Espandi menu

The Post

Regia di Steven Spielberg vedi scheda film

Recensioni

L'autore

dollyfc

dollyfc

Iscritto dal 30 settembre 2012 Vai al suo profilo
  • Seguaci 45
  • Post 4
  • Recensioni 130
  • Playlist 4
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su The Post

di dollyfc
7 stelle

Alla fine del film la mia prima impressione , anzi , la mia prima reazione , è una discreta soddisfazione nel constatare che si possa ancora contare sul lavoro di certi professionisti ; poi lascio passare un paio di giorni e parlando con amici che mi chiedono cosa ne penso , in poche parole  immediate senza appofondire , mi accorgo di non riuscire ad andare oltre ad un  " discreto ed onesto lavoro di " Gruppo "... " una gradevole rappresentazione da parte di professionisti , una lodevole ricostruzione scenografica ...bla bla bla ..." ; tradotto  : " potevano fare di più ; da loro mi sarei aspettata altro " .

Il difficile viene dopo ; nel momento in cui devo motivare questa mia risposta/ reazione .

In cosa differisce questo film su inchieste giornalistiche eclatanti da altri  ?

Ovviamente tutti usiamo come termine di paragone " Tutti gli uomini del presidente "   e , negli ultimi tempi  " Il caso Spotlight"  -

Onestamente non lo so ; non so spiegarlo bene con termini tecnici perchè non ne sono in grado ed è evidente  dal modo in cui ho iniziato il discorso che mi è parso un lavoro professionalmente corretto ;  quindi è sostanzialmente un fatto di empatia , di vera partecipazione al contesto e di coinvolgimento con tutto  il " Gruppo".

Steven Spielberg mette tutte le cose al posto giusto eppure ripensandoci pare di vedere quelle belle vetrine in cui sono esposti gli oggetti tanto per farli vedere ma senza un tocco personale ;

Meryl Streep , sempre calata nella parte ma in questo caso , vuoi per una serie di  simili circostanze vuoi per mancanza di volontà o ...immaginazione ... risulta essere una sorta di copia incolla di altri suoi personaggi ;

Tom Hanks in bilico tra l'ironico/serioso senza riuscire a definire un personaggio memorabile ; il tipo che a distanza di anni  ti fa dire " ricordi il giornalista interpretato da Tom Hanks ? ..."

Per quanto riguarda i comprimari , per assurdo, paiono essere un gradino sopra il loro solito forse a causa della recitazione lineare dei principali protagonisti e comunque degnamente al loro posto nella suddetta vetrina .

Nonostante sia per me impossibile non apprezzare il lavoro fatto da tutti, dopo poco tempo si allontana il ricordo del film e resta un buon comunicato stampa su di un episodio importante che andava ricordato , punto.

Parlando di volgari voti non posso scendere al di sotto di un 7 ...ma proprio risicato con tanto affetto .

 

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati