Espandi menu

La ragazza nella nebbia

Regia di Donato Carrisi vedi scheda film

Recensioni

L'autore

ValeB

ValeB

Iscritto dal 5 settembre 2017 Vai al suo profilo
  • Seguaci 7
  • Post 2
  • Recensioni 8
  • Playlist 1
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su La ragazza nella nebbia

di ValeB
4 stelle

 

Una ragazzina sparisce improvvisamente in un minuscolo e isolato paese di montagna, un famoso e vanesio investigatore si occupa del caso, i giornalisti fiutano il sangue e corrono a documentare le indagini. Ovviamente tutti sono indiziati, tutti hanno qualcosa da nascondere, le cose non sono mai come sembrano. Che noia.

Le ispirazioni del romanzo di Carrisi sono chiare e assolutamente dichiarate, ma una cosa è trarre spunto da opere precedenti, altra è fare un collage dei propri film preferiti. In più di due ore di film non c'è un'idea che non sia rubacchiata a qualche altro film: da Fargo a Gone Girl, da Seven a I soliti sospetti (con tanto di battuta sul diavolo), Carrisi tenta l'omaggio al cinema thriller, ma finisce per metter su una versione un po' più seria del film di Maccio Capatonda, Omicidio all'italiana (anche se quest'ultimo coglie molto più nel segno, per quanto riguarda la critica nei confronti della tv assetata di sangue).

La regia un po' da fiction e il cast non particolarmente in forma non aiutano, ma il vero grande problema del film è la trama, che fa acqua da tutte le parti, e in thriller del genere è un errore che non ci si può permettere. Disturbante poi vedere in un'ambientazione italiana tanti elementi tipici dei polizieschi americani, che stonano totalmente con i nostri usi (mancava solo il confronto dietro lo specchio...), compresi i poliziotti che sembravano usciti dal film Fargo. Gli ispettori Servillo e Richelmy, invece, sembravano più Derrik e il fido Harry, ma non sono sicura che la citazione fosse voluta.

 

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati