Trama

In un futuro non tanto lontano, in cui la sovrappopolazione e le carestie hanno costretto i governi a intraprendere la drastica politica del figlio unico, sette sorelle identiche vivono un'esistenza in fuga dal dipartimento di riassegnazione dei bambini. Il dipartimento, diretto dalla feroce Nicolette Cayman, impone un rigoroso programma di pianificazione familiare che le sorelle superano con astuzia, assumendo a turno l'identità di una sola persona, Karen Settman. Cresciute dal nonno che le ha chiamate come i giorni della settimana, le sette sorelle escono a turno solo il giorno di cui portano il nome. Tutto sembra procedere bene fino a quando Lunedì non fa ritorno nell'appartamento prigione in cui le sorelle vivono.

Approfondimento

SEVEN SISTERS: COSA È SUCCESSO A LUNEDÌ?

Diretto da Tommy Wirkola e sceneggiato da Max Botkin e Kerry Williamson, Seven Sisters è ambientato in un futuro prossimo, nel 2073, quando a causa della sovrappopolazione sulla Terra si è deciso di introdurre la politica del figlio unico, fatta applicare con il pugno di ferro dall'Ufficio per il Controllo delle Nascite, sotto l'egida di Nicolette Cayman. Consapevole della trasgressione all'interno della propria famiglia, Terrence Settman decide di tenere segreta dell'esistenza delle sue sette (identiche) nipoti. Confinate all'interno del loro appartamento e chiamate ognuna come un giorno della settimana, le sette vivono simulando di essere una sola persona: Karen Settman. Il segreto per anni rimane al sicuro ma è destinato a crollare il giorno in cui Lunedì scompare misteriosamente.

Con la direzione della fotografia di José David Montero, le scenografie di Joseph A. Hodges, i costumi di Oana Paunescu, le musiche di Christian Wibe e la produzione - tra gli altri - di Raffaella De Laurentiis (figlia del rimpianto Dino), Seven Sisters immagina un futuro non roseo per il pianeta Terra. Condizioni meteo catastrofiche e riduzione delle risorse minerali hanno portato alla caduta delle grandi potenze e all'affermazione della Federazione Europea, un governo che per garantire la sopravvivenza al genere umano ha varato la politica del figlio unico. In una società quasi orwelliana, la legge viene fatta applicare in maniera rigorosa ma le sorelle Settman, grazie al nonno, riescono a eludere ogni controllo con uno stratagemma semplice: sfruttando il fatto di essere gemelle identiche, vivono tutte fingendosi una sola persona, Karen. Donna brillante e impassibile, Karen fa da scudo per non attirare le attenzioni della Cayman e permettere a tutte le sorelle di sperimentare almeno un giorno alla settimana, quello di cui portano il nome, l'ebbrezza della libertà al di fuori dell'abitazione in cui sono confinate.

Per anni nella famigerata blacklist, la sceneggiatura di Seven Sisters è nata nel 2001 ed era inizialmente incentrata su sette fratelli. Si deve al regista Tommy Wirkola la decisione di traslare la storia al femminile e di trasporla sul grande schermo, con un progetto che ha richiesto una lunga produzione a causa delle difficoltà tecniche che implicava (dal semplice trucco agli effetti speciali).

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

Regista di Seven Sisters è Tommy Wirkola. Nato nel 1979 nel nord della Norvegia, Wirkola ha esordito come regista nel 2007 con Kill Buljo, una sorta di parodia low budget di Kill Bill, ma si è fatto notare due anni dopo con Dead Snow, un horror - destinato a divenire di culto - presentato al Sundance Film... Vedi tutto

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
locandina
Foto
Noomi Rapace
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito