Trama

Murakawa, braccio destro di un boss, cade in trappola: è inviato in missione con i suoi uomini per fare da bersaglio ai killer nemici. Al termine di uno stillicidio di morti, isolato su una spiaggia, innamorato di una fanciulla, va incontro alle estreme conseguenze. Uno yakuza alla ricerca della "sua" morte.

Note

Un capolavoro. Takeshi Kitano, detto "Beat", in ricordo del suo passato di comico, rivoluziona la sintassi del noir introducendo un ritmo solenne nell'azione, quasi un sintomo di bellezza contemplativa che stride con la violenza stilizzata della morte.

Commenti (10) vedi tutti

  • Meraviglioso capolavoro del cinema di Kitano, talmente estraneo a qualsiasi ritmo o logica narrativa delle produzioni cinematografiche da essere unico nel suo genere. Non da spiegare, bensì da vivere.

    leggi la recensione completa di Stanley42
  • PESSIMO. Mi chiedo se quelli di film.tv lo hanno visto oppure hanno dato ottimo al regista.

    commento di en500
  • lo stile di Kitano non fa per me. Il film regala qualche bel momento, ma la messa in scena è troppo essenziale e spesso mi è sembrata incompiuta. Anni luce migliore di Dolls, altro film che non ho compreso.

    commento di emil
  • Magico e imperdibile film di Takeshi Kitano, che riesce a essere leggero pur parlando di morte, in cui un gruppo di killers si diverte a giocare come un gruppo di ragazzini in colonia al mare. Capolavoro. Voto 9

    commento di jeffwine
  • commento di Dalton
  • Non raccontiamoci balle solo per fare gli intellettuali a tutti i costi: il film è una porcata colossale… confuso, noioso e stupido, non fà nè ridere nè riflettere, i personaggi sono penosi e tutti uguali, il finale è ridicolo e fuori luogo!

    commento di RageAgainstBerlusca
  • VOTO : 7 Un bel film molto allegorico. Kitano inventa un nuovo genere.

    commento di supadany
  • Stanchezza di vivere. Voglia di finire divertendosi. Per una volta divertirsi e poi trovare la pace nella fine Voto 9/10

    commento di sokurov
  • 9

    commento di nico80
  • Su questo film ci sarebbe da scrivere un libro, ma penso che con una sola parola si possa descrivere. Questa parola è : CAPOLAVORO

    commento di mise en scene 88
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Peppe Comune di Peppe Comune
9 stelle

Murakawa (Takeshi Kitano) è un influente esponente della Yakuza. Il suo capo Katajima (Tombo Zushi) gli ordina di andara a dirimere una faida tra bande rivali sull'isola di Okinawa. Nonostante sia poco convinto dell'utilità dell'iniziativa e che abbia intuito i pericoli insiti nell'operazione, Murakawa obbedisce e parte insieme ai suoi uomini più fidati. Appena arrivati... leggi tutto

24 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

alfatocoferolo di alfatocoferolo
6 stelle

Kitano dirige, produce, sceneggia e recita. Quando si fanno così tante cose, è difficile farle tutte bene ed è esattamente quel che è accaduto. Il film regge discretamente per un'ora e mezzo grazie a qualche scenetta d'azione e qualche buono sprazzo di comicità intercalato comunque da alcune pause mortorio. Probabilmente l'intento era solo quello di... leggi tutto

3 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

jonas di jonas
4 stelle

Uno si aspetta che i gangster rispondano al fuoco; invece prima passano una mezz’oretta a meditare, pulirsi le unghie, soffiarsi il naso: sembra la scena della stazione ne Gli intoccabili. Forse voleva essere una geniale parodia e non ce ne siamo accorti. Se Kitano dirigesse un film porno con lo stesso ritmo, non si ecciterebbero neanche le lumache. E tuttavia, in questo bizzarro cinema... leggi tutto

3 recensioni negative

Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Il meglio del 2016
2016
Il meglio del 2015
2015

Recensione

Stanley42 di Stanley42
10 stelle

  Definizione di sonatina: forma di composizione musicale tecnicamente più elementare, meno impegnata formalmente ma che richiede una conoscenza molto approfondita dei fondamentali. Dopo due pellicole da autodidatta dietro la macchina da presa, Kitano ormai padrone del mezzo ed esperto dei fondamentali di regia e montaggio decide di stravolgere tutti i canoni di tali elementi...

leggi tutto
Recensione
Utile per 10 utenti
Il meglio del 2014
2014
Il meglio del 2013
2013

Recensione

LAMPUR di LAMPUR
8 stelle

Murakawa (Kitano), un gangster indolentemente ignavo (fastidiosa ed emblematica la scena in cui assiste apatico ad uno stupro), viene spedito nell'isola di Okinawa per sedare un presunto regolamento tra clan. Finirà in trappola non prima di aver riflettuto sul senso della sua esistenza, che forse trappola lo era già. E la trappola come essenza e metafora gioca una parte protagonista in...

leggi tutto
Il meglio del 2012
2012

Recensione

braddock di braddock
10 stelle

Diretto da Kitano in modo molto particolare, è un ottimo noir ben giocato sulle ambientazioni, la rappresentazione delle atmosfere e le caratterizazione dei personaggi. Lo stile mostra tutta la poesia e l' astrattezza del regista, risultano quindi piuttosto lontano dall' efferratezza dei recenti OUTRAGE e OUTRAGE BEYOND, pur non mancando di diverse dure sequenze di violenza. Kitano interpreta...

leggi tutto
Recensione
Utile per 9 utenti
Il meglio del 2011
2011
Il meglio del 2010
2010

Grazie, Film.TV.it...

cheftony di cheftony

Arrivato alla (un po' misera) cifra di 115 opinioni scritte su questo sito, mi sono accorto di quanto adesso mi facciano schifo le mie prime opinioni, stringate e che non aggiungevano davvero niente di nuovo...

leggi tutto

Recensione

Peppe Comune di Peppe Comune
9 stelle

Murakawa (Takeshi Kitano) è un influente esponente della Yakuza. Il suo capo Katajima (Tombo Zushi) gli ordina di andara a dirimere una faida tra bande rivali sull'isola di Okinawa. Nonostante sia poco convinto dell'utilità dell'iniziativa e che abbia intuito i pericoli insiti nell'operazione, Murakawa obbedisce e parte insieme ai suoi uomini più fidati. Appena arrivati...

leggi tutto
Il meglio del 2009
2009

Recensione

sbrillo di sbrillo
10 stelle

Di solito non recensisco(termine troppo altisonante per me) i capolavori, ma di fronte a recensioni negative e appena sufficienti lette in questo sito, ho deciso di rivedermelo. Così, per vedere se mi fossi sbagliato...e per l'ennesima volta ho avuto l'impressione di trovarmi di fronte non solo il migliore film degli anni 90, ma uno dei massimi capolavori della storia del cinema....

leggi tutto
Il meglio del 2008
2008

Recensione

OGM di OGM
8 stelle

Quello degli yakuza è un mondo di soli uomini, in cui tutto si misura in termini di vita e di morte. Il denaro è potere, ed il potere è cieca brutalità, che si realizza come in una partita a Mah-jong, come in un gioco strategico ad eliminazione disputato con pedine umane. E come nella morra cinese, il più delle volte è il caso a decidere a chi tocca. Nel conflitto tra clan non c'è...

leggi tutto
Il meglio del 2007
2007

Grazie Asia!

miike86 di miike86

Si continua a discutere sulla presunta "morte" del cinema asiatico, intanto questi sono i capolavori che ci ha regalato...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2006
2006

LE 6 GEMME DI KITANO....

carlos brigante di carlos brigante

Takeshi Kitano è il regista (insieme a Kubrick) che amo di più. Qui riporto i suoi sei capolavori assoluti, senza dimenticare però le altre sue opere che sono tutte di buon livello almeno. Ho visto tutti i suoi...

leggi tutto
Il meglio del 2005
2005
Il meglio del 2004
2004

Recensione

superficie 213 di superficie 213
10 stelle

UN SUPERLATIVO ESEMPIO DI CINEMA.UN CAPOLAVORO ASSOLUTO DI SEMPLICITA'.KITANO GIRA COME IN UNO STATO DI VICINANZA DIVINA,ESEGUENDO RIPRESE BELLISSIME,QUADRI DA APPENDERE ALLE PARETI DEL CERVELLO DELLO SPETTATORE CHE VIENE TRASCINATO IN UN VIAGGIO GRANDIOSO NELLA VITA DI QUESTI YAKUZA CHE GIOCANO,SCHERZANO ED UCCIDONO CON LA STESSA PASSIONE. PERFETTA LA STORIA,ECCELLENTI GLI ATTORIINDELEBILE...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2003
2003

Triste y solitario il final

pirruccio di pirruccio

Chiudere una storia è una qualità fondamentale per ogni narratore che si rispetti. Ecco elencati quelli che, secondo me, sono tra i finali più belli della storia del cinema.

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2002
2002
Il meglio del 2001
2001

Recensione

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
10 stelle

L’estate di Murakawa è gentile, tenera e crudele. Ha la ferocia antica e immutabile delle leggi della yakuza. Ha l’incoscienza di un’innocenza negata e vissuta su un arenile di Okinawa, ultima spiaggia, capolinea di una vita ormai estranea al protagonista e agli uomini del suo clan. Ha la grazia ludica delle gare di tiro al frisbee, delle trappole nascoste nella sabbia, di una farsesca...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito