stelle

Definire "Wolf - La belva è fuori" un film horror è un pò forzato e Mike Nichols non si può certo annoverare fra i registi habituè di questo genere. Il tema della licantropia, insieme a quello di vampiri, zombi e demoni, è uno dei classici cardini del terrore ma il regista non sembra subirne il fascino misterioso ed ambiguo.... leggi tutto

15 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
4 stelle

Mike Nichols è un regista che dà il meglio di sé nella commedia metropolitana, cattiva come gli yuppies che descrive, malinconica come le improvvise depressioni dei suoi protagonisti. I suoi film migliori sono senza pietà: Chi ha paura di Virginia Wolf?, Il laureato, Conoscenza carnale e tra gli ultimi, Una donna in carriera, con un finto lieto fine e il povero Harrison Ford stretto tra la... leggi tutto

1 recensioni negative

Recensione

daniele64 di daniele64
5 stelle

Secondo me Mike Nichols non ha certo voluto girare un film horror ( non è il suo genere ! ) , bensì una pellicola che rappresentasse una semplice metafora critica della nostra società capitalistica , in cui bisogna lottare e tirare fuori l'aggressività e gli artigli per emergere e mantenere il successo . Non è una teoria rivoluzionaria , dato che del resto...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Trasmesso il 10 novembre 2017 su Cine Sony
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 7 voti
vedi tutti
Trasmesso il 31 ottobre 2017 su Cine Sony

Recensione

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
8 stelle

Jack Nicholson, un uomo tranquillo alle prese con una moglie fedigrafa ed un collega che vuole fargli le scarpe, un giorno viene morso da un lupo mannaro e la sua esistenza mediocre cambia di colpo... Mike Nichols e Jack Nicholson danno vita e valore ad un horror che altrimenti sarebbe stato nella media, rendendolo straordinariamente intenso ed inquietante e con una colonna sonora da brividi....

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2015
2015

Recensione

barabbovich di barabbovich
7 stelle

Proprio quando sta per essere licenziato dal proprietario della casa editrice per la quale lavora, Will Randall (Nicholson) viene morso da un lupo tra le montagne del Vermont. Comincia così a sviluppare caratteri da licantropo: i sensi si acuiscono e nelle notti di luna piena l'aspetto ferino che è in lui aggalla inesorabilmente. Grazie a un olfatto, una vista e un udito...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2014
2014

Addio a Mike Nichols

degoffro di degoffro

Si è spento a New York, all’età di 83 anni, Mike Nichols. Nato a Berlino nel 1931 (vero nome Michael Igor Peschkowsky), nel 1939 emigra a Chicago con tutta la sua famiglia. Dopo diversi successi...

leggi tutto
Il meglio del 2013
2013
Disponibile dal 1 luglio 2013 in Dvd a 12,25€
Acquista

Recensione

scapigliato di scapigliato
8 stelle

Dopo il Diavolo e il Joker, Jack Nicholson non poteva che essere l’uomo lupo. L’attore più ferino di Hollywood veste i panni della mutazione archetipale più nota insieme al Jekyll/Hyde di Stevenson, che dopotutto ne è una variante, e s’incontra con l’attrice più felina del cinema contemporaneo: l’ex Catwoman Michelle Pfaiffer. I due fanno faville. Alla regia un amico di lunga...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2012
2012
Il meglio del 2011
2011

Recensione

alfatocoferolo di alfatocoferolo
6 stelle

Poteva essere un'occasione per trasformare la licantropia in metafora dell'andante popolare "homo homini lupus" ed in parte è proprio così che è andata ma il colpo non è stato affondato quanto doveva. C'è qualcosa che manca al film, una definizione precisa e coerente. Da una parte c'è la licantropia di un sempre bravo Nicholson che manifesta, ineditamente, le sue peculiarità più intime...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Doppia personalità.

maghella di maghella

Quante volte ci siamo fidati di una persona che ha poi dimostrato di essere falsa? Di avere una “doppia faccia”? Ci fidiamo, ci confidiamo, magari qualcuna ce la sposiamo e ci facciamo pure dei figli, con...

leggi tutto
Il meglio del 2010
2010

Recensione

Stuntman Miglio di Stuntman Miglio
8 stelle

Definire "Wolf - La belva è fuori" un film horror è un pò forzato e Mike Nichols non si può certo annoverare fra i registi habituè di questo genere. Il tema della licantropia, insieme a quello di vampiri, zombi e demoni, è uno dei classici cardini del terrore ma il regista non sembra subirne il fascino misterioso ed ambiguo....

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Il meglio del 2008
2008
Il meglio del 2006
2006

un attore in gamba

lost in web di lost in web

Che dire del mitico e sottovalutatissimo (ahinoi, ma il cinema pullula di gente così) James Spader? Uno che non ci mette la scala a farsi coinvolgere in perversioni (Stargate compreso!)e bad influence varie...anche...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2004
2004
Il meglio del 2003
2003
Il meglio del 2002
2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito