Espandi menu

Suburbicon

Regia di George Clooney vedi scheda film

Tutto il cast

Cast Suburbicon

A dirigere Suburbicon è il regista, sceneggiatore, produttore e attore statunitense George Clooney, famoso sia per i traguardi raggiunti nel mondo del cinema sia per l'impegno umanitario che lo ha visto sempre in prima linea. Consacrato dalla serie televisione E.R. Medici in prima linea, Clooney ha vinto due Oscar, uno come miglior attore non protagonista per Syriana e uno come produttore di Argo. Prima di Suburbicon, ha diretto altri cinque titoli (Confessioni di una mente pericolosaGood Night, and Good Luck.In amore niente regoleLe Idi di MarzoMonuments Men) in cui è apparso anche come attore. Suburbicon, invece, è il primo film che dirige in cui non ha riservato per lui nessun personaggio da interpretare: "Odio recitare in un film che dirigo. Grazie a Suburbicon, ho finalmente potuto apprezzare a pieno il ruolo di regista. Per me, è molto più facile non dirigermi", ha scherzato Clooney.

Personaggio principale di Suburbicon è il combattivo Gardner Lodge, interpretato da Matt Damon, premio Oscar per la sceneggiatura originale di Will Hunting. Genio ribelle e grande amico di Clooney, con cui ha condiviso più volte il set. All'apparenza, Gardner Lodge è un marito e un padre modello ma si ritrova in grande difficoltà quando la sua esistenza viene (per scelta) a contatto con la sfera criminale che, inevitabilmente, popola anche il quartiere di Suburbicon. Vive sereno in casa con la moglie Rose e il figlio Nicky ma dietro a tale parvenza di normalità si nasconde l'insoddisfazione di Rose.

Infelice e non del tutto contenta del suo matrimonio, Rose considera il marito responsabile dell'incidente di macchina che l'ha costretta su una sedia a rotelle. Rose è anche essere aiutata dalla sorella gemella Margaret, la cui presenza diventa via via sempre più costante fino a trasferirsi stabilmente in casa Lodge. Dolce e semplice agli occhi di tutti, Margaret invidia segretamente la vita della sorella e ciò crea una serie di tensioni, influenza le decisioni che prende. Rose e Margaret sono entrambe impersonate dall'attrice Julianne Moore, premio Oscar per Still Alice. Il piccolo Nicky ha invece il volto del piccolo attore Noah Jupe, che a dispetto della giovanissima età è apparso in diversi progetti televisivi (Downton AbbeyPenny DreadfulThe Night Manager) e cinematografici (L'uomo dal cuore di ferroThat Good NightWonder).

L'apparente tranquillità della famiglia Lodge entra in crisi quando due delinquenti, Ira e Louis, irrompono in casa loro nel cuore della notte e li tengono in ostaggio. L'irruzione prende una piega tragica dopo che i due malviventi stordiscono la famiglia con il cloroformio, uccidendo Rose. Gardner, che si scoprirà essere la mente dietro la stessa irruzione domestica, si ritrova così trascinato in una sorta di gioco del gatto col topo con Ira e Louis, tanto pericolosi quanto inetti, portati in scena nell'ordine da Glenn Flesher (notato in True Detective) e Alex Hassell (visto in Ritorno a Cold Mountain).

Mentre Ira e Louis seguono Gardner al lavoro, Margaret deve vedersela con il sospettoso assicuratore Bud Cooper, il primo che inizia a dubitare della versione riportata dai Lodge sui tragici fatti che hanno portato alla morte di Rose. A interpretare Bud, capace di intuire subito che Gardner e Margaret non sono così intelligenti come vogliono far sembrare, è Oscar Isaac, il protagonista di A proposito di Davis dei fratelli Coen.

In tutto il trambusto che si crea, il piccolo Nicky viene lasciato solo dal padre e della zia, che improvvisamente per lui diventeranno due nemici. Le uniche persone su cui può contare veramente sono lo zio Mitch, supportato dall'attore Gary Basaraba, e il nuovo vicino Andy Meyers, giocato da Tony Espinosa. Fratello di Rose e Margaret, Mitch non ha figli suoi e trasferisce il suo istinto paterno sul nipote. Da buon cattolico, inoltre, non ha mai visto di buon occhio il matrimonio della sorella con Gardner, di religione episcopale. Andy, invece, è coetaneo di Nicky e si è appena trasferito nel quartiere con la famiglia afroamericana, la prima dalla pelle nera ad abitare a Suburbicon. Mentre tutti quanti schivano i Meyers, Nicky è felice di aver trovato qualcuno con cui giocare. I genitori di Andy sono interpretati dagli attori Leith M. Burke e Karimah Westbrook.