Espandi menu

A Ghost Story

Regia di David Lowery vedi scheda film

Recensioni

L'autore

Badu D Shinya Lynch

Badu D Shinya Lynch

Iscritto dal 28 marzo 2013 Vai al suo profilo
  • Seguaci 81
  • Post 1
  • Recensioni 144
  • Playlist 3
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su A Ghost Story

di Badu D Shinya Lynch
7 stelle

Settima arte o nona sinfonia.

 

Attraverso una sorta di paradossale scambio di figure allegoriche, come se fosse un impossibile passaggio del testimone, in una circolarità temporale che si sfalda, si sovrappone, si mischia e, soprattutto, prosegue, il Diavolo di Post Tenebras Lux lascia la cassetta degli attrezzi al Fantasma di A Ghost Story. Tutto ciò, forse, per sistemare, aggiustare un meccanismo rotto, un ingranaggio malfunzione di un sistema, anzi, di un luogo eterotopico (un luogo magico che, probabilmente, viene chiamato "Jauja"; in-quadrato come Jauja) dalle sfumature e (pro)fumi malickiani. Lo stesso terreno, probabilmente, sul quale si ergeva, si erge e/o si ergerà il Mekong Hotel. Insomma, un centro di recupero per i ricordi, nel quale, appunto, la cura per salvare essi è la settima arte; l'incantesimo (per scongiurare l'oscurità) è il Cinema. E finalmente liberarsi.

E si fa ritorno a Casa.

 

Dall'inizio alla fine, si ha come la sensazione di assistere ad un film-ricordo. Qualcosa di intimamente ectoplasmatico. Insomma, un "filmino di famiglia" ripreso da un fantasma o, forse, un "filmino di fantasmi" ripreso da una famiglia.

 

Casey Affleck

A Ghost Story (2017): Casey Affleck

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati