Trama

Cinque professionisti cinquantenni: Perozzi (Noiret), Melandri (Moschin), Mascetti (Tognazzi), Necchi (Del Prete) e Sassaroli (Celi), sono amici inseparabili e burloni scatenati. Le loro avventure le chiamano "zingarate" e si svolgono nei pressi di Firenze. Il dottor Sassaroli ha conosciuto gli altri quattro quando questi, dopo un incidente, sono stati ricoverati nella sua clinica e da allora si è unito al gruppo. Nel loro mirino tutto e tutti (i passeggeri di un treno vengono schiaffeggiati), ma soprattutto il pensionato Righi, bersaglio dei loro lazzi perfino a un funerale. Affidato ad alcune "maschere" della commedia all'italiana il film è una galleria esilarante di scherzi (alcuni diventati proverbiali) e di battute. Concepito da Pietro Germi, venne però diretto da Monicelli a causa della prematura morte del collega e amico. Fu un grande successo di pubblico e vinse il David di Donatello nel 1975.

Commenti (28) vedi tutti

  • Divertente e non solo

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • Monicelli dirige uno dei suoi film più brillanti: corale, fondamentalmente amaro agli stessi livelli del suo capolavoro “I soliti ignoti” e divertente.

    leggi la recensione completa di marcopolo30
  • fa molto ridere. I protagonisti toscani, per evadere dalla loro vita non soddisfacente, sfottono chi capita a tiro. Metafora amara del vuoto interiore, che passa bene anche e proprio perchè si ride tanto

    commento di lamettrie
  • a me nn fa ridere per niente…molto volgare…e io sono di Cremona,la citta' di Tognazzi,ma come attore nn mi è mai piaciuto…

    commento di Ramses72
  • Scene entrate nell'immaginario collettivo, battute memorabili entrate nel linguaggio comune, questo è un capolavoro della commedia all'italiana. Molto divertente, malinconico, bellissimo. Ottimo il cast.

    commento di SaintlySinner
  • non esageriamo dai è anche molto noioso

    commento di Andrea Vincenti
  • Una bellissima commedia, con un gruppo di attori affiatatissimo e colma di gag esilaranti ( di cui alcune rimaste famose ), sostenute da una sceneggiaura notevole: bravi soprattutto Celi, Tognazzi e Moschin.

    commento di steveun
  • Il miglior Monicelli per una pietra miliare del cinema italiano. Capolavoro di cinismo, satira e dissacrazione che non risparmia né il sesso né la morale né la morte. Sketch storici e attori formidabili.

    commento di weirdydan
  • Capolavoro supercazzolesco, cui hanno collaborato cinque o sei geni della commedia all'italiana. P.S. Antani. P.P.S. All'Hotel Porta Rossa di Firenze ci sono stato anch'io.

    commento di sasso67
  • Esilarante e con una tristezza di fondo allo stesso tempo. É un film davvero ben riuscito. Indimenticabile la scena degli schiaffi alla partenza del treno. Attori tutti bravissimi. Come si salta il fosso?

    commento di Utente rimosso (tika)
  • Film per palati fini! Veramente bello! Una pellicola che non invecchierà mai…come i protagonisti.

    commento di figaro
  • Molto bello.Cast al top.Il migliore della saga.Molto azzeccate le musiche di Rustichelli

    commento di antonio de curtis
  • Il più grande ritratto di "goliardia da travet" della storia del cinema (non solo italiano). Monicelli ed i suoi istrioni in stato di grazia.

    commento di Dalton
  • Bel film, goliardia sempre attuale.. con un pizzico di genio (quando viene viene) che non trovo più. Da vedere.

    commento di Pitter
  • La superche?? La super cazzola prematurata

    commento di Bellazio25
  • Grande film. Trovate geniali che ancora oggi vengono riprese (o bisognerebbe dire rubacchiate) da comici e attori nostrani. Interpreti azzeccatissimi. Da segnalare la sottotrama sulla miseria e le difficoltà del vivere allora in Italia.

    commento di Ewan
  • un super cult della commedia all'italiana divertentissimo ma dai risvolti amari la scena degli schiaffi alla stazione fa piegare in due dalle risate come il celeberrimo tormentone di Tognazzi

    commento di howard76
  • Una pietra miliare della comicità!

    commento di solo1euro
  • si ride, si riflette e ci si commuove, il film che è Firenze, personaggi che sembrano squallidi ma che oggi rimpiangiamo, visto cosa ci circonda…

    commento di il perozzi
  • Ebbe'…"la supercazzola prematurata con scappellamento a destra" non si discute!

    commento di movieman
  • Veramente bello, uno dei capolavori del nostro cinema. Gli attori sono molto bravi e la trama non è per niente banale. Concludendo darò un giudizio generale col tabellino dei punteggi di Film Tv humor:3 ritmo:3

    commento di Carlo Ceruti
  • UN FILM LEGGENDARIO PER IL CINEMA ITALIANO, UNO DEI FILM + COMICI E + MALINCONICI DELLA NOSTRA COMMEDIA, UN FILM CHE ESORCIZZA LA MORTE FINO AD ABBRACCIARLA, IL FATTO DI NON VOLER CRESCERE, LE ZINGARATE, IL MENEFREGHISMO…TROPPO BELLO!!!

    commento di johnpjgozz
  • Capolavoro! Grandi trovate, attori in stato di grazia, divetimento assicurato. Un cult!

    commento di CERAUNAVOLTA
  • Capolavoro della commedia italiana…la scena della stazione è un vero e proprio cult! Peccato non lo si veda in circolazione da tanto tempo!

    commento di RageAgainstBerlusca
  • Bellissima pellicola che e' entrata nella storia del cinema italiano e rimarra per sempre nei miei ricordi. Un capolavoro! 8

    commento di orsOrazio
  • Antani, come se fosse antani…e la supercazzola prematurata ha perso i contatti col terapia tapioco con scappellamento a destra

    commento di silent bob
  • Graffiante comicità toscana, che descrive cinque amici che hanno voglia di stare insieme e dove la loro amicizia va oltre le difficoltà della vita e anche davanti la morte c'é la battuta.

    commento di ps78
  • Viene considerato da molti un capolavoro del cinema italiano,mentre invece è solo un filmetto banale,noioso,volgare e privo di vere trovate.

    commento di Rock
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Recensioni

La recensione più votata è positiva

FABIO1971 di FABIO1971
10 stelle

Antani come se fosse Mario Monicelli ma anche un po' Pietro Germi, visto che, se la cirrosi epatica non l'avesse stroncato prima, l'avrebbe girato lui. E allora il primo amico, altro che zingaro, è proprio Monicelli, che non può che ringraziare Germi e gli dedica il film, un Monicelli sul livello della sua grande guerra prematurata e dei soliti tarapii... leggi tutto

46 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Gangs 87 di Gangs 87
6 stelle

Eppure io, permettetemi, ma tutto sto capolavoro proprio non l'ho captato. Anche se la curiosità vorace con cui mi sono cimentata nella visione ha avuto la capacità di fomentare l'entusiasmo che comunque già era alla base. Senz'altro il cast è favoloso, Tognazzi primeggia su tutti, incondizionatamente, gli corre un po' dietro Noiret a cui corre dietro un Moschin in... leggi tutto

3 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

XANDER di XANDER
4 stelle

Non so perchè viene definito un capolavoro e sinceramente non mi ha fatto ridere bensì sorridere. Inanzittutto ha una durata lunghissima (oltre due ore e dieci minuti per una commedia!!). Poi il film sembra più virare verso una commedia nera per mascherare in realtà la vita noiosa di questi uomini di mezza età, che il loro scopo è quello di fare... leggi tutto

2 recensioni negative

Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

Furetto60 di Furetto60
8 stelle

Cult degli anni settanta.Verrà ripreso altre volte, con altalenante successo, ma sicuramente il migliore è questo.Goliardico  e insieme mesto, molto Monicelliano. Il grande regista, che aveva una grande ironia e un intelligente senso dell'humor, era in fondo una persona disincantata e sostanzialmente triste, la sua visione del mondo era decisamente pessimista.Gli...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

scancanensi di scancanensi
7 stelle

Grottesco a causa dei toni adolescenziali in mano a ultracinquantenni goliardici, cinico e intriso di un maschilismo di fondo a tratti veramente umiliante, che però si redìme in quanto i veri umiliati alla fine sono i protagonisti, divertiti ma di tanto in tanto avvolti dai sensi di colpa per il loro modo di essere. Il film infatti alterna momenti di comicità...

leggi tutto
Recensione
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 8 voti
vedi tutti
Il meglio del 2016
2016

Recensione

maerose83 di maerose83
8 stelle

Il Perozzi è un capo redattore con una ex moglie arcigna e un figlio professore particolarmente rigido e odioso, Il Rambaldi è un architetto alla perenne ricerca di donne che si imbarca periodicamente in amori infelici, il Necchi un barista con una moglie procace, infine il Mascetti è un ex nobile che ha scialacquato due patrimoni con moglie paziente, figlia cicciotta e...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Il meglio del 2015
2015

Recensione

tafo di tafo
8 stelle

Il disimpegno per non restare incastrati nel sistema. Il piacere liberatorio dello scherzo feroce. La zingarata per riempire il vuoto , per non crescere mai. Rivendicare il diritto alla burla e rifiutare il ruolo di padri e mariti. Accettare di crescere significa restare intrappolati nella morale comune. Non si può vivere aspettando giorno dopo giorno la morte, ma riderle in faccia...

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
Uscito nelle sale italiane il 16 novembre 2015
Il meglio del 2014
2014

Recensione

Gangs 87 di Gangs 87
6 stelle

Eppure io, permettetemi, ma tutto sto capolavoro proprio non l'ho captato. Anche se la curiosità vorace con cui mi sono cimentata nella visione ha avuto la capacità di fomentare l'entusiasmo che comunque già era alla base. Senz'altro il cast è favoloso, Tognazzi primeggia su tutti, incondizionatamente, gli corre un po' dietro Noiret a cui corre dietro un Moschin in...

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
Il meglio del 2013
2013

Recensione

Pietro1729 di Pietro1729
10 stelle

Tutta la comicità da sempre, della nostra tradizione millenaria è sempre rivolta a questo, a ridere della morte, a ridere della malattia, della vecchiaia, delle miseria soprattutto della fame. Senza questi elementi, fame, morte, malattia e miseria noi non potremmo far ridere in Italia.                                                                       ~...

leggi tutto
Il meglio del 2012
2012

Memories Look at Us: Dedo

Spaggy di Spaggy

Personalmente, mi è difficile iniziare questa playlist. Il compito non mi è facile per una serie di motivi, primo tra tutti il rammarico per non aver trovato il tempo di portare a termine una promessa. Non sono...

leggi tutto

Recensione

maso di maso
10 stelle

“Amici miei” è un film disperato che parla di quattro amici di lunga data, a cui se ne aggiungerà un altro nello svolgersi della storia, che sono ormai prossimi alla vecchia e per scacciare la paura dell’imminente deperimento fisico e quindi della morte fanno degli scherzi da bambini, delle zingarate come le chiamano loro ma quando poi allo zingaro non gira più rimane solo con i suoi...

leggi tutto
Il meglio del 2011
2011
Disponibile dal 22 novembre 2011 in Dvd a 14,24€
Acquista

DAL PANFLO AL MASO.

panflo di panflo

Amici del sito, cinefili indemoniati  , playlistari, opinionisti. cinerepublicani, forse qualcuno avrà notate che le mie pubblicazioni di play, sino a qualche tempo fa pressoché giornaliere si sono rarefatte e...

leggi tutto

Recensione

bukowski91 di bukowski91
10 stelle

Il Mascetti, il Melandri, il Necchi, il Perozzi, il Sassaroli. Cinque amici cinquatenni che nella Firenze degli anni 70 cercano atrraverso le loro "zingarate" di sconfiggere la noia che li affligge. Come ha scritto un altro utente si respira quasi un'aria di mrte e si cerca dio esorcizzarla in qualunque maniera. Il film è diviso sostanzialmente in tre parti: nella prima assistiamo alla...

leggi tutto
Il meglio del 2010
2010

Ricordando Ugo dopo 20 anni...

Spaggy di Spaggy

Vent'anni fa, il 27 ottobre del 1990, moriva Ugo Tognazzi, l'attore che con Alberto Sordi, Vittorio Gassman, Marcello Mastroianni e Nino Manfredi fu uno dei "mattatori" della commedia all'italiana. La televisione...

leggi tutto

Recensione

FABIO1971 di FABIO1971
10 stelle

Antani come se fosse Mario Monicelli ma anche un po' Pietro Germi, visto che, se la cirrosi epatica non l'avesse stroncato prima, l'avrebbe girato lui. E allora il primo amico, altro che zingaro, è proprio Monicelli, che non può che ringraziare Germi e gli dedica il film, un Monicelli sul livello della sua grande guerra prematurata e dei soliti tarapii...

leggi tutto
Il meglio del 2009
2009

Somebody To Love

LorCio di LorCio

Qualcuno da amare, perché non c'è niente di più sublime che amare un amico. Ci sono momenti nella vita in cui ti rendi conto che avere al proprio fianco l'amico più sincero è meglio che patire per gli sguardi...

leggi tutto

Recensione

mm40 di mm40
8 stelle

Il film può sembrare una commedia, per quanto dolceamara, ma pur sempre un lavoro divertente, composto di scene pure esilaranti, e con protagonisti provenienti (anche) dal cinema disimpegnato; eppure non si può certo liquidare con un'analisi così superficiale. La morale di fondo è estremamente dura, in realtà lancinante. L'affacciarsi alla terza età e l'accorgersi che gli anni migliori...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2008
2008

Recensione

supadany di supadany
8 stelle

VOTO : 7. Ce l'avevo registrato (mi sa che Rete 4 lo propone più di una volta l'anno) da una vita e stamattina me lo sono rivisto dopo tanti (ma tanti) anni. Un film tragi-comico dove le battute sono all'ordine del minuto, ma dietro c'è sempre una situazione di infelicità per qualcuno. Un umorismo non elementare, a volte difficile da digerire, ne è l'esempio il finale, comunque (o...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2007
2007
Il meglio del 2006
2006

addio Philippe

La Coruna di La Coruna

E' stato un grandissimo attore ( non solo al cinema ), di un' eleganza senza pari. Gli sarò sempre riconoscente per tutti i bei momenti che mi ha fatto trascorrere. Grazie

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2005
2005

CINEMA amore mio

Questi sono alcuni film che, per un motivo o per un altro, io sono molto legato. Sicuramente alcuni, molti o forse tutti i film della mia playlist non vi piaceranno ma, il cinema, è bello perchè è vario come sono...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2004
2004
Il meglio del 2003
2003

il volto comico di Film tv

doralice di doralice

dedicato ai volti conosciuti di questo sito:ovvero ty,la pulce blu'; beckett,astigianello doc;essenus,il cavaliere polipato,e fitz...l'unico un po' serio che salva la faccia,Volevo mettere anche il re delle...

leggi tutto
Playlist

Recensione

will kane di will kane
8 stelle

"Scaricala."dice il Professor Sassaroli all'infelice Melandri,che gli ha "portato via" la moglie."Ma io l'amo!" esclama il disperato ex-rivale in amore."Queste sono cose secondarie,senza importanza."Enuncia,con pazienza e comprensione,il conte Mascetti...Forse è vero che bisogna essere toscani,anzi fiorentini per capire davvero fino in fondo l'umorismo acido e salace di "Amici miei".Una...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2002
2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito