Trama

Tupac Shakur da adolescente frequenta il liceo prima di prendere la decisione di lasciare la vita a un vicolo cieco con sua madre e abbracciare la thug life californiana. Conquistato il successo come rapper, da vero poeta coltiva il sogno di cambiare il mondo e di fare la differenza ma finirà coinvolto nella letale  guerra di bande della East Coast.

Approfondimento

ALL EYEZ ON ME: LA VERA STORIA DI TUPAC SHAKUR

Diretto da Benny Boom e sceneggiato da Jeremy Haft, Eddie Gonzalez e Steven Bagatourian, All Eyez on Me racconta la vera storia del prolifico rapper, attore, poeta e attivista Tupac Shakur, dalla sua meteoritica ascesa alla sua tragica fine. Cresciuto nel Bronx dall'affettuosa madre Afeni, appartenente alle Pantere Nere, Tupac Shakur affronta già in età precoce la brutalità della polizia quando una vigilia di Natale un gruppo di agenti dell'Fbi fa incursione nella sua abitazione alla ricerca del padre attivista. Trasferitosi nel Maryland durante l'adolescenza, Tupac frequenta la Baltimore School for Performing Arts, dove stringe amicizia con la giovane Jada Pinkett. Proprio mentre Tupac inizia a interessarsi all'ambiente creativo circostante, la madre - ormai tossicodipendente - lo costringe a trasferirsi a vivere dai parenti a Oakland, in California. Scoprendo un laboratorio di poesia nell'area della baia di San Francisco, Tupac si aggrega ai Digital Underground e parte in tour con Shock G. Ben presto, Tupac ha il suo primo contratto discografico e viene ingaggiato per un film. Nonostante poi il successo del suo secondo album (Strictly 4 My), la vita persona di Tupac inizia a sgretolarsi tra una serie di arresti, problemi finanziari e scontri a fuoco, che raggiungono il loro apice nel novembre 1994, quando il rapper viene colpito 5 volte nel suo studio di registrazione. Imprigionato nel febbraio del 1995, Tupac diviene il primo detenuto ad avere un disco al numero uno delle classifiche. Uscito dal carcere otto mesi dopo, Tupac collabora con Suge Knight e Dr. Dre alla realizzazione del doppio album All Eyez on Me ma viene anche coinvolto in un amaro scontro con il rivale Biggie Smalls. Nel frattempo, trova anche il tempo di innamorarsi di Kidada Jones, la figlia di Quincy Jones, e di tenere un memorabile concerto alla House of Blues di West Hollywood. Il 7 settembre 1996, mentre torna da un incontro di Mike Tyson a Las Vegas ed è fermo da a un semaforo, Tupac rimane vittima di una sparatoria che sei giorni dopo lo porterà alla morte. Passato a miglior vita a soli 25 anni, Tupac Shakur rimarrà per sempre nella storia della musica con le oltre 75 milioni di copie vendute in tutto il mondo.

Con la direzione della fotografia di Peter Menzies Jr., le scenografie di Derek R. Hill, i costumi di Francine Jamison-Tanchuck e le musiche di John Paesano, All Eyez on Me nasce dalla volontà del produttore L.T. Hutton, ex produttore musicale che ha lavorato con Tupac Shakur alla Death Row Records e che ha contribuito alla fondazione del database The Tupac Bible, frutto di multiple interviste rilasciate dal rapper. Racconta Hutton: "All Eyez on Me nasce dalla domanda delle domande a cui nemmeno la "Bibbia di Tupac" può rispondere: Cosa ha reso Tupac Tupac? Per avere una risposta, bisogna prendere in considerazione varie prospettive e punti di vista. Ecco perché era necessario raccontare la sua vita. Tupac, ad esempio, non era sempre arrabbiato, come lo dipingono spesso i media. Era quasi sempre allegro e felice: aveva semmai problemi con il mondo come tutti noi e ne parlava (e cantava) apertamente. Ho chiesto agli sceneggiatori di concentrarsi sui dettagli della vita di Tupac prima di diventare famoso, in modo da capirne il lavoro artistico, il vero carattere e i cambiamenti a cui è andato incontro. Non dimentichiamo che, da figlio di una Pantera Nera, è stato educato per agire socialmente e rimettere in discussione l'autorità. La sceneggiatura ottenuta riflette anche su come la povertà in cui si cresce forgia il carattere: un tema universale".

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere All Eyez on Me è Benny Boom, regista pionieristico di video musicali e di lungometraggi. Dopo essersi laureato alla Temple University della natia Philadelphia, Boom si è trasferito a New York dove ha iniziato la sua carriera con uno stage nella società di produzione di Spike Lee e lavorando come... Vedi tutto

Commenti (1) vedi tutti

  • 2Pac: vita breve ma intensa, morte veloce e violenta, e miracoli di un ragazzo pieno di argomenti da comunicare,di sofferenze e traumi da espellere, denunciare e scaricare sul mondo. Un individuo costantemente seguito da uno strascico di violenza che ha sempre rappresentato il contraltare di una personalità aperta alla cultura e alla comunicazione

    leggi la recensione completa di alan smithee
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

alan smithee di alan smithee
5 stelle

Tra la East Coast e la West Coast degli States, la rivalità è sempre stata accesa su molto fronti. Tra gli ’80 e i ’90 certamente il dissidio tra i rapper di un lato e quello della costa opposta, ha assunto i toni di una vera e propria lotta all’ultimo quartiere. Tra i primi ricordiamo Puff Daddy ed il compianto Notorious B.I.G.: opposti per aspetto, curato e... leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

alan smithee di alan smithee
5 stelle

Tra la East Coast e la West Coast degli States, la rivalità è sempre stata accesa su molto fronti. Tra gli ’80 e i ’90 certamente il dissidio tra i rapper di un lato e quello della costa opposta, ha assunto i toni di una vera e propria lotta all’ultimo quartiere. Tra i primi ricordiamo Puff Daddy ed il compianto Notorious B.I.G.: opposti per aspetto, curato e...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Uscito nelle sale italiane il 4 settembre 2017
locandina
Foto
locandina
Foto
Il meglio del 2016
2016
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito